Garcinia Cambogia | Fa Dimagrire? | A Cosa Serve, Come si Usa 25 Ott 2022 | In X115

Che Cos’è

La Garcinia gummi-gutta è una pianta tropicale di origine asiatica, generalmente indicata con il suo vecchio nome scientifico Garcinia cambogia.

La garcinia cambogia costituisce una delle più note medicine popolari per il trattamento dell’obesità. Per questo motivo, viene incorporata in diversi integratori dimagranti in tutto il mondo.

Il merito di quest’azione è attribuito alle proprietà bioattive di alcuni suoi composti attivi, principalmente all’acido-idrossicitrico (HCA).

L’HCA inibisce l’enzima acido citrico liasi, necessario per la sintesi degli acidi grassi; pertanto, riduce la capacità del corpo di formare tessuto adiposo 1, 2, 3.

Gli estratti di Garcinia cambogia sono conosciuti per la potenziale efficacia nella riduzione del peso corporeo e dell’appetito, e per la prevenzione dell’obesità 4, 5, 6, 7.

Oltre a queste proprietà dimagranti, all’acido idrossicitrico e alla garcinia cambogia sono stati attribuiti anche altri benefici, come le attività antinfiammatorie, neuroprotettive, antidiabetiche, antiossidanti, ipolipidemizzanti e antimicrobiche 8, 4, 9.

Il frutto della Garcinia cambogia viene comunemente consumato in Asia da secoli, ed è per questo considerato sicuro 10.

Tuttavia, sono state sollevate diverse controversie sulla sicurezza degli integratori di Garcinia cambogia 11, 2, soprattutto a livello epatico 12, 2, 13.

A Cosa Serve

Usi tradizionali

La Garcinia cambogia è una piccola pianta tropicale, i cui frutti sono utilizzati per scopi sia alimentari che medicinali.

Il frutto della garcinia cambogia sembra una zucca multilobata e di solito è verde, giallo o rosso. Normalmente ha le dimensioni di un grande pomodoro, ma può raggiungere la grandezza di un pompelmo.

Il frutto, essiccato e affumicato (chiamato kudam puli), è tradizionalmente utilizzato in cucina. Ad esempio può essere aggiunto al curry o come aromatizzante al pesce.

I semi, che contengono circa il 30% di grassi, sono talvolta usati come sostituti del burro chiarificato.

Inoltre, la buccia del frutto viene utilizzata nella medicina popolare per curare diversi disturbi, ad es. emorroidi, costipazione, edema, reumatismi, parassiti intestinali e mestruazioni irregolari 14.

Usi Come Integratore

In occidente, la Garcinia cambogia è una pianta nota per la sua presunta azione dimagrante. Inoltre, può abbassare il colesterolo e i trigliceridi, ma anche rafforzare il sistema immunitario e prevenire le ulcere.

Gli estratti di Garcinia cambogia vengono generalmente promossi per favorire:

La Garcinia cambogia può quindi essere utilizzata per supportare (non per sostituire!) una dieta finalizzata alla perdita di peso, eventualmente supportata anche da esercizio fisico.

Inoltre, gli integratori di Garcinia cambogia hanno una varietà di ulteriori potenziali benefici, tra cui:

Principi Attivi

I componenti chimici degli estratti di Garcinia cambogia includono xantoni, benzofenoni, aminoacidi e acidi organici, soprattutto acido idrossicitrico.

I principali componenti attivi sono l’acido idrossicitrico (HCA) e il suo lattone.

Ad essi viene ascritto il potenziale della garcinia di ridurre il peso, l’appetito e l’accumulo di grasso.

La buccia del frutto della garcinia cambogia contiene elevate quantità di acido idrossicitrico (HCA), che è il principio attivo responsabile della maggior parte dei suoi benefici per la perdita di peso 30.

Sia il frutto che la corteccia contengono inoltre 31, 32, 33:

I frutti della Garcinia cambogia contengono anche molti aminoacidi (come arginina, asparagina, glutammina, treonina, glicina, prolina, acido γ-aminobutirrico, leucina, isoleucina, ornitina e lisina).

