Caffè, Artrosi e Artrite Reumatoide | Fa Male o Fa Bene? 10 Nov 2022 | In X115

Generalità

Il caffè è una delle bevande più consumate al mondo. Per questo motivo, c’è molta attenzione riguardo ai suoi benefici e rischi per la salute 1.

In questo articolo parliamo degli effetti del caffè sulle articolazioni, per capire se sia dannoso o benefico per chi soffre di malattie come artrosi e artrite reumatoide.

Pro e Contro del Caffè

Ricco di Antiossidanti

Il caffè non è solo la fonte primaria di caffeina nella dieta. Rappresenta infatti una delle più importanti fonti di antiossidanti (tra cui acido clorogenico, cafestolo, trigonellina e kahweolo) 2.

Il compito degli antiossidanti è quello di neutralizzare i radicali liberi, il cui eccesso (chiamato stress ossidativo) crea vari danni alla salute.

L’infiammazione e lo stress ossidativo giocano un ruolo importante anche nel danno articolare che accompagna l’artrosi e l’artrite reumatoide 3, 4.

Azione antinfiammatoria

Come spiegato, il caffè apporta viarie sostanze attive in grado di contrastare sia l’infiammazione che lo stress ossidativo.

Ad esempio, una revisione di 15 studi sugli effetti del caffè, della caffeina e di altri componenti correlati al caffè ha rilevato che un’assunzione di caffè bassa, media e alta ha effetti prevalentemente anti-infiammatori 5.

Gli esperti ritengono che la presenza di sostanze antiossidanti e antinfiammatorie spieghi perché bere caffè sia spesso legato a un minor rischio di malattie.

Il consumo di questa bevanda può infatti ridurre il rischio di diabete di tipo 2, malattie cardiache e forse alcuni tipi di cancro 6, 5.

Sulla base di queste premesse, ci si aspetterebbe un effetto protettivo del caffè anche nei confronti del dolore e della degenerazione articolare. Tuttavia, l’evidenza è mista e non è ancora chiaro se il caffè abbia effetti benefici, neutri o dannosi sulle articolazioni.

Caffè e Artrosi

La Caffeina Fa Male

Esistono diversi fattori di rischio per lo sviluppo dell’artrosi, come determinati profili genetici, invecchiamento, etnia, esercizio fisico, alterazioni metaboliche, consumo di alcol, obesità, assunzione di caffè e dieta.

Nel corso di vari studi, il consumo di bevande contenenti caffeina come il caffè è stato associato allo sviluppo di artrosi del ginocchio 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15.

Secondo le ricerche, l’assunzione di caffeina esercita un impatto negativo sulla cartilagine articolare e sulla cartilagine di accrescimento. Il suo consumo aumenterebbe quindi la predisposizione del soggetto a soffrire di artrosi e inibizione della crescita ossea longitudinale 16.

Gli effetti avversi della caffeina sulla cartilagine articolare inizierebbero addirittura nella vita intrauterina. In vari studi, infatti, si è visto che l’esposizione prenatale alla caffeina a basse dosi ha influenzato significativamente l’integrità articolare fetale 10, 11, 9.

Uno studio di revisione pubblicato nel 2020 raccomanda di evitare o limitare l’assunzione di caffeina per prevenire l’artrosi 17.

Evitare l’Eccesso di Caffè

Detto questo, il caffè non contiene solo caffeina, ma anche antiossidanti che possono limitarne gli effetti dannosi sulle articolazioni.

In uno studio, i ricercatori hanno scoperto che bere più caffè era associato a un minor rischio di artrosi del ginocchio, ma solo nelle donne 8.

Considerando questi risultati, il consumo di caffè dovrebbe essere limitato nei pazienti con artrosi, evitando gli eccessi. Andrebbe invece incentivato il consumo di tè verde, che sembra contribuire al controllo del dolore e migliorare la funzione articolare negli adulti con artrosi 19, 20, 21.

Caffè e Artrite Reumatoide

In linea teorica, il caffè potrebbe avvantaggiare le persone con artrite reumatoide grazie alle sue proprietà antinfiammatorie.

Ridurre l’infiammazione potrebbe infatti aiutare ad alleviare il dolore articolare. Inoltre, gli effetti stimolanti della caffeina aiuterebbero a combattere l’affaticamento fisico e mentale che spesso accompagna l’artrite reumatoide.

Una recente revisione generale ha dimostrato gli effetti benefici sulla salute del caffè, della caffeina e delle proprietà antiossidanti del caffè su vari esiti per la salute, inclusi tumori, salute del fegato e malattie cardiovascolari 22.

