Prolattina Alta | Cause, Sintomi | Cosa Fare, Quando Preoccuparsi 05 Gen 2023 | In X115

Generalità

Cos’è

La prolattina è un ormone prodotto dal cervello, più precisamente dalle cellule lattotrope dell’ipofisi anteriore (adenoipofisi).

Le sue principali funzioni includono lo sviluppo delle ghiandole mammarie e la produzione di latte materno dopo il parto.

I ruoli della prolattina nel corpo umano sono comunque più complessi e includono oltre 300 effetti fisiologici, coinvolti nella regolazione di metabolismo glucidico e lipidico, immunità, riproduzione e salute mentale 1, 2, 3, 4.

Inoltre, anche tessuti e organi periferici, tra cui la decidua, la ghiandola mammaria, l’ovaio, la prostata, il testicolo, il cervello, i linfociti e le cellule endoteliali, sintetizzano e secernono prolattina extrapituitaria 5.

Prolattina Alta

Quando la quantità di prolattina nel sangue supera il limite superiore di normalità, si parla di iperprolattinemia o semplicemente di prolattina alta.

Le cause dell’iperprolattinemia possono essere fisiologiche (ad es. stress, gravidanza, sovrallenamento), patologiche (ad es. per tumori ipofisari) o iatrogene (indotte da farmaci).

La prolattina alta può essere asintomatica o causare diversi segni e sintomi, tra cui secrezione anomala del capezzolo e problemi di fertilità.

Nelle donne, può causare cicli mestruali irregolari o mancanti (amenorrea), mentre negli uomini, può portare a disfunzione erettile, mal di testa e riduzione del desiderio sessuale 6.

Valori Normali

I valori normali di prolattina nel sangue variano tra i sessi come riportato in tabella 7, 8.

Range di Normalità per la Prolattina ematica
Bambini3,2-20 ng/ml (mcg/l)
Uomini3-15 ng/ml (mcg/l)
Donne non gravide4-23 ng/ml (mcg/l)
Donne in gravidanza34-386 ng/ml (mcg/l)

NOTE

Durante la gravidanza, i livelli di prolattina aumentano e possono raggiungere fino a 20 volte i valori normali prima del parto 2. Inoltre, nelle donne la prolattina varia leggermente in base alla fase del ciclo mestruale.

D’altra parte, i livelli di prolattina rimangono costanti negli uomini sani e diminuiscono leggermente con l’invecchiamento 1.

I livelli sierici di prolattina sono più alti nel pomeriggio, quindi dovrebbero essere misurati preferibilmente al mattino 8.

Un livello elevato di prolattina, in particolare uno leggermente elevato (20-40 ng/ml), dovrebbe essere confermato con almeno due test per tenere conto della fluttuazione circadiana e di altri fattori ambientali che causano un’elevazione transitoria.

A tal proposito è stato suggerito che, se i livelli di prolattina sono inferiori a 50 ng/ml, il campione di sangue dev’essere riesaminato dopo che il paziente ha riposato in una stanza tranquilla per 60 minuti 9, 10.

Macroprolattinemia

La prolattina è presente in varie forme molecolari, da cui dipende la bioattività dell’ormone.

In particolare, esistono delle forme di prolattina ad alto peso molecolare che hanno elevate proprietà immunogeniche, ma un effetto biologico scarso o assente.

Pertanto, alti livelli percentuali di macroprolattina fanno sì che un eventuale iperoprolattinemia si manifesti in assenza di disturbi e sintomi clinici 11, 12.

Poiché la macroprolattinemia è una causa comune di iperprolattinemia, lo screening di routine per la macroprolattinemia potrebbe eliminare test diagnostici e trattamenti non necessari 13 .

In ogni caso, l’indagine per la macroprolattina dovrebbe essere sempre eseguita nei casi di soggetti iperprolattinemici asintomatici.

Prolattina Alta

Cause

Livelli elevati di prolattina nel sangue possono essere di origine fisiologica (non causati da malattie), patologica (legati a una malattia), iatrogena (causati da farmaci) o idiopatica (senza causa identificabile).

Cause fisiologiche

Ulteriori cause non patologiche di prolattina alta possono includere 8, 18, 19, 20, 21, 22, 23:

In ogni caso, l’iperprolattinemia fisiologica è generalmente lieve o moderata.

Cause patologiche

Malattie dell’Ipofisi

* Secondo uno studio, i tumori ipofisari possono essere responsabili di quasi il 50% dei casi di iperprolattinemia 8.

Il prolattinoma è un tumore benigno dell’ipofisi che causa un aumento della secrezione di prolattina. Rappresenta fino al 40% di tutti gli adenomi ipofisari.

Può presentarsi con qualsiasi livello di aumento della prolattina, da lieve a 50.000 ng/ml. Al contrario, l’aumento della prolattina da altre cause raramente supera i 200 ng/ml 24.

Malattie dell’Ipotalamo
Disturbi sistemici
Malattie genetiche
Produzione ectopica di Prolattina

Cause farmacologiche

Molti farmaci comuni causano iperprolattinemia, solitamente con livelli di prolattina inferiori a 100 ng/ml.

