PABA | A Cosa Serve? Funzioni, Dosi, Benefici 12 Mag 2022 | In X115

Che Cos’è

Il PABA è un composto organico presente in alcuni alimenti e integratori.

Viene chiamato anche vitamina B10; tuttavia, trattandosi di un nutriente NON essenziale, questo termine è improprio.

Il PABA è conosciuto anche come acido paramino benzoico, acido 4-amminobenzoico, vitamina R, vitamina B10, vitamina Bx o vitamina H1.

Ampiamente diffuso nel mondo naturale, il PABA si trova in diversi alimenti, tra cui cereali, uova, latte, funghi e carne.

Inoltre, può essere sintetizzato da alcuni batteri intestinali ed è quindi considerato un nutriente non essenziale per l’uomo.

A Cosa Serve

Sintesi di Acido Folico

Il PABA è un intermedio nella sintesi di acido folico da parte di batteri, piante e funghi.

L’acido folico è un nutriente essenziale (noto come vitamina B9). È infatti necessario per produrre DNA e altro materiale genetico, svolgendo un ruolo essenziale nella crescita e nella divisione cellulare.

A differenza dei batteri (inclusi quelli che vivono nell’intestino), l’organismo umano non possiede gli enzimi necessari né per sintetizzare il PABA, né per convertirlo in acido folico.

Inoltre, la quantità di acido folico prodotta dalla flora batterica intestinale a partire dal PABA è troppo bassa per soddisfare le esigenze di folati dell’organismo 1, 2.

Di conseguenza, l’acido folico dev’essere introdotto con gli alimenti, tra cui verdure (soprattutto a foglia verde scuro), succhi di frutta e frutta intera, noci, fagioli, piselli, prodotti della pesca, uova, latticini, carne, pollame e cereali.

Curiosità

Alcuni antibiotici, noti come sulfamidici (es. metazolamide, sulfanilamide) bloccano la sintesi di acido folico a partire dal PABA.

Poiché l’acido folico è essenziale per la sintesi e la replicazione degli acidi nucleici, i sulfamidici determinano la morte del batterio.

Le cellule dei mammiferi non sono invece sensibili ai sulfamidici, proprio perché assorbono e utilizzano l’acido folico preformato assunto attraverso la dieta.

Usi Medici e Salutistici

L’acido para-aminobenzoico potrebbe avere effetti anti-fibrotici, grazie alla capacità di aumentare il consumo di ossigeno da parte dei tessuti 3.

È stato quindi usato per trattare malattie della pelle come vitiligine, morfea, sclerodermia e malattia di Peyronie 4. Tuttavia, sono disponibili prove limitate a sostegno della sua efficacia in questi ambiti di utilizzo.

Il PABA viene usato come farmaco contro i disturbi fibrotici ("cicatriziali") della pelle, come la malattia di Peyronie e la sclerodermia.

In passato, il PABA era ampiamente utilizzato nei prodotti solari come filtro UV. Tuttavia, studi successivi ne misero in luce la capacità di aumentare il rischio di danno cellulare UV mediato, contribuendo al suo ritiro dal mercato 5.

Ricerche limitate suggeriscono che gli integratori di PABA possono aiutare a scurire i capelli grigi in alcune persone.

L’uso più comune del PABA supplementare è quello di sostenere la salute della pelle e dei capelli, e migliorare la fertilità maschile. Viene anche utilizzato per supportare una sana digestione e altre funzioni biologiche ed è un ingrediente comune di molti integratori multivitaminici. Tuttavia, ad oggi, non esistono prove sufficienti per sostenere questi impieghi.

PABA negli Alimenti

Piccole quantità di PABA si trovano in alimenti come fegato, reni, lievito di birra, melassa, cereali integrali, funghi e spinaci 1, 6.

Gli esseri umani non sintetizzano direttamente il PABA, poiché non producono gli enzimi necessari.

Tuttavia, alcuni batteri nell’intestino come l’Escherichia coli sintetizzano il PABA per conversione enzimatica del corismato.

Anche le piante verdi possono sintetizzare PABA nei loro cloroplasti, da cui la presenza di questo nutriente (seppur limitata) in frutta e verdura.

Proprietà e Benefici

Colorare i Capelli Grigi

Gli integratori di PABA vengono spesso pubblicizzati per la presunta capacità di invertire i capelli bianchi, ingrigiti prematuramente.

Nel 1941, uno studio sulla ripigmentazione dei capelli grigi è stato eseguito su 50 pazienti con incanutimento prematuro o correlato all’età 7. Lo studio ha riportato un marcato scurimento soggettivo dei capelli in tutti i pazienti dopo 2 mesi di trattamento con PABA a dosi di 200 mg al giorno.

Un altro studio ha indagato l’effetto del PABA a dosi elevate (12-24 g/die) sui capelli grigi legati all’età, quando utilizzato per il trattamento di malattie sistemiche come linfoblastoma cutaneo, dermatomiosite, dermatite erpetiforme e sclerodermia 8. Dopo 2-10 mesi di trattamento, il 35% dei pazienti ha notato uno scurimento dei capelli.

Un altro studio prospettico ha indagato gli effetti di 100 mg di pantotenato di calcio e 200 mg di PABA al giorno, per trattare i capelli grigi di 27 soggetti con incanutimento correlato all’età e di 6 soggetti con incanutimento precoce.

