Ayahuasca | Che cos’è | Effetti, Rituale | Rischi e Sensazioni 21 Ago 2022 | In X115

Che Cos’è

L’ayahuasca è una bevanda psichedelica originaria della foresta amazzonica.

Si prepara mettendo in infusione due piante allucinogene: le foglie dell’arbusto Psychotria viridis e le parti aeree della pianta rampicante Banisteriopsis caapi 1.

La bevanda può anche contenere altri ingredienti erboristici o essere preparata con specie farmacologicamente affini a quelle citate.

L’ayahuasca è stata utilizzata in diversi ambienti sciamanici per scopi medicinali, spirituali e culturali.

In Occidente, il suo consumo viene oggi ricercato per la capacità di stimolare i sensi, alterare gli stati mentali e cambiare la percezione della realtà.

Le persone ricercano gli effetti dell’ayahuasca per incentivare il proprio sviluppo spirituale o personale, la guarigione emotiva e la consapevolezza interiore 2.

Nel complesso, l’uso dell’ayahuasca è sicuro e non crea dipendenza se assunto in un ambiente controllato 3, 4, 5, 6.

Tuttavia, alcuni rapporti associano l’ayahuasca o alcuni dei suoi alcaloidi a rischi maggiori di grave intossicazione 7, 8, 9.

A Cosa Serve

Usi Tradizionali

L’evidenza archeologica suggerisce che il primo uso dell’ayahuasca risale a più di quattromila anni fa 11.

Tradizionalmente, questa bevanda è stata usata dai nativi del Sud America per le sue proprietà allucinogene con scopi religiosi e spirituali 12.

Oltre agli usi sciamanici e divinatori nell’America centrale e meridionale, l’ayahuasca era anche usata per diagnosticare e trattare molteplici disturbi, come afrodisiaco e nella caccia e nella guerra 13.

Il termine ayahuasca viene comunemente tradotto dalla lingua quechua in “vite degli spiriti”, "vite dell’anima" o “vite dei morti" 10.

Usi Ricreazionali

Nel 20° secolo, la popolarità dell’ayahuasca ha iniziato a diffondersi in tutto il mondo a causa della globalizzazione e del turismo religioso 14.

Le persone che ricorrono all’ayahuasca, in genere, cercano di aprire la propria mente, guarire dai traumi del passato o semplicemente provare le sensazioni fornite dalla bevanda.

Usi Terapeutici

Sebbene esistano potenziali rischi fisiologici e psicologici associati al suo utilizzo, gli scienziati stanno studiando i potenziali benefici terapeutici derivanti dall’assunzione di Ayahuasca.

Diversi rapporti hanno evidenziato le potenziali applicazioni terapeutiche della bevanda nel trattamento di:

Sensazioni

Dopo aver assunto l’ayahuasca, la maggior parte delle persone inizia a provarne gli effetti entro 20-60 minuti.

Tali effetti, che includono visioni e stati alterati di coscienza, sono dose-dipendenti e possono durare dalle 4 alle 6 ore 25.

Durante il "viaggio", gli utilizzatori dall’ayahuasca riferiscono di sperimentare proprietà introspettive come visioni, ricordo di esperienze precedenti ed emozioni vivide 26.

I seguenti effetti a breve termine sono stati segnalati come “desiderabili” dagli utilizzatori:

Coloro che assumono ayahuasca possono sperimentare anche sintomi come vomito e diarrea, effetti psichedelici che alterano la mente, paura e paranoia 25.

Va notato che alcuni degli effetti avversi, come vomito e diarrea, sono considerati una parte normale dell’esperienza di "pulizia e rinascita interiore".

Scientificamente parlando, le persone che avevano assunto ayahuasca hanno mostrato un aumento dell’attività cerebrale nelle regioni associate alle sensazioni fisiche, all’eccitazione emotiva e allo stato dei sentimenti soggettivi (regioni cerebrali frontali e paralimbiche) 29.

Attenzione

Le persone reagiscono all’Ayahuasca in modo diverso.

Alcune provano euforia e una sensazione di illuminazione, mentre altre attraversano una grave ansia e panico.

