Escina nei Cosmetici | Proprietà, Benefici per la Pelle 23 Feb 2018 | In X115

Introduzione

Negli ultimi anni, la ricerca in ambito fitoterapico ha rappresentato uno dei principali filoni della medicina antiaging.

La possibilità di utilizzare a scopo preventivo e curativo alcuni principi attivi forniti da madre natura attraverso il mondo vegetale, ha consentito alla fitoterapia di contribuire in maniera significativa ai successi ottenuti dalla medicina e della cosmetologia antiaging.

A guadagnarsi il titolo di protagonisti assoluti in quest’ambito sono stati gli estratti vegetali antiossidanti, costituiti da molecole eterogenee con meccanismi d’azione complementari.

Tra gli elementi fitoterapici degni di nota, è sicuramente possibile annoverare l’escina.

L’escina è una miscela di saponine triterpeniche. Rappresenta il principale componente attivo dei semi di ippocastano, comunemente detti "castagne matte".

Escina

Cos’è?

Con il termine escina si intende una miscela di saponosoidi eterociclici estratti prevalentemente da una pianta originaria dell’Asia occidentale, ma diffusa anche in Europa e in Medio Oriente, nota come Aesculus Hippocastanum (o più semplicemente Ippocastano).

Dall’estratto secco di questa pianta, ottenuto dai suoi semi, è possibile estrarre una miscela di principi attivi tra cui per l’appunto l’escina.

L’escina protegge i vasi sanguigni, favorisce la circolazione sanguigna ed esibisce un’azione antinfiammatoria 1, 2.

Proprietà dell’Escina

Sia la pratica empirica che la letteratura scientifica moderna attribuiscono all’escina proprietà:

Molto interessante è il frutto di recenti studi, nei quali l’uso dell’escina si è rivelato efficace nel controllare l’attivazione delle ciclossigenasi (enzimi coinvolti nella risposta infiammatoria) e nel ridurre le concentrazioni di citochine infiammatorie.

Il controllo delle reazioni infiammatorie, abbinato ad un miglioramento del trofismo vascolare, determinerebbe quindi una progressiva ricostituzione dei tessuti, tra i quali per l’appunto il derma (lo strato più profondo della nostra pelle).

Oltre all’escina, l’estratto di semi di ippocastano contiene anche flavonoidi antiossidanti, antinfiammatori e potenzialmente cancerogeni, e acidi fenolici 12:

Escina In Farmaci e Integratori

Proprietà e Usi Terapeutici

L’escina e più in generale gli estratti dei ippocastano vengono sfruttati in ambito medico per promuovere la salute e il funzionamento delle vene e dei vasi sanguigni più piccoli (chiamati capillari).

Il farmaco da banco Edeven Gel, ad esempio, contiene i principi attivi escina e dietilamina salicilato, ed è indicato per il trattamento di dolori articolari e muscolari conseguenti a traumi (traumatologia minore).

Il farmaco con obbligo di prescrizione medica ReparilExin contiene il principio attivo escina. Viene utilizzato per ridurre i sintomi di una condizione caratterizzata da un ritorno difficoltoso di sangue venoso al cuore (insufficienza venosa) e da una fragilità dei piccoli vasi sanguigni (capillari)

Il medico potrebbe quindi prescrivere farmaci o integratori a base di escina in presenza di sintomi e disturbi come:

Efficacia contro Emorroidi e Insufficienza Venosa

In una revisione di 19 studi, 9 di questi hanno scoperto che dosi giornaliere di 600 mg di estratto di ippocastano contenenti 50 mg di escina, assunti per un massimo di 8 settimane, hanno ridotto i sintomi dell’insufficienza venosa cronica, inclusi dolore alle gambe, gonfiore e prurito alle gambe 13.

In uno studio di 8 settimane, il 58% dei partecipanti che hanno assunto compresse di estratto di semi di ippocastano contenenti 20 mg di escina 3 volte al giorno, e che hanno applicato il gel di escina al 2% per via topica 2 volte al giorno, hanno ridotto i sintomi delle vene varicose come dolore alle gambe, gonfiore e pesantezza 14.

Una revisione di 17 studi ha osservato che l’estratto di semi di ippocastano potrebbe aiutare a ridurre l’infiammazione e il gonfiore delle gambe e dei piedi correlati all’insufficienza venosa cronica 15.

Le proprietà antinfiammatorie dell’estratto di semi di ippocastano possono aiutare ad alleviare i sintomi delle emorroidi riducendo l’infiammazione e il gonfiore delle vene colpite 16. Tuttavia, la ricerca in questo settore è limitata e sono necessari ulteriori studi per confermare i potenziali benefici dell’estratto di ippocastano.

In uno studio su 80 pazienti con emorroidi, un prodotto in gel a base di escina (40 mg al giorno per due mesi) ha migliorato sanguinamento e gonfiore anale in oltre l’80% dei pazienti 17.

