BPC 157 | Cos’è? A Cosa Serve? Potenziali Benefici 13 Dic 2022 | In X115

Che Cos’è

BPC 157 è un peptide di 15 amminoacidi.

Noto anche come "peptide antiulcera" o pentadecapeptide gastrico stabile, viene prodotto sinteticamente, sebbene si possa trovare naturalmente nello stomaco.

Più correttamente, BPC 157 rappresenta un frammento biologicamente attivo della proteina BPC, scoperta e isolata nel succo gastrico umano.

Nel corso di studi preliminari su animali, BPC 157 ha dimostrato di promuovere la guarigione di diversi tessuti, tra cui pelle, muscoli, ossa, nervi, mucose gastro-intestinali, legamenti e tendini 1, 2, 3.

BPC-157 può essere assunto per via orale, topica o tramite iniezione.

Sebbene sia stabile per più di 24 ore nel succo gastrico umano, si tratta pur sempre di un peptide e come tale dev’essere scomposto in frammenti più piccoli per essere assorbito. Pertanto, è probabile che l’assunzione orale di BPC-157 risulti scarsamente o per nulla efficace al di fuori del tratto gastrointestinale.

In ogni caso, sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se la somministrazione di BPC-157 ha effetti benefici negli esseri umani. Nel frattempo, questo peptide è stato bandito dall’Agenzia mondiale antidoping nel 2022 4.

A Cosa Serve e Come Funziona

BPC-157 è un peptide sintetico studiato per i suoi potenziali effetti rigenerativi.

In effetti, durante vari studi preliminari, ha mostrato effetti antinfiammatori, citoprotettivi e di protezione dell’endotelio in diversi sistemi di organi 5.

BPC-157 agirebbe con diversi meccanismi d’azione (potenzialmente sovrapponibili), tra cui 6, 7, 2, 8, 9:

Grazie a questi effetti, BPC-157 può promuovere la guarigione e la rigenerazione dei tessuti.

Ad esempio, potrebbe essere utile per favorire la guarigione della mucosa intestinale danneggiata da malattie infiammatorie croniche, come la colite ulcerosa 10.

Potrebbe anche essere di particolare aiuto per favorire la guarigione dei tendini infiammati o lesionati 11, 12, 7.

Proprietà e Benefici

Salute di Stomaco e Intestino

Il BPC-157 ha mostrato effetti protettivi contro vari agenti che inducono ulcerazioni dello stomaco, come la ciclofosfamide e l’aloperidolo 13, 14.

Inoltre, il BPC 157, iniettato o somministrato ai ratti mediante acqua potabile, ha invertito gli effetti gastrolesivi dei FANS 15, 16, 17, 18.

Ha anche protetto l’intestino dei ratti dai danni causati da tossine come l’alcol e ha aiutato a guarire le fistole gastrointestinali 19, 20, 21, 22, 23, 14.

In uno studio, le iniezioni di BPC 157 hanno ridotto l’infiammazione nei ratti con ulcere allo stomaco e artrite 18.

Nei ratti con esofagite il peptide ha anche ridotto l’infiammazione dell’esofago 23.

Infine, il BPC 157 ha ridotto l’infiammazione nei ratti con malattie infiammatorie intestinali 10, 23, 24.

Guarigione di Muscoli e Tendini

Studi preliminari su animali hanno dimostrato l’effetto promotore del BPC 157 sulla guarigione di diversi tessuti, tra cui pelle, mucosa, cornea, muscoli, tendini, legamenti e ossa 25, 26, 27, 28, 29, 11, 20, 30, 31, 32.

Tuttavia, ad oggi, la maggior parte degli studi è stata eseguita su modelli di piccoli roditori e l’efficacia del BPC 157 deve ancora essere confermata nell’uomo 1.

Nei ratti con lesioni ai tendini di Achille, le iniezioni di BPC 157 hanno aiutato i tendini a guarire quasi completamente, mentre i ratti di controllo hanno mostrato tassi di guarigione inferiori 11, 9, 23.

Allo stesso modo, le iniezioni di BPC 157 hanno migliorato la guarigione nei ratti con lesioni muscolari. Questo effetto si è verificato anche quando i ratti sono stati trattati con corticosteroidi (che possono rallentare il processo di guarigione) 31, 33, 34.

Il BPC 157 potrebbe anche essere utile per ridurre l’atrofia muscolare nei malati di cancro 35.

Ferite e Ustioni

Il BPC 157 ha accelerato la guarigione di ferite da taglio negli studi su topi e ratti. In tal senso, si è dimostrato efficace anche nei ratti diabetici (ricordiamo che il diabete tende a rallentare la guarigione delle ferite) 36, 37.

Nei topi con ustioni, l’applicazione topica di creme contenenti BPC 157 ha accelerato il processo di guarigione, anche negli animali trattati contemporaneamente con corticosteroidi 38, 29, 30.

In base ai meccanismi d’azione postulati, BPC 157 sarebbe efficace anche nel contrastare i disturbi emorragici prodotti dall’amputazione e/o dall’applicazione di anticoagulanti 39. Allo stesso modo, BPC 157 può contrastare la trombosi sia arteriosa che venosa.

Le iniezioni con il peptide BPC 157 hanno anche stimolato la guarigione delle ossa fratturate nei conigli 27.

Malattie Neurodegenerative

Nei ratti, la somministrazione di BPC-157 insieme a cuprizone (che induce danni simili a quelli osservati nella sclerosi multipla) ha attenuato i danni cerebrali e le anomalie cliniche osservate nei ratti di controllo a cui non era stato somministrato il peptide 40.

In un altro studio simile, la somministrazione di BPC-157 per via intraperitoneale insieme alla tossina MPTP (che induce danni simili a quelli osservati nel morbo di Parkinson) sembrava mitigare alcuni dei danni causati da questa tossina agli animali 41.

Modo d’uso

Il BPC 157 non è stato ancora studiato negli esseri umani per quanto riguarda efficacia e sicurezza.

Teoricamente, può essere assunto per via orale o tramite iniezione sottocutanea (sotto la pelle) o intramuscolare (direttamente nel muscolo).

La maggior parte degli studi ha somministrato tale sostanza tramite iniezione. In una ricerca, BPC 157 è stato somministrato ai topi attraverso acqua potabile alle dosi di 10 μg/kg e 10 ng/kg. Entrambe le dosi si sono dimostrate ugualmente efficaci.

Non ci sono attualmente studi di farmacocinetica umana per valutare le differenze di specie e stabilire un’ipotetica dose di assunzione orale per l’uomo. Tuttavia, con le dovute approssimazioni, questa potrebbe andare dai 100 ai 300 μg al giorno.

Controindicazioni e Effetti Collaterali

Poiché mancano solidi studi scientifici sugli esseri umani, non è chiaro esattamente quali siano gli effetti collaterali e le controindicazioni del BPC 157. A scopo cautelativo, se ne sconsiglia l’assunzione a bambini, malati di cancro e donne in gravidanza e allattamento.

Gli studi sugli animali generalmente non hanno riportato reazioni avverse evidenti, sebbene ciò non escluda la possibilità di effetti collaterali nell’uomo 2.

In uno studio, a 32 volontari maschi sani sono stati somministrati clisteri di BPC 157 e, secondo quanto riferito, non hanno avuto effetti avversi degni di nota.

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
X115® FACE | Con Peptidi liftanti di 3a Generazione
Scopri i suoi Benefici
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Nuova Crema Corpo X115® BODY
Scopri i suoi Benefici
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie
Scopri Vitamina C Suprema ®
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come