Inoltre, in questo studio, non è stata trovata alcuna associazione tra caffè, normale o decaffeinato, e rischio di artrite reumatoide 22.

Una precedente meta-analisi di due studi caso-controllo e tre studi di coorte nel 2014 23 ha mostrato un’associazione significativa tra l’assunzione di caffè e l’aumento del rischio di artrite reumatoide negli studi caso-controllo, mentre non è stata trovata alcuna associazione negli studi di coorte.

La ricerca appare quindi contraddittoria.

Ad esempio, un paio di studi hanno riscontrato un rischio maggiore di sviluppare l’artrite reumatoide bevendo caffè decaffeinato ma non caffè con caffeina 24.

Un altro studio ha scoperto che il consumo di caffè può aumentare il rischio di sviluppare l’artrite reumatoide perché sarebbe associato a livelli più elevati di fattore reumatoide 25.

Inoltre, è possibile che un consumo elevato di caffè sia associato a un rischio maggiore di artrite reumatoide 26.

Infatti, secondo una revisione e meta-analisi pubblicata nel 2022, il rischio di artrite reumatoide aumenterebbe soltanto nei forti bevitori di caffè, rispettivamente del 6% e dell’11% per ogni tazza in più di caffè con e senza caffeina al giorno 27.

Inoltre, un piccolo studio su 39 pazienti ha riscontrato che la caffeina >180 mg/die interferisce con l’efficacia del farmaco metotrexato nei pazienti con artrite reumatoide, rispetto ai pazienti che ne assumono meno di 120 mg/die 28.

Rischi del Caffè decaffeinato

Alcuni studi hanno riscontrato un’associazione positiva tra il consumo di caffè decaffeinato e il rischio di artrite reumatoide.

Il meccanismo coinvolto potrebbe essere il metodo di estrazione della caffeina dal caffè mediante applicazione diretta di solventi industriali, tra cui benzene, acetone, idrossido di ammonio, acido solforico, acetato di etile, cloruro di metilene, cloroformio, etere, alcol, tricloroetilene e tetracloruro di carbonio 29.

L’ingestione cronica di residui di solvente, anche in piccole quantità, potrebbe infatti causare disturbi del tessuto connettivo come sclerodermia, lupus e artrite reumatoide 30.

Inoltre, il caffè decaffeinato ha un’attività antiossidante inferiore rispetto al caffè normale 31, 32.

Fattori confondenti

È importante capire che la maggior parte degli studi citati nell’articolo si basa su dati osservazionali e che l’associazione che emerge da questi studi non necessariamente equivale a causalità.

Le probabilità che l’associazione non sia causale aumentano in assenza di un controllo per variabili confondenti, come l’attività fisica, il fumo e altri fattori legati allo stile di vita.

Gli studi hanno ad esempio dimostrato che le persone che consumano quantità maggiori di caffè hanno maggiori probabilità di fumare 33, 34.

Il fumo è un fattore di rischio per l’aumento dei livelli di infiammazione e malattie come l’artrite reumatoide 35.

Pertanto, negli studi osservazionali occorre considerare anche tutti questi possibili fattori confondenti.

Rischi derivanti dall’eccesso

È possibile che un meccanismo attraverso il quale il consumo di caffè aumenta il rischio di artrite reumatoide sia correlato all’effetto sul livello dei marker infiammatori.

Zampelas et al., in uno studio di coorte, hanno ad esempio scoperto che la citochina pro-infiammatoria IL-6 aumentava tra coloro che bevevano più di quattro tazze di caffè al giorno 36.

Tuttavia, il Nurses’ Health Study II ha mostrato un’associazione negativa tra il consumo di caffè e la proteina c-reattiva, l’interleuchina-6, il fattore alfa di necrosi tumorale e altri marcatori infiammatori 37.

Ancora una volta, più che il caffè in sé potrebbe essere il suo eccesso a risultare dannoso. A tal proposito, è anche importante notare gli altri effetti di un’elevata assunzione di caffeina, come palpitazioni e alterazioni del sonno.

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH

-20% sui cosmetici:

• X115® ACE - Siero Viso
• X115® FACE - Crema Viso
• X115® New Generation Cream
• X115® BODY - Crema Corpo

CODICE SCONTO: black22

X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
X115® FACE | Con Peptidi liftanti di 3a Generazione
Scopri i suoi Benefici
Nuova Crema Corpo X115® BODY
Scopri i suoi Benefici
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie
Scopri Vitamina C Suprema ®
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come