Alcuni farmaci possono aumentare la prolattina sopprimendo il suo principale inibitore, la dopamina. Questo effetto collaterale è più comune per gli antipsicotici come 25, 26:

Anche i seguenti farmaci possono aumentare i livelli di prolattina 27, 28, 29:

Sintomi Donna

Alti livelli di prolattina nelle donne possono causare 8, 30:

Le manifestazioni cliniche nelle donne sono più evidenti e possono manifestarsi prima rispetto agli uomini.

Sintomi Uomo

Alti livelli di prolattina negli uomini possono causare 31, 32, 33:

Condizione Associate e Complicanze

Una prolattina troppo alta può causare una serie di problemi e distrubi di salute, come:

È stata anche suggerita l’esistenza di un’associazione significativa tra iperprolattinemia e mortalità per tutte le cause e per malattie cardiovascolari specifiche 34, 35.

Esami di Approfondimento

Se la prolattina sierica è elevata, il passo successivo è determinare la causa che l’ha provocata.

A tal proposito, oltre all’anamnesi medica, lo specialista potrà prescrivere una serie di esami, che possono includere:

Quanto è Comune – Epidemiologia

L’iperprolattinemia interessa meno dell’1% della popolazione generale. Tuttavia, può essere rilevata dal 9% al 17% delle donne con malattie riproduttive 8.

Colpisce più comunemente le donne di età compresa tra 25 e 34 anni, mentre l’incidenza maschile è 4 volte meno frequente 36.

La prevalenza media del prolattinoma è stimata intorno a 30 casi su 100.000 donne e 10 casi su 100.000 uomini, con un picco di prevalenza nelle donne di età compresa tra 25 e 34 anni 37.

Abbassare la Prolattina

In genere, l’iperprolattinemia è curabile e il trattamento dipende da cosa sta causando l’eccessiva secrezione di prolattina.

Una volta escluse cause fisiologiche e iatrogene, e la macroprolattinemia, si andranno a ricercare possibili cause sistemiche.

Il trattamento dipenderà quindi dalla causa. Ad esempio, in presenza di un tumore, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere la massa tumorale e riportare la ghiandola pituitaria alla normalità.

Farmaci

Alcuni casi di iperprolattinemia richiedono un trattamento farmacologico.

Poiché la dopamina è il principale bloccante della prolattina, un medico può prescrivere un farmaco agonista della dopamina 38, 39.

La cabergolina e la bromocriptina sono agonisti della dopamina comunemente usati.

La cabergolina è la prima scelta per la sua efficacia e per i minori effetti collaterali 40. La bromocriptina è preferita durante la gravidanza, a causa di dati più favorevoli rispetto alla cabergolina 37.

La cabergolina ha una lunga durata d’azione rispetto alla bromocriptina e viene somministrata una o due volte alla settimana. La bromocriptina viene invece somministrata una volta al giorno.

Questi farmaci possono aiutare in presenza di secrezione anormale dal capezzolo, malattie autoimmuni, emicrania, infertilità e altre condizioni causate da prolattina elevata 41, 42, 43, 44.

Se i medici sospettano un’iperprolattinemia indotta da farmaci, suggeriranno un sostituto del farmaco che non influisca sulla secrezione di prolattina.

Trattamenti Medici

Nel caso in cui la prolattina alta sia causata da un tumore, può essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere il prolattinoma. Tuttavia, si consideri che la maggior parte dei prolattinomi viene curata solo con terapia medica.

Il trattamento può comportare anche la radioterapia adiuvante dopo l’intervento chirurgico.

Dieta

In generale, alti livelli di prolattina sono associati a una maggiore prevalenza di obesità e disturbi metabolici (come dislipidemia, intolleranza al glucosio e resistenza all’insulina) 45.

Inoltre, in molti casi è stata segnalata una risoluzione di questi disturbi normalizzando i livelli di prolattina con farmaci agonisti della dopamina 45.

Una dieta ipocalorica e ipoglucidica può quindi aiutare a controllare i livelli di prolattina o perlomeno ridurne le complicanze nei pazienti sovrappeso e obesi 46, 47. Sono ad esempio da limitare fortemente i cibi ricchi di zuccheri e altamente trasformati 72.

Nei soggetti obesi, la forte perdita di peso (in questo caso tramite chirurgia bariatrica) ha contribuito a normalizzare i livelli di prolattina precedentemente elevati 73.

Integratori

Alcuni integratori possono essere utili nei casi di lieve iperprolattinemia dipendente da cause fisiologiche.

In particolare, alcuni estratti erboristici potrebbero aiutare ad aumentare la fertilità e la libido, abbassando i livelli di prolattina:

La melatonina e integratori sedativi (es. valeriana, biancospino, luppolo, passiflora, kava kava) possono essere utili quando la prolattina dipende da un alterato ciclo sonno-veglia o da una sindrome da stress 69, 70, 71.

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
X115® FACE | Con Peptidi liftanti di 3a Generazione
Scopri i suoi Benefici
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Nuova Crema Corpo X115® BODY
Scopri i suoi Benefici
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie
Scopri Vitamina C Suprema ®
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come