Alimenti Ricchi di Fluoro | Rischi e Benefici dell’Acqua Fluorurata 10 Giu 2021 | In X115

Generalità

Il fluoro è un minerale naturalmente presente in molti alimenti, sia pure in basse concentrazioni.

Le principali fonti di fluoro nella dieta sono l’acqua potabile, gli alimenti e le bevande a base di acqua fluorurata.

Anche i prodotti per l’igiene orale contenenti fluoro, come i dentifrici, contribuiscono significativamente all’apporto totale di fluoruri.

L’acqua è la principale fonte alimentare di fluoro. La variabilità del suo contenuto nelle varie regioni del globo riflette l’altrettanto diversa assunzione totale di fluoro. Alcuni Paesi aggiungono fluoro all’acqua potabile o al sale, ma si tratta di pratiche controverse che non sono state adottate dall’Italia.

A Cosa Serve

Il corpo umano di un adulto contiene circa 2,6 grammi di fluoro, che per il 99% si concentrano nelle ossa e nei denti.

Negli ultimi decenni, il fluoro si è affermato come uno dei più importanti strumenti di prevenzione della carie dentale.

Il fluoro aiuta a prevenire la demineralizzazione dello smalto e a promuovere la remineralizzazione delle lesioni cariose precoci.

Le funzioni del fluoro nell’organismo umano riguardano il rinforzo delle ossa e dello smalto dentale, con un dimostrato effetto preventivo nei confronti della carie 1.

Inoltre, una volta assorbito dall’osso, il fluoro sembra aumentare l’attività degli osteoblasti e la densità ossea, specialmente nella colonna lombare.

Il fluoro è quindi stato suggerito anche come terapia per l’osteoporosi sin dagli anni ’60, ma nonostante la produzione di osso più denso, il rischio di frattura non è ridotto 1.

Per il tuo benessere: Vitamina C Suprema®. Formula multivitaminica-multiminerale con estratti naturali di arancia, zenzero ed echinacea; con potassio e magnesio, zinco, selenio e un complesso multivitaminico a elevata biodisponibilità.

Migliore Vitamina C Suprema

Vitamina C Suprema® | Multivitaminico – Multiminerale | Con 500 mg di Vitamina C naturale da Rosa canina e Vitamina C 100% europea
Contro stanchezza e affaticamento | Con Magnesio, Potassio, Zenzero, Bioflavonoidi, Vitamine del gruppo B
Sostiene le difese immunitarie | Con Echinacea, Sambuco, Zinco, Selenio, Vitamina D

Alimenti Ricchi di Fluoro

Il contenuto di fluoro della maggior parte degli alimenti è basso (meno di 0,05 mg/100 grammi o 0,5 ppm) 2. Tuttavia, occorre considerare l’eventuale contributo dell’acqua fluorurata usata durante la cottura.

Il tè è probabilmente l’alimento più ricco di fluoro, in quanto la pianta Camellia sinensis concentra elevati livelli di fluoro nelle sue foglie, assorbendolo dal terreno.

I livelli di fluoro nella bevanda possono variare a seconda del tipo di tè e della sua fonte, indicativamente da 0,3 a 6,5 mg per litro (a cui si aggiunge l’eventuale contributo dell’acqua di preparazione) 3.

Un’altra buona fonte di fluoro è rappresentata dai pesci marini che vengono consumati con le loro ossa (ad esempio le sardine o le acciughe).

Anche gli alimenti preparati con pollo separato meccanicamente, come carne in scatola, wurstel, hot dog e alimenti per l’infanzia, aggiungono quantità significative di fluoro alla dieta 4.

Inoltre, alcuni succhi di frutta, in particolare i succhi d’uva, presentano molto spesso concentrazioni di fluoro relativamente elevate 5.

Per quanto riguarda il contenuto di fluoro nel latte materno, le concentrazioni sono così basse che non sempre possono essere rilevate; quando questi livelli possono essere misurati, vanno da meno di 0,002 a 0,01 mg/litro, anche quando le madri vivono in comunità con acqua fluorurata 3.