Gli integratori di garcinia cambogia contengono generalmente il 20-60% di HCA. Tuttavia, gli studi dimostrano che quelli con il 50-60% di HCA possono fornire i maggiori benefici 8.

Come funziona

Negli studi sugli animali, è stato dimostrato che l’acido idrossicitrico può prevenire l’accumulo di grasso e abbassare i livelli di lipidi nel sangue agendo a vari livelli.

In particolare:

La Garcinia cambogia può inoltre ridurre la sintesi di citochine infiammatorie (come PCR, TNF-α e IL-1β ) e bloccare vari enzimi che alimentano l’infiammazione (MPO, COX-2, iNOS, PGE2, 5-lipossigenasi) 21, 22, 48.

Inoltre, agisce come antiossidante aumentando i livelli di enzimi antiossidanti e riducendo vari marker di stress ossidativo 49, 50, 9, 21, 23.

Fa Dimagrire?

La Garcinia cambogia è ritenuta utile nelle fasi dietetiche ipocaloriche, grazie alla capacità di:

In generale, sono stati osservati risultati contraddittori per quanto riguarda l’efficacia dimagrante degli integratori di garcinia cambogia. Mentre in alcuni studi è stata osservata una perdita di peso statisticamente significativa, in altri non sono state riscontrate variazioni 11.

Riduzione dell’Appetito

Alcuni studi sull’uomo hanno scoperto che la garcinia cambogia sopprime l’appetito e aumenta il senso di sazietà 42, 16, 5, 51, 52.

Ad esempio, in uno studio di 6 settimane su 24 adulti in sovrappeso, l’acido idrossicitrico ha ridotto il consumo di cibo favorendo la sensazione di sazietà 53.

In un altro studio su 60 adulti moderatamente obesi, l’acido idrossicitrico ha ridotto il consumo di cibo dopo 8 settimane di integrazione 5.

Tuttavia, in uno studio di 12 settimane su 89 adulti leggermente sovrappeso, la Garcinia cambogia ha ridotto il peso corporeo senza influenzare l’appetito 54.

Similmente, in vari altri studi, dopo 2 settimane di consumo di acido idrossicitrico, gli adulti obesi o in sovrappeso hanno perso peso senza variazioni dell’appetito o dei livelli di energia 55, 56, 57.

Efficacia: Funziona Davvero?

Studi

Uno studio di 2 mesi su 50 donne obese sottoposte a una dieta ipocalorica ha rilevato che mentre tutte le partecipanti hanno perso peso, quelle che avevano assunto anche la garcinia cambogia hanno perso 1,4 kg in più. 6.

In 2 studi di 12 settimane su oltre 100 persone in sovrappeso e obese, la Garcinia cambogia ha ridotto il peso di circa 3,6 kg 54, 59.

In uno studio su 39 persone in sovrappeso, l’estratto di Garcinia cambogia ha ridotto il grasso totale, il grasso della pancia e il grasso sottocutaneo 60.

In due studi di 8 settimane su quasi 150 adulti in sovrappeso e obesi, l’acido idrossicitrico ha ridotto il peso corporeo e il BMI del 5-6% 5, 61.

In uno studio di 8 settimane su 40 adulti obesi, la garcinia cambogia ha ridotto la pancia e il grasso sottocutaneo meglio del placebo 62.

In uno studio di 60 giorni su 30 adulti in sovrappeso od obesi, l’estratto di Garcinia cambogia ha ridotto il peso corporeo del 4,67% (rispetto allo 0,63% registrato nei 28 adulti trattati con placebo) 63.

Durante uno studio clinico su 99 uomini obesi, la Garcinia cambogia associata a un farmaco dimagrante (orlistat) per 3 mesi, ha abbassato il BMI, il grasso addominale, il grasso sottocutaneo e la circonferenza della vita 58.

Tuttavia, altri studi non hanno riscontrato alcun vantaggio 64, 4.

Ad esempio, uno studio di 12 settimane su 135 persone in sovrappeso ha riportato che coloro che hanno assunto garcinia cambogia non hanno perso significativamente più peso rispetto agli individui nel gruppo placebo 4.

In un altro studio di 10 settimane, la garcinia cambogia non ha ridotto il peso corporeo di 86 adulti in sovrappeso 65.

