Schisandra | Usi, Proprietà, Benefici | Effetti Collaterali 02 Apr 2021 | In X115

Che Cos’è

La schisandra (Schisandra chinensis) è una pianta adattogena, utile per sostenere le difese immunitarie, la prestazione sportiva e la salute del fegato.

Si tratta di un vitigno legnoso e deciduo, originario delle foreste della Cina settentrionale e dell’Estremo Oriente russo, di cui si usano i frutti a scopo medicinale.

La schisandra è considerata una pianta curativa sia nella medicina tradizionale cinese che nella fitoterapia occidentale.

Il frutto della schisandra è noto come Five Flavor Berry (bacca dei cinque sapori), perché presenta un sapore allo stesso tempo acido, amaro, dolce, salato e piccante 1. Secondo la medicina cinese, questa caratteristica ne sottolinea l’utilità per tutti e cinque gli organi yin: fegato, polmoni, cuore, reni e milza.

Proprietà

I frutti della schisandra hanno un uso di lunga data nella medicina tradizionale cinese.

Sono stati utilizzati nel trattamento di malattie del tratto gastrointestinale, insufficienza respiratoria, patologie cardiovascolari, affaticamento e debolezza del corpo, sudorazione eccessiva e insonnia 2.

Ne è stata segnalata anche la capacità di ridurre la fame, ritardare l’invecchiamento, aumentare la vitalità e migliorare la salute mentale 3.

La schisandra è nota anche nella medicina tradizionale russa, che la descrive come un tonico che riduce la fame e l’affaticamento, ritarda il processo di invecchiamento, aumenta la vitalità e migliora la salute mentale 3.

La fitoterapia occidentale attribuisce alla schisandra potenziali attività neuro ed epatoprotettive, antinfiammatorie, antiossidanti, disintossicanti, immunostimolanti, antivirali e antitumorali, nonché proprietà cardiovascolari e protettive della pelle 4, 5, 6, 7.

Gli integratori di schisandra vengono venduti e pubblicizzati soprattutto come tonico-adattogeni per diminuire la fatica e migliorare le prestazioni e la resistenza.

Principi Attivi

La Schisandra chinensis contiene molti composti bioattivi, inclusi lignani, triterpeni, acidi fenolici, flavonoidi, oli essenziali e polisaccaridi.

I lignani (dibenzocicloottadiene lignani) sono i principali responsabili delle proprietà medicinali della schisandra. Questi composti sono predominanti nei frutti, ma si possono trovare anche nelle foglie, nei germogli e nei semi 8.

L’attività farmacologica dei lignani di schisandra è stata indagata in centinaia di studi che ne hanno confermato effetti adattogeni, stimolanti sul sistema nervoso centrale, epatoprotettivi e potenzialmente antitumorali 9.

Un altro importante gruppo di composti biologicamente attivi isolati dalla schisandra è rappresentato dai triterpenoidi 10.

Si aggiungono inoltre flavonoidi e acidi fenolici, che sono polifenoli con proprietà antiossidanti, oli essenziali e polisaccaridi.

I frutti della schisandra contengono notevoli quantità di minerali. Cento grami di frutta secca contengono quantità di ferro, manganese, rame, potassio e magnesio in quantità che coprono rispettivamente il 96%, 320%, 48%, 54% e 33% della dose giornaliera raccomandata (RDI) 11.

Benefici

La schisandra è considerata un’erba medicinale sia nella medicina tradizionale cinese che nella fitoterapia occidentale.

Stanchezza e Affaticamento

Una delle proprietà maggiormente pubblicizzate della schisandra riguarda la capacità di aumentare la resistenza fisica e le prestazioni mentali 12.

Nei ratti e nei topi, la schisandra ha migliorato le prestazioni e la resistenza agli esercizi fisici, aiutando gli animali ad adattarsi allo stress 13, 14. Questi cambiamenti fisiologici possono tradursi in una maggiore prontezza mentale, energia, resistenza e sensazioni di benessere.

In uno studio sui ratti, la schisandra ha ridotto il corticosterone (versione animale del cortisolo), l’ormone dello stress 15. Studi su topi hanno riportato effetti benefici dell’estratto di schisandra nell’aumentare la forza e la massa muscolare, diminuire la degradazione proteica e aumentare la sintesi proteica, oltre a produrre effetti antiossidanti e antinfiammatori sulle fibre muscolari scheletriche 16, 17, 18.

Un altro studio sugli animali suggerisce che l’assunzione di schisandra potrebbe abbassare il livello di lattato indotto dall’esercizio fisico 19.

L’estratto di schisandra, assunto per 12 settimane (100mg/die) da 45 donne di mezza età in post-menopausa, ha contribuito ad aumentare la forza muscolare del quadricipite e a ridurre il livello di lattato a riposo rispetto al placebo 20. C’è stata anche una tendenza verso l’aumento della massa muscolare scheletrica, che tuttavia non ha raggiunto la significatività statistica.

La schisandra può anche aumentare i livelli di cortisolo e ossido nitrico pre-esercizio negli atleti, avendo quindi un potenziale effetto ergogenico 21. Negli atleti principianti è stata osservata anche una riduzione del cortisolo al termine dell’esercizio fisico.

Salute delle vie respiratorie e Immunità

Studi preliminari suggeriscono che gli estratti di schisandra possono svolgere un ruolo benefico nel trattamento di alcuni disturbi respiratori.

Uno studio sui topi segnala che le bacche di schisandra esercitano proprietà anti-asma inibendo le immunoglobuline (anticorpi) che provocano l’allergia e riducendo l’iperreattività che causa lo spasmo e la chiusura delle vie aeree 22.