Altre volte sensazioni positive e negative si mescolano nell’esperienza, che in ogni caso può variare di volta in volta anche nella stessa persona.

Alcune persone che assumono ayahuasca provano ansia intensa, paranoia, paura e rivivono traumi passati. Se il rituale viene effettuato in un ambiente non sicuro e con personale non addestrato, può quindi rivelarsi molto pericoloso.

Rito e Cerimonia

L’ayahuasca viene tipicamente assunta in contesti controllati, seguendo specifici rituali 31.

In effetti, l’ayahuasca conduce ad alterazioni della coscienza che possono durare diverse ore, richiedendo una supervisione attenta.

Nei Paesi di origine come Perù, Costa Rica e Brasile è possibile trovare sciamani amazzonici specializzati in questi rituali 32.

In ogni caso, è fondamentale affidarsi a personale esperto, sia nella preparazione della bevanda che nella gestione dei suoi effetti collaterali e nella prevenzione dei rischi associati al suo consumo.

Prima di prendere parte a una cerimonia dell’ayahuasca, può essere richiesta una fase di purificazione, basata sull’astensione da fumo, droghe, alcol, sesso e caffeina. Può anche essere richiesto di seguire diete depurative, come il vegetarianismo o il veganismo, in preparazione all’esperienza.

Le cerimonie dell’Ayahuasca si tengono solitamente di notte e durano fino a quando gli effetti della bevanda non si sono esauriti.

Questi moderni rituali possono consistere in più sessioni notturne di ayahuasca con uno o due giorni di riposo 2.

Come Funziona

L’infuso di ayahuasca contiene concentrazioni variabili di attivi psichedelici, come DMT e MAO-inibitori, che agiscono in sinergia esercitando effetti sul cervello.

Potenziali Benefici

Ansia e Depressione

Studi preliminari hanno evidenziato miglioramenti della salute mentale in seguito all’uso di ayahuasca.

Uno studio osservazionale ha seguito per 1 anno 20 pazienti clinicamente depressi che si erano sottoposti a una cerimonia dell’ayahuasca. Sia dopo 1 mese che dopo 1 anno, la remissione dalla depressione è stata osservata in circa il 70% dei partecipanti 36.

Altri Autori hanno riportato riduzioni dei punteggi della depressione in un campione di 63 partecipanti alla cerimonia dell’ayahuasca, con un tasso di remissione del 77% in un sottocampione di 31 pazienti clinicamente depressi fino a 6 mesi dopo la cerimonia 37

In uno studio RCT, l’ayahuasca ha avuto effetti antidepressivi in 14 pazienti con depressione resistente al trattamento 16.

Anche altri studi clinici preliminari su piccola scala sottolineano i rapidi effetti antidepressivi dell’Ayahuasca 38, 39.

La bevanda, ad esempio, ha migliorato i sintomi di depressione e ansia in 6 persone con depressione ricorrente. Gli effetti positivi sono insorti circa 80 minuti dopo aver bevuto l’infuso e sono duranti fino a 3 settimane, con una riduzione delle valutazioni della depressione fino all’82% 40.

Uno studio su 57 persone ha dimostrato che le valutazioni di depressione e stress sono diminuite significativamente subito dopo che i partecipanti hanno consumato l’ayahuasca. Questi effetti erano ancora significativi dopo 4 settimane 41.

Effetto Placebo

I miglioramenti della salute mentale osservati tra i partecipanti alle cerimonie dell’ayahuasca sono guidati probabilmente anche dal fattore placebo 43.

Ad esempio, in uno studio clinico randomizzato che ha dimostrato la superiorità dell’ayahuasca rispetto al placebo nel trattamento della depressione, il placebo da solo aveva comunque migliorato i sintomi del 46% e del 26% a 1 e 7 giorni dall’assunzione 16.

In un altro studio, i cambiamenti positivi nella valutazione dei sintomi di depressione, stress e ansia non differivano tra i partecipanti al gruppo ayahuasca e placebo. Addirittura, la diminuzione dei sintomi della depressione tendeva ad essere più evidente nel gruppo placebo rispetto al "gruppo ayahuasca" 43.