Il parere delle revisioni

Una revisione del 2020 di 8 studi (su un totale di 530 soggetti) ha concluso che l’integrazione di garcinia cambogia ha ridotto significativamente il peso di 1,34 kg, il BMI di 0,99 kg/m2 e la circonferenza vita di 4,16 cm rispetto al gruppo placebo 3.

Gli Autori di un’altra revisione scientifica (2018) hanno concluso che le prove disponibili suggeriscono che è improbabile che la Garcinia cambogia sia efficace per i pazienti con obesità e che il suo utilizzo può causare effetti collaterali. Pertanto, l’uso di Garcinia cambogia per la perdita di peso non sarebbe raccomandabile 66.

In una precedente revisione sistematica (2011) è stata trovata una differenza media limitata ma statisticamente significativa nella perdita di peso indotta dall’acido idrossicitrico rispetto all’uso del placebo (differenza media: -0,88 kg) 67.

Tuttavia, questo risultato non era statisticamente significativo quando l’analisi di sensibilità ha incluso soltanto gli studi di alta qualità metodologica.

Gli Autori della meta-analisi hanno quindi suggerito che la dimensione complessiva dell’effetto, che equivaleva a una perdita dell’1% nel peso corporeo rispetto al placebo, era troppo piccola per avere un significato clinico.

Pertanto, la rilevanza clinica della Garcinia cambogia nel favorire il dimagramento sembrava discutibile.

Altri Benefici

Colesterolo e Trigliceridi

Durante uno studio di 8 settimane su 60 adulti moderatamente obesi, l’acido idrossicitrico (con o senza estratti di Gymnema sylvestre) ha ridotto i livelli di trigliceridi, colesterolo totale e LDL 5.

Nel dettaglio, quando i soggetti hanno assunto 2.800 mg di garcinia cambogia al giorno per 8 settimane hanno ottenuto i seguenti benefici 5:

In uno studio di 3 mesi su 99 uomini obesi, la Garcinia cambogia insieme a un farmaco dimagrante (orlistat), ha ridotto i livelli di colesterolo totale e aumentato i livelli di colesterolo HDL 58.

In uno studio di 8 settimane su 82 adulti obesi, l’acido idrossicitrico ha ridotto i livelli di colesterolo LDL del 12,9% e i trigliceridi del 6,9%, aumentando il colesterolo HDL dell’8,9% 16.

In uno studio di 60 giorni su 43 donne obese, la garcinia cambogia ha ridotto i livelli di trigliceridi del 28% 17.

In un altro studio di 8 settimane su 35 adulti sani, la garcinia cambogia ha ridotto i livelli di colesterolo e trigliceridi meglio del placebo 68.

Tuttavia, in 86 adulti in sovrappeso sottoposti a uno studio di 10 settimane, la Garcinia cambogia non ha avuto alcun impatto sui livelli di grassi nel sangue 64.

Glicemia

Durante uno studio, l’acido idrossicitrico non ha avuto effetti in 8 pazienti con diabete di tipo 2, ma ha abbassato la glicemia in 12 adulti sani 18.

In un altro studio su 214 soggetti con sovrappeso od obesità, l’associazione di glucomannano e garcinia (500 mg cad. 2 volte al giorno per 6 mesi) ha ridotto la glicemia a 3 e 6 mesi rispetto ai livelli basali 19.

Nei topi, la Garcinia cambogia ha ridotto i livelli di leptina e insulina, migliorando il controllo della glicemia 20.

Nei ratti, l’acido idrossicitrico ha ridotto l’assorbimento di zucchero nell’intestino, abbassando la glicemia dopo il pasto. Ha anche ridotto i livelli di insulina e glicemia a digiuno, prevenendo la resistenza all’insulina 69, 21.

Prestazioni Atletiche

Aumentando le capacità di ossidazione dei grassi e diminuendo l’ossidazione dei carboidrati, la garcinia cambogia può aiutare a risparmiare glicogeno durante l’esercizio, con una potenziale utilità negli sport di lunga durata 46, 47.

