Iperico nei Cosmetici | Proprietà Cicatrizzanti e Antiage 23 Feb 2018 | In X115

Introduzione

L’Iperico, o più comunemente Erba di San Giovanni, è una delle piante più studiate in ambito fitoterapico per le importanti attività antidepressive.

Una revisione di 27 studi clinici (inclusi i dati di 3.808 pazienti) ha riportato che l’erba di San Giovanni può essere sicura ed efficace quanto gli SSRI (una classe comune di farmaci antidepressivi) per il trattamento della depressione da lieve a moderata 1.

Tuttavia l’uso tradizionale di questa pianta prevede anche l’applicazione topica, sottoforma di olio (oleolito) e tintura, nel trattamento:

L’impiego topico nell’ambito della medicina popolare ha focalizzato l’interesse anche di una branca importante della medicina moderna, rappresentata dalla medicina antiaging.

Grazie all’impegno profuso in questo senso, le applicazioni topiche dell’Iperico sono state riconosciute dalla European Medicines Agency come trattamento sintomatico delle infiammazioni minori della cute e nella guarigione delle piccole ulcere 2.

Principi attivi

Le ricerche sull’iperico hanno consentito di caratterizzarne al meglio le proprietà farmacocinetiche e farmacodinamiche, individuando una serie di principi attivi, sottoelencati, in grado di permeare la barriera cutanea in seguito all’applicazione topica e di esercitare così la loro funzione biologica.

Costituenti dell’iperico
Le concentrazioni tra parentesi si riferiscono al contenuto delle cime fiorite essiccate
Attivi Molto lipofili
  • floroglucinoli (0.2–4?%): iperforina e il suo omologo adiperforina
Attivi lipofili
  • naftodiantroni (0.06–0.4?%): ipericina, pseudoipericina, protoiperpericina, protopseudoiperperina
  • xantoni in tracce
  • olio essenziale (0.1–0.25?%) con 2-metilottano, α-pinene e altri terpeni
  • biflavoni: biapigenina e amentoflavone
Attivi lipofili/idrofili
Attivi idrofili
  • procianidine (6–15?%) come la procianidina B2 e i tannini con uno scheletro di catechina
  • piccole quantità di acido clorogenico e sostanze correlate

Proprietà per uso topico

Numerosissimi studi hanno cercato di caratterizzare al meglio le proprietà biologiche dell’Iperico e dei suoi principi attivi applicati per via topica.

Dalla disamina della letteratura scientifica emergono:

Iperico in Dermatologia

Dalle prime applicazioni cliniche, prodotti topici a base di Iperico potrebbero esssere impiegati con successo in pazienti:

Tuttavia la ricerca clinica è ancora preliminare, per cui molti usi sarebbero giustificati soprattutto sulla base dell’utilizzo tradizionale consolidato e dell’esperienza empirica 3.

Particolarmente interessanti sono anche i dati riferiti all’efficacia di cosmetici a base di Iperico in medicina antiaging.

In questo senso, infatti, il miglioramento dell’integrità della barriera cutanea (aumentata espressione di ceramidi) e la riduzione dei marcatori di danno ossidativo, rappresenterebbero due proprietà dermoprotettive fondamentali dell’Iperico.

Funziona? Studi

Alcuni ricercatori hanno scoperto che i fibroblasti embrionali di pollo esposti all’estratto di iperico hanno dimostrato una maggiore produzione di collagene, seguita dall’attivazione poligonale delle cellule di fibroblasti che è responsabile della chiusura della ferita 4.

Quando applicato sulla pelle, l’olio di iperico è considerato utile per trattare piaghe da decubito, ferite, lividi, ustioni ed emorroidi 5, 6. Questo soprattutto sulla base dell’utilizzo tradizionale consolidato e dell’esperienza empirica.

Uno studio sui ratti diabetici ha osservato che l’iperico per via orale ha effetti migliori sulla guarigione delle ferite problematiche rispetto all’olio di iperico per uso topico 7.

Uno studio clinico randomizzato in doppio cieco su 144 donne che avevano recentemente partorito ha riferito che l’applicazione topica di un unguento a base di iperico può migliorare la guarigione delle ferite e minimizzare la formazione di cicatrici dopo il taglio cesareo 8.

Un altro studio su 98 donne primipare ha dimostrato che l’uso di un unguento di iperico è una soluzione non invasiva, semplice ed efficace, per ridurre significativamente l’intensità del dolore nel sito di episiotomia 10.

Sicurezza e tollerabilità

Tralasciando gli effetti collaterali legati alla somministrazione orale, l’applicazione topica di Iperico potrebbe causare, soprattutto nei soggetti ipersensibili, un aumentato rischio di fotosensibilizzazione, irritazione e allergie.

Pertanto sarebbe opportuno evitare l’uso di questa pianta in pazienti atopici ed allergici.

In merito all’azione fotosensibilizzante dell’ipericina, questa sembra comunque di scarsa rilevanza clinica. Tuttavia, potrebbe diventare significativa negli individui di carnagione chiara, nella pelle malata o dopo un’irradiazione solare estesa 11.

Bibliografia

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie?
Scopri Vitamina C Suprema ®
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come