Le conclusioni di tale studio supportano altre ricerche sugli animali nelle quali la schisandra ha dimostrato di ridurre la tosse e l’infiammazione polmonare nelle cavie esposte al fumo di sigaretta 23, 24.

Sia l’estratto di schisandra che il suo composto schisantrina A hanno ridotto l’infiammazione polmonare e la sindrome da distress respiratorio acuto causata dal lipopolisaccaride batterico (LPS) nei topi 25, 26.

In 60 pazienti con polmonite, un prodotto contenente rodiola, schisandra e ginseng siberiano (ADAPT-232) ha ridotto la durata del trattamento antibiotico e migliorato la qualità della vita, rispetto al solo trattamento standard 27.

Nei topi asmatici, uno sciroppo di schisandra orale ha migliorato la funzione polmonare e ridotto i livelli ematici di 2 mediatori infiammatori (ossido nitrico e IL-6) 28.

Per il benessere del tuo sistema immunitario: Vitamina C Suprema®. Con bioflavonoidi di agrumi, rosa canina, sambuco nero, zenzero ed echinacea; con zinco, magnesio, potassio, selenio e una formula multivitaminica con vitamina D3 ad alta biodisponibilità.

Migliore Vitamina C Suprema

Vitamina C Suprema® | Multivitaminico per le Difese Immunitarie | Con 500 mg di Vitamina C naturale da Rosa canina e Vitamina C 100% europea
Sostiene le difese immunitarie | Con Echinacea, Sambuco, Zinco, Selenio, Vitamina D
Contro stanchezza e affaticamento | Con Vitamine del gruppo B, Magnesio, Potassio, Zenzero, Bioflavonoidi

Salute del fegato

I flavonoidi della schisandra, come quercetina ed esperetina, possono alleviare lo stress ossidativo sul fegato e migliorare la funzionalità epatica.

È stato dimostrato che un estratto acquoso di schisandra ha abbassato i trigliceridi epatici, il colesterolo totale, il contenuto di glucosio e i livelli di ALT (alanina aminotransferasi) da parte di un fegato danneggiato dal fenofibrato (un agonista PPARα) in topi normali e ipercolesterolemici 29.

In uno studio pilota su 50 persone con epatite C cronica, una combinazione orale di antiossidanti contenente schisandra ha ridotto la carica virale, i livelli di ALT e il danno tissutale nel 25-44% dei pazienti; inoltre, ha migliorato la valutazione dello stato di salute nel 58% dei soggetti 30.

In 45 pazienti con funzionalità epatica compromessa, una combinazione di sesamina ed estratto di schisandra ha ridotto i livelli di transaminasi, l’infiammazione e il danno ossidativo al fegato, e migliorato i livelli di glutatione e la steatosi epatica 31.

Controllo della Glicemia

Estratti acquosi di polpa e buccia del frutto di schisandra hanno dimostrato una forte azione inibitoria nei confronti degli enzimi intestinali deputati alla digestione dell’amido.

Queste proprietà ipoglicemiche sono state ulteriormente confermate da studi in vivo, nei quali il suddetto estratto ha ridotto la glicemia nei ratti dopo somministrazione orale di una soluzione di saccarosio. L’efficacia di questo estratto è risultata superiore a quella osservata per l’acarbosio, un noto inibitore dell’α-glucosidasi usato come farmaco contro il diabete 32.

Sono necessari ulteriori studi.

Menopausa

Uno studio ha analizzato gli effetti dell’estratto di schisandra sulle donne con sintomi della menopausa 33.

Lo studio ha seguito 36 donne in menopausa per un anno. I ricercatori hanno stabilito che la Schisandra è efficace nell’alleviare alcuni sintomi della menopausa. Questi sintomi includevano vampate di calore, sudorazione e palpitazioni cardiache.

Sono naturalmente necessari ulteriori studi prima di poter raccomandare questo integratore alle donne in menopausa.

Modo d’uso

Essendo la ricerca clinica limitata, non è possibile definire un dosaggio e una standardizzazione efficaci.

La migliore soluzione è quella di seguire le indicazioni del produttore riportate in etichetta.

In alternativa, è possibile ricorrere ai metodi di preparazione tradizionali, come 34:

Avvertenze

Controindicazioni

La sicurezza d’uso della schisandra in gravidanza non è stata stabilita. In assenza di dati, a scopo cautelativo, il suo utilizzo è sconsigliato in gravidanza e allattamento

L’uso della schisandra non è raccomandato alle persone che soffrono di malattia da reflusso gastroesofageo, epilessia e ulcere peptiche 3.

Più in generale, l’assunzione di schisandra in presenza di situazioni particolari o se si sta seguendo una terapia farmacologica è consigliata sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del Paziente, saprà dare i migliori consigli.

Effetti Collaterali

Secondo la ricerca, la schisandra sembra essere sicura se assunta a breve termine in quantità adeguate; pertanto, non dovrebbe produrre effetti collaterali di rilievo.

La Schisandra potrebbe occasionalmente provocare effetti collaterali in soggetti sensibili, come: orticaria, bruciore di stomaco, indigestione e appetito ridotto 3.

Un consiglio per la tua bellezza

Per la tua bellezza, ti consigliamo l’integratore antirughe X115®+PLUS2.

X115®+PLUS2 si distingue per un ricco e completo contenuto di attivi antiage, con collagene e acido ialuronico, resi ancora più efficaci dalla doppia formulazione "Day & Night" e dall’uso di flaconcini monodose bifasici.

Integratore Collagene Antirughe

X115®+PLUS – Integratore Antiage | Doppia Formula Day & Night | Con Collagene (5g), Acido Ialuronico, Acido Lipoico, Coenzima Q10 ed Estratti Vegetali Biostimolanti e Antiossidanti | Per Aumentare la Sintesi di Collagene

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie?
Scopri Vitamina C Suprema ®
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come