Uno studio di 2 mesi su oltre 100 uomini con infertilità associata al varicocele ha rilevato che l’assunzione di 30 mg di escina ogni 12 ore ha migliorato la densità, la motilità e la qualità dello sperma. Inoltre, le dimensioni del varicocele sono diminuite con l’assunzione di escina 18.

Il Gesto d’Amore più Prezioso per la Tua Pelle

Integratore Collagene Antirughe

X115®+PLUS2 | Integratore Antiage | Doppia Formula Day & Night |
Flaconcini Day – Difesa Antiossidante, con Estratti Naturali (Echinacea, Melograno, Cacao, Olivo) e Antiossidanti (Astaxantina, Resveratrolo, Acido Lipoico, Coenzima Q10)
Bustine Night – Ristrutturanti e Biostimolanti, con Collagene Marino Idrolizzato, Acido Ialuronico, Centella Asiatica, Vitamina C, Rame, Zinco, Acido Folico, Vitamina D

Escina nei Cosmetici

Escina Contro le Rughe

Oltre all’inflazionato uso dell’Escina in ambito estetico-vascolare – utile a promuovere la salute vascolare nonché a controllare l’edema degli arti inferiori – questo complesso fitoterapico è stato sperimentato con successo anche in ambito cosmetologico e dermatologico.

L’escina (INCI: Escin) si presenta sotto forma di polvere bianca solubile in acqua. Ha azione antiedemigena, antiessudativa e antiossidante.

E’ caratterizzata da uno spiccato effetto drenante e disintossicante, utile nei casi di accumulo di tossine; favorisce inoltre la microcircolazione e il turn-over cellulare, ed esibisce un’azione vasoprotettrice e rinforzante del tessuto connettivo vasale.

In uno studio, un gel al 3% di ippocastano, testato su 40 volontarie (applicato 3 volte al giorno, per 9 settimane), ha ridotto le rughe intorno agli occhi rispetto ai controlli 19.

Il miglioramento della qualità cutanea, inteso come miglioramento dello stato di idratazione, maggiore lucentezza e maggiore compattezza e turgidità, nonché la meno visibile, ma clinicamente più rilevante, azione preventiva nei confronti del danno ossidativo, sono stati i principali successi ottenuti dall’impiego dell’Escina in questo contesto.

Alla base di tali meccanismi vi sarebbero:

La migliore funzionalità del microcircolo cutaneo, quindi, si tradurrebbe in un netto miglioramento del trofismo del derma e della sovrastante epidermide, con ripercussioni sia di tipo qualitativo che quantitativo.

Uso nei Cosmetici

L’escina è utilizzata in campo cosmetico prevalentemente in preparati per il trattamento degli inestetismi della cellulite dove l’impiego è spesso previsto in associazione a colesterolo (colesterolo/escina) o con estratti di edera, rusco e betulla. E’ utilizzata anche in preparazioni astringenti, schiarenti e rinfrescanti.

In lozioni, gel e creme doposole, l’escina esplica attività disarrossante e lenitiva.

In prodotti per l’igiene del cavo orale presenta un’efficace azione sulle gengive sanguinanti e nelle paradentosi.

In preparati per le gambe e l’igiene dei piedi è utile per ridurre i gonfiori e l’eccessiva dilatazione delle venule, per attenuare il senso di stanchezza e riattivare la circolazione periferica.

Escina Beta-sitosterolo

L’Escina Beta-sitosterolo (INCI Escin beta-sitosterolo) è una miscela di escina, lecitina e fitosteroli.

Il beta-sitosterolo è un fitosterolo chimicamente simile al colesterolo.

Il complesso è meglio tollerato dell’escina libera ed è dotato di un effetto prolungato nel tempo.

Sicurezza ed Effetti Collaterali

Tralasciando l’impiego per os dell’Escina, l’applicazione per via topica (cosmetica) è risultata solitamente sicura e ben tollerata.

Tuttavia, dovute precauzioni andrebbero riservate a:

Mentre l’estratto di semi di ippocastano è generalmente sicuro da assumere o utilizzare localmente, sono stati segnalati alcuni effetti collaterali per l’assunzione orale di escina, come interazioni con determinati farmaci (antidiabetici orali, FANS e fludificanti del sangue) e problemi di sicurezza associati a determinate condizioni mediche (come malattie epatiche e renali).

Gli effetti collaterali dell’estratto di semi di ippocastano assunto oralmente sono lievi e includono problemi di digestione, disturbi di stomaco, vertigini, mal di testa e prurito. Inoltre, sono state segnalate reazioni allergiche quando l’estratto di ippocastano titolato in escina è stato applicato sulla pelle 15, 20.

Un Consiglio per la Tua Bellezza

Siero Viso

X115® ACE | Pure Vitamins Antiage Complex |
3 Formule Mono-Concentrate a Utilizzo Ciclico | Altamente Biodisponibili | In flaconcini monodose bifasici | Le Vitamine A | C | E | nello Stato più Puro ed Efficace | Per un Trattamento di Bellezza ai Massimi Livelli

Bibliografia

Il Gesto d'Amore
Più Prezioso
Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è un trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come