Anche le concentrazioni di fluoro nel latte vaccino sono molto basse, comprese tra 0,007 e 0,086 mg per litro 3.

Tabella 2: contenuto di fluoro di alimenti selezionati 3, 2
CiboMilligrammi per
porzione
Tè, nero, infuso, 1 tazza (237ml)da 0,07 a 1,5*
Caffè, preparato, 1 tazza (237ml)0,22*
Acqua in bottiglia con aggiunta di fluoro, 1 tazza (237ml)da 0,19 a 0,24*
Gamberetti, in scatola, 85 grammi0,17
Uvetta, tazza (237ml)0,08
Farina d’avena, cotta, ½ tazza (118ml)0,08*
Succo di pompelmo, tazza (237ml)0,08
Patate, al forno, 1 media0,08
Riso, cotto, ½ tazza (118ml)0,04*
Ricotta, ½ tazza (118ml)0,04
Braciola di maiale, al forno, 85 grammi0,03
Yogurt, bianco, magro, 1 tazza (237ml)0,03
Costoletta di agnello, cotta, 85 grammi0,03
Tortilla, farina, 1 tortilla, ca, 25 cm di diametro0,02
Mais, in scatola, ½ tazza (118ml)0,02
Manzo, cotto, 85 grammi0,02
Tonno, light, in scatola in acqua, 85 grammi0,02
Formaggio, cheddar, 43 grammi0,01
Pane, bianco o integrale, 1 fetta0,01
Asparagi, cotti, 4 lance0,01
Pollo, cotto, 85 grammi0,01
Latte, senza grassi o 1%, 1 tazza (237ml)0,01
Mela, cruda, con la buccia, 1 media0,01
Avocado, crudo, ½ tazza (118ml) a fette0,01
Maccheroni, al naturale, cotti, ½ tazza (118ml)0,00*
Pomodoro, crudo, 1 medio0,00
Banane, 1 media0,00
Uovo, cotto, 1 grande0,00
Carote, crude, 1 media0,00
Burro di arachidi, 1 cucchiaio0,00

* Le quantità di fluoro possono variare in base ai livelli nell’acqua utilizzata per preparare questi cibi e bevande.

Dopo l’ingestione, il fluoro degli alimenti viene assorbito rapidamente nello stomaco e nell’intestino tenue. Da un quarto a un terzo del fluoro assorbito viene quindi ritenuto dai tessuti calcificati, mentre il resto viene perso nelle urine 4, 5.

Quanto fluoro assumere

L’assunzione ottimale di fluoro con la dieta non viene espressa come assunzione raccomandata, bensì come assunzione adeguata. Questo a causa dei dati limitati disponibili per determinare le esigenze della popolazione.

La seguente tabella riporta i livelli di assunzione adeguata di fluoro per la popolazione statunitense, fissati dal Food and Nutrition Board (FNB) dell’Istituto americano di medicina degli Stati Uniti.

Assunzione adeguata (AI) per fluoro, FNB

Fase di vitaEtàMaschi (mg/giorno)Femmine (mg/giorno)
Neonati0-6 mesi0,010,01
Neonati7-12 mesi0,50,5
Bambini1-3 anni0,70,7
Bambini 4-8 anni1,01,0
Bambini9-13 anni2,02,0
Adolescenti14-18 anni3,03,0
Adulti19 anni e più4,03,0
Gravidanzatutte le età3,0
Allattamentotutte le età3,0

La società italiana di Nutrizione Umana – SINU (2014) ha fissato per il fluoro livelli di assunzione adeguata simili a quelli fissati dal Food and Nutrition Board (si veda la tabella sottostante).

Assunzione adeguata (AI) per fluoro, SINU

Fase di vitaEtàMaschi (mg/giorno)Femmine (mg/giorno)
Lattanti6-12 mesi0,40,4
Bambini1-3 anni0,70,7
Bambini4-6 anni1,01,0
Bambini7-10 anni1,61,6
Bambini11-14 anni2,52,5
Adolescenti15-17 anni3,53,0
Adulti19 anni e più3,53,0
Gravidanzatutte le età3,0
Allattamentotutte le età3,0

Altre Fonti di Fluoro

Oltre agli alimenti, tra le principali fonti di fluoro rientrano:

Acqua fluorurata

Le prime autorizzazioni alla fluorizzazione dell’acqua per il controllo della carie sono state introdotte tra il 1945 e il 1946 negli Stati Uniti (USA) e in Canada, prevedendo una riduzione fino al 50% dell’incidenza della carie 9.

