Spaccapietra | Proprietà, Usi, Benefici | Calcoli Renali 08 Ago 2022 | In X115

Che Cos’è

Spaccapietra è l’appellativo che viene dato ad alcune piante medicinali ad azione diuretica, che secondo la medicina popolare sarebbero utili in presenza di calcoli renali.

In genere, il termine spaccapietra può riferirsi a due specie distinte:

La cedracca è una felce della famiglia delle Aspleniaceae tipica dell’Europa centrale.

Il Phyllanthus o chanca piedra è una pianta che cresce nelle aree tropicali, dalla Cina all’India, fino alle vaste e inesplorate foreste pluviali dell’Amazzonia. Appartiene alla famiglia delle Phyllanthaceae e riconosce numerosissimi usi popolari 1, 2:

A Cosa Serve

Nella fitoterapia europea, l’erba ruggine viene sfruttata come "rimedio per sciogliere i calcoli dell’apparato urinario".

Le tribù amazzoniche storicamente usavano il Phyllanthus niruri per trattare calcoli renali e calcoli biliari, chiamandolo Chanca piedra o Quebra-pedra (rispettivamente, termini spagnoli e portoghesi traducibili nell’italiano spaccapietra).

Entrambe le piante possono essere usate in erboristeria ad uso interno per le proprietà:

Possono quindi risultare utili per uso interno nel trattamento di:

Cosa sono i Calcoli Renali

I calcoli renali sono essenzialmente dei depositi di sali minerali che si accumulano nei reni o nel tratto urinario.

Queste concrezioni solide derivano dalla precipitazione di sostanze che si trovano normalmente nell’urina (acido urico, urati, fosfato e ossalato di calcio), o che in particolari condizioni vengono eliminate in maniera abnorme (come la cistina nella cosiddetta amminoaciduria).

L’urina è generalmente ricca di minerali, che producono un’alta tendenza alla formazione di calcoli. In soggetti sani, questa tendenza viene naturalmente inibita attraverso una ridotta aggregazione dei cristalli garantita da sostanze come i citrati e il magnesio.

Anche il pH dell’urina è importante. Sono tipiche delle urine acide i calcoli urici ed ossalici (litiasi acida), di quelle alcaline i fosfatici (litiasi alcalina).

La forma più comune di calcolosi renale produce cristalli di ossalato di calcio (CaOx).

La renella consiste nell’accumulo o deposito, nelle urine, di piccole concrezioni, per lo più costituite da urati, della grandezza di granelli di sabbia o di grani di miglio

Erba Ruggine

Pur essendo una pianta molto usata nella medicina popolare, solo pochi studi hanno indagato le proprietà dell’erba ruggine.

Uno studio in vitro ha dimostrato che un estratto acquoso di Ceterach officinarum ha esibito una potente azione inibitoria sulla crescita e l’aggregazione dell’ossalato di calcio monoidrato.

Inoltre, è risultato molto efficace nello stimolare la nucleazione, aumentando il numero e riducendo la dimensione dei cristalli di ossalato di calcio monoidrato. Questi cristalli, essendo più piccoli, sottili, arrotondati e concavi, risultano meno aderenti alle cellule tubulari renali e più facilmente escretibili attraverso il tratto urinario 3.

Chanca piedra

Efficacia contro i Calcoli Renali

La chanca piedra è nota per il suo uso tradizionale nella dissoluzione di calcoli renali, a cui deve il suo nome.

Secondo studi su ratti e cellule, lo spaccapietra potrebbe dissolvere i calcoli renali 4, 5, 6, 7, 8, 9:

La chanca piedra è anche alcalina, quindi può aiutare a prevenire calcoli renali che si formano in ambiente acido 10.

In uno studio condotto su 56 persone con calcoli renali che hanno assunto 4,5 grammi di chanca piedra al giorno, i ricercatori hanno scoperto che i calcoli renali sono diminuiti in termini di dimensioni e numero in circa i 2/3 dei partecipanti 6.

Inoltre, altri piccoli studi clinici hanno riscontrato benefici nell’assunzione di chanca piedra in persone con calcoli renali 9. Nel complesso, studi su oltre 200 persone con calcoli renali, sembrano confermare la capacità dello spaccapietra (Phyllanthus niruri) di ridurre i calcoli renali 11, 12 , 6 , 13, 7 , 9.

Spaccapietra e Salute del Cuore

La chanca piedra stimola la diuresi e può aiutare a rilassare i vasi sanguigni; tale effetto potrebbe portare a una riduzione della pressione sanguigna 14.

In alcuni studi clinici, i ricercatori hanno ottenuto una riduzione della pressione alta somministrando spaccapietra 15, 16, 17.

Nei ratti e nei topi, la chanca piedra ha dimostrato effetti ipolipidemizzanti, riducendo il colesterolo totale, i trigliceridi e il colesterolo LDL, e aumentato il colesterolo HDL 18, 19, 20, 21, 22, 23.

Altre Proprietà

A causa del suo contenuto di antiossidanti, lo spaccapietra può migliorare la funzionalità epatica e proteggere il fegato dai danni cellulari causati dai radicali liberi.

Sembra essere particolarmente utile per il trattamento dell’epatite B, un’infezione virale infiammatoria del fegato. Negli studi clinici, lo spaccapietra ha infatti bloccato la crescita e la divisione del virus dell’epatite B, ha ridotto i livelli di virus nel sangue e ha favorito il recupero della funzionalità epatica 24, 25, 26, 27, 28.

In uno studio clinico su 100 persone con epatite C, la chanca piedra ha aumentato diversi composti antiossidanti importanti (superossido dismutasi, catalasi, glutatione, vitamina C, vitamina E); in questo modo, aiuta a ridurre lo stress ossidativo e previene i danni al fegato 29.

Modo d’Uso

In uno studio sull’uomo che ha mostrato miglioramenti nei calcoli renali, il dosaggio giornaliero di spaccapietra (Phyllanthus niruri) in polvere è stato di 4,5 grammi, assunti per 12 settimane 6.

Non ci sono ricerche sugli effetti a lungo termine della chanca piedra, quindi potrebbe essere saggio limitare il tempo di assunzione a 12 settimane o meno.

Avvertenze

Non superare la dose consigliata.

Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita.

Controindicazioni

A scopo cautelativo l’impiego della spaccapietra è sconsigliato in gravidanza e allattamento.

Evitare l’uso di prodotti a base di spaccapietra in caso di terapia con diuretici (probabile sommazione degli effetti).

La Chanca Piedra può anche ridurre i livelli di zucchero nel sangue e della pressione sanguigna, quindi dovrebbe essere usata con cautela se si assumono farmaci per abbassare la glicemia o la pressione 14.

Più in generale, l’assunzione di integratori in presenza di situazioni particolari o se si sta seguendo una terapia farmacologica è consigliata sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del Paziente, saprà dare i migliori consigli.

Effetti Collaterali

Lo spaccapietra (Phyllanthus niruri) non presenta particolari effetti collaterali alle comuni dosi terapeutiche, a meno che non vi sia un’ipersensibilità accertata del paziente a uno o più principi attivi contenuti nella droga.

In uno studio sull’uomo, alcuni degli effetti collaterali della supplementazione di chanca piedra includevano 6:

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Nuova Corpo X115® BODY
Scopri i suoi Benefici
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie?
Scopri Vitamina C Suprema ®
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come