In un altro studio in cui i partecipanti si aspettavano di ricevere psilocibina ma in realtà hanno assunto un placebo, la maggioranza (61%) ha riferito di sperimentare alcuni effetti farmacologici 44.

Dipendenza

Una revisione di 6 studi ha concluso che l’Ayahuasca ha mostrato effetti positivi nel trattamento della depressione, dell’ansia, dei disturbi dell’umore e della tossicodipendenza 42.

Oltre a trattare i disturbi dell’umore e d’ansia, l’ayahuasca può quindi aiutare a combattere la dipendenza da sostanze, come cocaina, alcol e nicotina, e prevenire le ricadute 45, 46, 24.

La somministrazione della bevanda ha ad esempio bloccato la preferenza per l’alcool in un modello animale di dipendenza 47.

In un semplice studio osservazionale, 12 persone con gravi problemi psicologici e comportamentali legati all’abuso di sostanze hanno partecipato a un programma di trattamento di 4 giorni che includeva 2 cerimonie di Ayahuasca 24.

A un follow-up di 6 mesi, i pazienti hanno dimostrato miglioramenti significativi nella consapevolezza, nella speranza, nell’empowerment e nella qualità generale della vita. Inoltre, l’uso autodichiarato di alcol, tabacco e cocaina è diminuito significativamente. L’uso di cannabis e oppiacei non è invece cambiato.

Uno studio su 377 partecipanti alle cerimonie dell’ayahuasca nei Paesi Bassi ha osservato che, rispetto al resto della popolazione, mostravano un migliore benessere generale, meno malattie croniche o legate allo stile di vita, più attività fisica e una dieta più equilibrata 48.

I partecipanti hanno anche utilizzato meno alcol durante la pandemia di COVID-19 e, sebbene abbiano assunto più droghe illegali rispetto alla popolazione generale, non hanno segnalato danni associati.

Questi dati suggeriscono che la partecipazione regolare alle cerimonie dell’ayahuasca non è collegata a danni rilevanti per la salute.

Altri Benefici sulla Salute Psicologica

Gli studi hanno dimostrato che dopo l’assunzione di ayahuasca i partecipanti hanno riferito di essere più consapevoli e meno giudicanti nei confronti di se stessi 49, 50, 41, 51.

Presa di coscienza di sé e una visione più positiva e consapevole del mondo e della vita vengono comunemente riportati, contribuendo a migliorare la salute mentale degli utilizzatori 4, 52, 53.

In uno studio, i consumatori abituali di ayahuasca hanno mostrato punteggi più bassi di depressione e punteggi più alti per l’autotrascendenza e la qualità della vita, rispetto agli utilizzatori naïve 54.

L’uso dell’ayahuasca è stato associato anche al recupero dai disturbi alimentari 20 e al miglioramento della regolazione emotiva in individui con tratti simil-borderline 55.

Inoltre, l’ayahuasca aumenta l’empatia emotiva a stimoli negativi 43.

I ricercatori ipotizzano che l’Ayahuasca possa aiutare anche le persone con disturbo da stress post-traumatico, sebbene siano necessarie ulteriori ricerche in quest’area 45.

Uno studio su 20 persone ha indicato che il consumo di ayahuasca una volta alla settimana per 4 settimane era efficace quanto un programma di consapevolezza di 8 settimane nell’aumentare l’accettazione (che rappresenta una componente della consapevolezza che svolge un ruolo fondamentale nella salute psicologica) 56.

Un altro studio suggerisce che l’ayahuasca può migliorare il pensiero creativo riducendo il pensiero convenzionale. Teoricamente, questo aumenta la flessibilità psicologica, che può aiutare con la dipendenza 57.

Uno studio su 17 volontari con disturbo d’ansia sociale ha scoperto che, rispetto al placebo, l’ayahuasca ha migliorato la percezione di sé e le prestazioni del linguaggio nel parlare in pubblico 58.

Similmente alla psilocibina, alcuni scienziati pensano che l’ayahuasca possa anche aiutare le persone con malattie potenzialmente letali come il cancro ad affrontare l’ansia e la paura esistenziale 62.