Ad esempio, in un esperimento di 5 giorni su 6 atleti di sesso maschile, l’acido idrossicitrico ha aumentato la combustione dei grassi riducendo la disgregazione dei carboidrati 47.

Un trattamento di 5 giorni con Garcinia cambogia ha inoltre aumentato la disgregazione del grasso e migliorato le prestazioni fisiche in 6 donne non allenate 70.

Dosi e Modo d’Uso

Gli integratori di Garcinia cambogia sono disponibili sotto forma di polvere, estratti liquidi, compresse o capsule 71.

La maggior parte degli integratori è titolata in acido idrossicitrico estratto dalla buccia della frutta essiccata di Garcinia cambogia, in percentuali del 50-60% 71.

Negli studi clinici, il dosaggio dell’acido idrossicitrico variava tra 300 mg e 2.800 mg al giorno 54, 53, 4, 17, 16.

In generale, si consiglia di assumere 500 mg di acido idrossicitrico, 3 volte al giorno, 30-60 minuti prima dei pasti. Detto questo, è sempre meglio seguire le istruzioni di dosaggio riportate sull’etichetta, salvo diversa indicazione medica.

Dopo quanto tempo fa effetto?

Indicativamente, è stato dimostrato che la garcinia cambogia provoca una perdita di peso modesta, di circa 0,88 kg in più rispetto a un placebo, entro un periodo di 2-12 settimane 67.

Per quanto tempo assumerla

Gli studi hanno testato gli integratori di garcinia cambogia per un massimo di 12 settimane alla volta.

Dopo 3 mesi di assunzione, può quindi essere opportuna una pausa di almeno 1 mese.

Avvertenze

Controindicazioni

A causa della mancanza di dati sulla sicurezza, le donne in gravidanza e in allattamento dovrebbero evitare la Garcinia cambogia.

Anche i pazienti con allergia o ipersensibilità all’acido citrico, alle piante della famiglia delle Clusiaceae o ad altri componenti del prodotto, dovrebbero evitare di assumere integratori di Garcinia cambogia.

Interazioni farmacologiche

L’estratto di Garcinia cambogia può ridurre la glicemia e per questo, onde evitare il rischio di ipoglicemia, dovrebbe essere assunto con cautela dalle persone in terapia con farmaci antidiabetici 4.

È stato pubblicato un rapporto di una donna che ha sviluppato tossicità da serotonina a seguito dell’assunzione di garcinia cambogia insieme a farmaci antidepressivi 72.

I composti della garcinia possono anche bloccare l’attività del citocromo CYP2B6. Ciò può aumentare pericolosamente i livelli di farmaci scomposti da questo enzima (come anticoagulanti, antidepressivi, antinfiammatori, chemioterapici, oppioidi e antiepilettici) 73, 74.

Effetti Collaterali

Durante gli studi, i livelli più alti di estratto di Garcinia cambogia che si sono rivelati sicuri senza effetti avversi sono stati pari a 2.800 mg/die 75.

Tra gli effetti collaterali della garcinia cambogia più comunemente segnalati compaiono 7, 4:

Tuttavia, alcuni studi hanno indicato effetti collaterali più gravi.

Diversi casi studio suggeriscono che gli integratori di garcinia cambogia possono causare danni al fegato o addirittura insufficienza epatica in alcuni individui 78, 79, 28, 80, 81, 82, 83, 84, 85, 86, 2, 87, 88, 89, 90, 91, 92, 93.

Inoltre, studi sugli animali mostrano che l’assunzione di garcinia cambogia molto al di sopra del dosaggio massimo raccomandato può causare atrofia testicolare. Inoltre, può anche influenzare la produzione di sperma 75, 76, 77.

Altri effetti collaterali meno comuni della Garcinia cambogia includono:

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH

-20% sui cosmetici:

• X115® ACE - Siero Viso
• X115® FACE - Crema Viso
• X115® New Generation Cream
• X115® BODY - Crema Corpo

CODICE SCONTO: black22

X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
X115® FACE | Con Peptidi liftanti di 3a Generazione
Scopri i suoi Benefici
Nuova Crema Corpo X115® BODY
Scopri i suoi Benefici
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie
Scopri Vitamina C Suprema ®
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come