BDNF | Fattore Neurotrofico Cerebrale | Funzioni, Come Aumentarlo 05 Mar 2021 | In X115

Che Cos’è

Il fattore neurotrofico cerebrale è una proteina importante per l’apprendimento, la memoria e la salute del cervello.

Noto anche come BDNF (da Brain-derived neurotrophic factor), appartiene alla famiglia delle neurotrofine (o fattori neurotrofici).

Nel loro insieme, il BDNF e le altre neurotrofine sono fondamentali per la sopravvivenza, lo sviluppo e la funzione dei neuroni.

Agiscono infatti come dei fattori di crescita, in grado di formare nuovi neuroni e inibire la morte di quelli esistenti.

Il BDNF diminuisce con l’invecchiamento e in molte malattie neurodegenerative come il morbo di Parkinson, la sclerosi multipla e la malattia di Huntington 1, 2, 3, 4.

È stato anche osservato un calo dei livelli di BDNF nelle situazioni stressanti e nei soggetti depressi rispetto ai controlli sani 5.

Alcuni interventi – come l’esercizio fisico e la somministrazione di antidepressivi – sono in grado di aumentare i livelli di fattore neurotrofico cerebrale in condizioni normali e patologiche.

A Cosa Serve

Il BDNF favorisce la sopravvivenza dei neuroni esistenti e stimola la crescita, la rigenerazione e la creazione di nuovi neuroni e sinapsi (collegamenti tra neuroni) 6.

In termini medici, il fattore neurotrofico cerebrale svolge un ruolo importante nella neurogenesi e nella neuroplasticità:

Una volta si credeva che il cervello fosse estremamente fragile e che ogni danno subìto fosse più o meno permanente.

In altri termini, si riteneva che il bambino nascesse con un certo patrimonio di neuroni e che questo sarebbe via via diminuito con l’invecchiamento. In caso di danno cerebrale, le capacità di recupero erano considerate nulle.

La scoperta della neuroplasticità ha invece dimostrato che le cellule nervose del cervello (neuroni) sono in grado di compensare le lesioni e adattarsi a nuove situazioni o cambiamenti nell’ambiente 7.

La plasticità sinaptica è la chiave per la formazione di nuovi ricordi e reti neurali, specialmente all’interno dell’ippocampo (una struttura cerebrale che si ritiene fortemente coinvolta nella memoria).

Inoltre, è coinvolta nella riparazione dei danni al cervello dovuti a traumi cranici, stress, tossine e stili di vita scorretti 8.

Oltre all’effetto neuroprotettivo, il BDNF gioca un ruolo importante nell’omeostasi energetica.

La somministrazione di BDNF o la sua infusione nel cervello sopprimono infatti l’appetito e riducono il peso corporeo 9. Inoltre, in alcuni studi, i livelli ematici di BDNF erano più bassi nei soggetti obesi o con diabete di tipo 2 10, 11.

Come Aumentarlo

Attività fisica

L’esercizio fisico è uno dei modi migliori per aumentare i livelli di BDNF 12, 13.

Negli studenti universitari maschi sedentari, un breve periodo di ciclismo ad alta intensità ha aumentato sia i livelli di BDNF che i ricordi 14.

Nei ratti, l’esercizio a bassa intensità si è dimostrato migliore di quello ad alta intensità nell’aumentare i livelli di BDNF 15.

Ciò concorda con altre prove che mostrano che l’esercizio a bassa intensità può migliorare la plasticità sinaptica meglio dell’esercizio ad alta intensità 16.

Uno studio ha scoperto che la pratica del tai chi a lungo termine potrebbe indurre cambiamenti strutturali nel cervello, con conseguente aumento del volume cerebrale 17.

Un’altra ricerca suggerisce che l’esercizio aerobico (corsa, jogging, ciclismo, trekking ecc.) può aiutare a rallentare il restringimento dell’ippocampo (la parte del cervello che si occupa della memoria e che contiene le più alte concentrazioni di BDNF) 18.

In uno studio su donne coreane di mezza età e obese, l’attività fisica continua nel tempo libero ha migliorato la composizione corporea e i fattori neurotrofici, tra cui i livelli di BDNF 19.

Allenare il Cervello

Un ambiente sociale altamente stimolante sembra aumentare il BDNF, soprattutto in età precoce 20.

Essendo importanti nell’apprendimento e nella memoria, stimoli ambientali di vario tipo (come esplorazione, studio, nuove esperienze come imparare una nuova lingua, e giochi come puzzle, carte, scacchi ecc.) hanno dimostrato di aumentare i livelli di BDNF 21, 22.

Dieta

Digiuno Intermittente

Nei topi, il digiuno a giorni alterni ha aumentato la produzione di BDNF dal 50 al 400%, a seconda della regione del cervello analizzata 23, 24.

Altri studi sugli animali hanno riportato che il digiuno potrebbe proteggere la salute del cervello e aumentare la generazione di cellule nervose, aiutando a migliorare la funzione cognitiva 25, 26.

Poiché il digiuno può alleviare l’infiammazione, potrebbe aiutare a prevenire i disturbi neurodegenerativi. In particolare, studi sugli animali suggeriscono che il digiuno può prevenire e migliorare condizioni come il morbo di Alzheimer e il morbo di Parkinson 27, 28.

Studi su animali hanno anche dimostrato che il digiuno intermittente protegge dai danni cerebrali dovuti all’ictus 29.