Salute del Cervello

Secondo ricerche preliminari, gli attivi dell’ayahuasca come il DMT e le β-carboline possono avere effetti neuroprotettivi e neuroplastici.

Ad esempio, l’harmina (la principale β-carbolina dell’Ayahuasca) ha dimostrato di ridurre i livelli di infiammazione, stress ossidativo cellulare ed eccitotossicità, con miglioramenti cognitivi nella capacità di memoria e apprendimento e, in generale, una migliore funzione neuropsicologica 59 60.

È stato anche osservato che l’harmina aumenta i livelli del fattore neurotrofico cerebrale (BDNF), una proteina che svolge un ruolo importante nella crescita delle cellule nervose e ne promuove la sopravvivenza 59.

Ciò suggerisce che gli effetti antidepressivi dell’ayahuasca possono essere dovuti anche alla modulazione della plasticità cerebrale 61.

Controindicazioni

I soggetti con una storia di disturbi psichiatrici, come la schizofrenia, dovrebbero evitare l’ayahuasca (poiché potrebbe peggiorare i sintomi psichiatrici e causare mania) 63.

L’assunzione di ayahuasca può inoltre aumentare la frequenza cardiaca e la pressione del sangue; pertanto, il suo consumo è da intendersi generalmente controindicato nei pazienti con problemi cardiaci 28.

Interazioni farmacologiche

L’ayahuasca può interagire pericolosamente con molti farmaci, inclusi antidepressivi, farmaci psichiatrici, farmaci usati per controllare il morbo di Parkinson, farmaci per la tosse, farmaci per la perdita di peso e altro ancora 33.

Ad esempio, se associata a cibi e farmaci che aumentano la serotonina, l’ayahuasca provoca la sindrome serotoninergica, che può essere fatale 64.

I sintomi di questa sindrome includono euforia iniziale, nausea e confusione, seguite da tremori, vomito, convulsioni e perdita di coscienza. In casi estremi, può verificarsi la morte 65.

Gravidanza e allattamento

Nelle ratte gravide, l’ayahuasca è tossica sia per il feto che per la madre 66.

Per questo motivo, l’ayahuasca dev’essere assolutamente evitata in gravidanza, allattamento e nei bambini fino all’età adulta.

Adulterazioni

Recentemente, adulteranti come l’inibitore della monoamino ossidasi (i-MAO) moclobemide, psilocina e yuremamina sono stati rilevati in campioni europei di ayahuasca 8.

Queste miscele di piante e farmaci possono presentare un profilo di tossicità più elevato rispetto ai preparati autentici e mettere a rischio la salute degli utilizzatori.

Effetti Collaterali

In generale, negli studi clinici non sono stati segnalati eventi avversi gravi; questo indica una relativa sicurezza della somministrazione di ayahuasca in ambienti controllati 67, 48.

Gli eventi collaterali più comuni includono nausea, vomito, mal di testa e aumenti transitori dei parametri cardiovascolari.

L’ayahuasca può causare un aumento della temperatura corporea, della frequenza respiratoria e della pressione arteriosa.

Questo può causare palpitazioni, tremori, sudorazione profusa e brividi, ansietà e attacchi di panico 7, 28, 68, 65.

Morte

Sono stati segnalati diversi decessi dovuti al consumo di Ayahuasca, ma potrebbero essere dovuti all’aggiunta di altri ingredienti o a problemi di dosaggio.

La morte non è mai stata segnalata in uno studio clinico sull’Ayahuasca 33, 69.

Diarrea e Vomito

L’ayahuasca possiede note attività catartiche.

I facilitatori affermano che queste qualità purgative non dovrebbero essere considerate effetti collaterali ma parte del rituale di purificazione, per espellere “l’energia negativa”.

Occorre tuttavia ricordare che episodi ripetuti di vomito e/o diarrea possono esporre le persone a squilibri elettrolitici 2, 70.

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
X115® FACE | Con Peptidi liftanti di 3a Generazione
Scopri i suoi Benefici
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Nuova Crema Corpo X115® BODY
Scopri i suoi Benefici
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie
Scopri Vitamina C Suprema ®
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come