Lo studio ha rilevato che il 6% dei pazienti (tutti incanutiti dall’età) ha ottenuto un netto cambiamento di colore dei capelli, mentre il 21% ha ottenuto solo un leggero cambiamento di colore dopo 8 mesi di integrazione 9.

Lo studio ha anche notato che i capelli ripigmentati sono tornati grigi dopo che i partecipanti hanno interrotto l’integrazione.

Va infine notato che alcuni ricercatori hanno concluso che il PABA non dovrebbe essere assunto al solo scopo di scurire i capelli, a causa dei suoi effetti collaterali sconosciuti 10, 11.

Malattia di Peronye

Il PABA viene impiegato come trattamento per la malattia di Peyronie, una condizione in cui il pene si piega a causa dell’accumulo di placche fibrose 12, 13, 14.

Uno studio ha arruolato 103 uomini con malattia di Peyronie e li ha seguiti per un anno di integrazione con PABA.

I risultati hanno mostrato che l’uso di PABA (paraaminobenzoato di potassio a una dose di 3 g per 4 volte al giorno) ha rallentato significativamente la progressione della malattia. Tuttavia, non ha ridotto la placca preesistente né il dolore in misura superiore al placebo 15.

Detto questo, sono necessarie ulteriori ricerche e attualmente si ritiene che il PABA sia inefficace per il trattamento di questa condizione 3.

Sclerodermia

Il PABA è stato suggerito come un possibile trattamento per la sclerodermia (una patologia che provoca l’indurimento della pelle e depositi fibrosi negli organi) 16, 17.

Uno studio retrospettivo su 390 pazienti con sclerodermia ha rilevato che il 90% di coloro che hanno ricevuto integratori di PABA ha sperimentato un lieve, moderato o marcato ammorbidimento della pelle, contro il 20% registrato nel gruppo placebo 16.

Inoltre, è stato osservato un miglioramento significativo del tasso di sopravvivenza a 5 e 10 anni nei pazienti che hanno ricevuto un trattamento adeguato 18, 19, 20.

È stato anche dimostrato che il PABA è un trattamento efficace per la sclerodermia limitata 21. Nei pazienti che hanno ricevuto questo trattamento, la pelle è diventata gradualmente più morbida e la progressione della fibrosi è diminuita, con conseguente aumento del range di movimento.

Uno studio di 4 mesi in doppio cieco ha rilevato che la somministrazione di 12 g di PABA al giorno per 48 settimane non ha avuto alcun effetto sulle lesioni cutanee della sclerodermia. Tuttavia, i 146 pazienti arruolati avevano una malattia di lunga data (durata media 8,67 anni), forse troppo avanzata per rispondere al PABA. Inoltre, molti partecipanti si sono ritirati dallo studio a causa di effetti collaterali gastrointestinali indesiderati 22.

Ulteriori ricerche hanno suggerito che il PABA non ha alcun effetto sull’indurimento della pelle associato alla sclerodermia, quindi sono necessari ulteriori studi 23.

Infertilità e Vitiligine

Sulla base di un piccolo e vecchio studio, il PABA potrebbe aiutare nel trattamento dell’infertilità maschile e della vitiligine.

Tuttavia, questo studio non aveva un gruppo di controllo, quindi i suoi risultati non sono significativi 24.

Inoltre, un caso studio suggerisce che alti dosaggi di PABA potrebbero essere causa di vitiligine 25.

PABA come protezione solare

Il PABA ha la capacità di assorbire e neutralizzare i raggi ultravioletti UVB, prevenendo il danno cellulare che porta a scottature e potenziali danni al DNA.

Grazie a questa sua proprietà, dopo essere stato brevettato nel 1943, il PABA è stato uno dei primi ingredienti attivi a essere utilizzato nelle creme solari.

Tuttavia, nei primi anni ’80, studi su animali e in vitro hanno suggerito che il PABA potrebbe aumentare il rischio di danni cellulari UV mediati 5. Inoltre, la sua applicazione topica è stata collegata a reazioni cutanee allergiche in alcune persone 26, 27.

Di conseguenza, il suo uso come filtro solare è caduto in disuso.

Il PABA si può oggi trovare in alcune lozioni e altri cosmetici, come creme idratanti, spesso in combinazione con l’aloe vera, ed è usato raramente in shampoo, balsami e rossetti 28.

Modo d’uso

Il dosaggio tipico di PABA è compreso tra 300 e 400 mg al giorno, sebbene alcuni studi abbiano utilizzato dosi molto più elevate.

Effetti Collaterali

Il PABA è probabilmente sicuro se assunto a dosi fino a 400 mg al giorno. I possibili effetti collaterali a questi dosaggi sono minori e possono includere eruzioni cutanee e perdita di appetito 24.

Dosi superiori, nell’ordine di alcuni grammi al giorno, possono causare importanti problemi gastrointestinali e mal di testa 22.

Il PABA può anche interferire con alcuni farmaci, inclusi gli antibiotici sulfamidici.

Sono stati anche segnalati almeno 6 casi clinici di danno epatico acuto dopo l’uso di integratori di PABA per la malattia di Peyronie, regrediti in seguito alla sospensione 29.

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
X115® FACE | Con Peptidi liftanti di 3a Generazione
Scopri i suoi Benefici
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Nuova Crema Corpo X115® BODY
Scopri i suoi Benefici
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie
Scopri Vitamina C Suprema ®
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come