In effetti, secondo i primi studi, la fluorizzazione dell’acqua è stata associata a un forte calo della prevalenza della carie dentale per molte popolazioni, al punto da ritenerla uno dei più grandi metodi di prevenzione delle malattie di tutti i tempi 10.

Ad esempio, i centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno elencato la fluorizzazione dell’acqua come una delle 10 grandi conquiste in ambito di salute pubblica del secolo scorso 11.

Tra il 1976 e il 1987, studi clinici in diversi paesi hanno dimostrato che l’aggiunta di fluoro alle risorse idriche comunitarie (0,7-1,2 ppm) ha ridotto la carie del 30-60% nei denti primari (del bambino) e del 15-35% nei denti permanenti 12.

Più recentemente, grandi preoccupazioni circa l’assunzione eccessiva di fluoro e la relativa tossicità sono state sollevate in tutto il mondo, portando diversi Paesi a sospendere la fluorizzazione 13.

Criticità

L’aggiunta di fluoro all’acqua potabile pubblica è una strategia controversa 14.

Nonostante i primi risultati incoraggianti, molti Paesi hanno infatti deciso di interrompere la fluorizzazione dell’acqua potabile a causa di problemi di sicurezza ed efficacia 15, 16.

L’esposizione ad alti livelli di fluoro può portare allo sviluppo della fluorosi dentale. Questa condizione è il risultato di un’eccessiva assunzione sistemica di fluoro durante la formazione dello smalto, quindi nei primi anni di vita. Si manifesta con macchie bianche e vaiolature più o meno gravi sui denti.

Poiché la fluorosi può verificarsi solo durante la formazione dello smalto, è importante comprendere meglio l’assunzione globale di fluoro dei bambini piccoli.

Un’assunzione eccessiva di fluoro può infatti provenire sia da alimenti (acqua, cibi e altre bevande) che da fonti non alimentari, come il dentifricio ingerito.

Il successo della fluorizzazione dell’acqua nella prevenzione e nel controllo della carie dentale ha infatti portato negli anni allo sviluppo di numerosi prodotti contenenti fluoro, tra cui dentifrici, collutori, integratori alimentari e gel, schiuma o paste adesive.

L’assunzione di fluoro a livelli eccessivi per lunghi periodi di tempo può anche portare a cambiamenti nella struttura ossea, noti come fluorosi scheletrica, con rigidità e dolori articolari 19.

Le criticità sollevate in merito alla fluorizzazione dell’acqua sono quindi numerose e includono ad esempio il fatto che 17:

In una presa di posizione sulla fluorizzazione dell’acqua potabile, lo Scientific Committee on Health and Environmental Risks (SCHER) della Commissione europea ha scritto che vi è una chiara evidenza scientifica circa l’effetto protettivo dell’applicazione locale di fluoruro, mentre i dati sull’applicazione sistemica (ad es. tramite somministrazione di pastigliette contenenti fluoruro) sono meno convincenti 18.

Per il tuo benessere: Vitamina C Suprema®. Formula multivitaminica-multiminerale con estratti naturali di arancia, zenzero ed echinacea; con potassio e magnesio, zinco, selenio e un complesso multivitaminico a elevata biodisponibilità.

Migliore Vitamina C Suprema

Vitamina C Suprema® | Multivitaminico – Multiminerale | Con 500 mg di Vitamina C naturale da Rosa canina e Vitamina C 100% europea
Contro stanchezza e affaticamento | Con Magnesio, Potassio, Zenzero, Bioflavonoidi, Vitamine del gruppo B
Sostiene le difese immunitarie | Con Echinacea, Sambuco, Zinco, Selenio, Vitamina D

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie?
Scopri Vitamina C Suprema ®
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come