Tuttavia, sono necessari ulteriori studi per valutare gli effetti del digiuno sul BDNF e sulla funzione cerebrale negli esseri umani 30.

Alimenti Dannosi

Una dieta ricca di zuccheri e grassi saturi può diminuire la produzione di BDNF 31.

In effetti, un consumo eccessivo di bevande zuccherate aumenta le probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2, che ha dimostrato di aumentare il rischio di malattia di Alzheimer 32.

Uno studio ha rilevato che i bambini di età compresa tra 6 e 7 anni che hanno consumato diete ricche di carboidrati raffinati hanno ottenuto punteggi inferiori sull’intelligenza non verbale 33.

Un altro studio condotto su studenti universitari sani ha scoperto che un maggiore apporto di grassi e zuccheri raffinati era associato a una memoria inferiore 34.

Alimenti Utili

Diversi alimenti e nutrienti utili – come olio di pesce, noci, vitamina C, polifenoli e flavonoidi – potrebbero aumentare i livelli di BDNF 35, 36, 37, 38, 39.

Gli Omega 3 contenuti nel pesce possono rallentare il declino mentale correlato all’età e aiutare a scongiurare il morbo di Alzheimer 40, 41, 42, 43.

Al contrario, non assumere abbastanza omega-3 è associato a disturbi dell’apprendimento, così come alla depressione 44, 45.

In uno studio clinico RCT, un aumento di assunzione di flavonoidi tramite una dieta ricca di frutta e verdura o attraverso cacao ad alto contenuto di flavanoli ha aumentato i livelli di BDNF nel sangue e la cognizione globale 46.

Gli Autori hanno osservato come all’inizio dello studio livelli sierici più elevati di BDNF fossero associati a punteggi cognitivi globali significativamente migliori.

D’altronde, è noto che i flavonoidi del cioccolato possono migliorare la memoria e rallentare il declino mentale correlato all’età 47, 48, 49, 50.

In uno studio che ha coinvolto oltre 900 persone, quelle che hanno mangiato cioccolato più frequentemente mostravano maggiori abilità in una serie di compiti mentali 51.

Nei flaconcini DAY del nostro integratore antiage X115+PLUS2 abbiamo inserito un complesso antiossidante a base di estratti di cacao, melograno e olivo, con acido lipoico, astaxantina, resveratrolo, coenzima Q10, vitamina E e biotina.

Integratore Collagene Antirughe

X115®+PLUS – Integratore Antiage | Doppia Formula Day & Night | Con Collagene (5g), Acido Ialuronico, Acido Lipoico, Coenzima Q10 ed Estratti Vegetali Biostimolanti e Antiossidanti

Secondo una revisione, mangiare una quantità sufficiente di cibi ricchi di vitamina C può proteggere dal declino mentale correlato all’età e dal morbo di Alzheimer 52.

Sonno

Le persone che soffrono di insonnia sembrano avere livelli di BDNF più bassi 53.

Nei ratti, la privazione cronica del sonno ha portato a un aumento di citochine infiammatorie e a una riduzione del BDNF 54.

Ciò significa che il BDNF può essere un indicatore di quanto bene le persone dormano, sebbene siano necessari studi su larga scala per confermare questa teoria 55.

Stress

Lo stress cronico o acuto e il cortisolo riducono in maniera importante i livelli di BDNF nel cervello degli animali e dell’uomo 56, 57, 58, 59, 60.

La presenza di elevati livelli di BDNF potrebbe essere implicata nella controreazione al trauma, rappresentando, dal punto di vista neurobiologico, un fattore di resilienza.

Il mancato aumento dei livelli di BDNF in risposta al trauma potrebbe differenziare i soggetti che sviluppano un disturbo post-traumatico da stress da quelli che reagiscono fisiologicamente al trauma 61.

Sole

In un’analisi di 2.851 individui nei Paesi Bassi, è stato rilevato che il BDNF ematico è aumentato in primavera e in estate e diminuito in autunno e inverno.

I livelli di BDNF erano inoltre correlati al numero di ore che la persona trascorreva al sole 62. D’altronde, uno studio ha scoperto che la privazione cronica di esposizione solare porta a deterioramento cognitivo 66.

Questo beneficio non sembra correlato all’aumento dei livelli di vitamina D indotto dalla luce solare.

Infatti, l’integrazione di vitamina D non sembra aumentare i livelli di BDNF 63, 64, 65.

Per il benessere del tuo sistema immunitario: Vitamina C Suprema®. Con bioflavonoidi di arancia, rosa canina, sambuco nero, zenzero ed echinacea; con zinco, magnesio, potassio, selenio e una formula multivitaminica con vitamina D3 ad alta biodisponibilità.

Migliore Vitamina C Suprema

Vitamina C Suprema® | Multivitaminico per le Difese Immunitarie | Con 500 mg di Vitamina C naturale da Rosa canina e Vitamina C 100% europea
Sostiene le difese immunitarie | Con Echinacea, Sambuco, Zinco, Selenio, Vitamina D
Contro stanchezza e affaticamento | Con Vitamine del gruppo B, Magnesio, Potassio, Zenzero, Bioflavonoidi

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
X115® FACE | Con Peptidi liftanti di 3a Generazione
Scopri i suoi Benefici
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Nuova Crema Corpo X115® BODY
Scopri i suoi Benefici
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie
Scopri Vitamina C Suprema ®
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come