Selenio negli Alimenti | Cibi Ricchi di Selenio e Integratori 21 Lug 2020 | In X115

Introduzione

Il selenio è un minerale presente in tracce nell’organismo umano, ma fondamentale dal punto di vista biologico.

Rappresenta un cofattore essenziale in alcune reazioni enzimatiche coinvolte nella sintesi degli ormoni tiroidei. Inoltre, contribuisce alla protezione dal danno ossidativo.

L’assunzione equilibrata di selenio è fondamentale. Sia la carenza che l’eccesso sono dannosi mentre l’assunzione della giusta quantità può avere benefici per la salute ad ampio raggio.

Differenti studi hanno dimostrato come l’adeguata assunzione di Selenio possa risultare utile nel:

Il selenio è un oligoelemento naturalmente presente in molti alimenti, aggiunto ad altri (cibi fortificati) e disponibile come integratore alimentare.

Selenio negli Alimenti

La dieta mediterranea, grazie alla sua importante variabilità, fornisce quotidianamente alimenti ricchi in selenio, in grado di soddisfare agevolmente il fabbisogno giornaliero di questo elemento.

Tralasciando la frutta secca arricchita, come ad esempio le noci brasiliane, o le patate arricchite, il selenio si trova principalmente nei prodotti di origine animale, organicizzato con aminoacidi come la metionina o la cisteina.

Dalle tabelle di composizione degli alimenti, i cibi più ricchi in selenio risulterebbero:

Come per la maggior parte degli altri minerali, il selenio presente sottoforma di aminoacidi risulta maggiormente biodisponibile rispetto a quello comunemente presente nelle verdure, il cui assorbimento viene ulteriormente compromesso dalla presenza di fitati.

Le piante assorbono il selenio dal terreno, rendendo l’apporto vegetale dipendente dalla sua concentrazione nel suolo di coltivazione. Le persone che vivono in una fascia geografica povera di selenio – che vanno dal nordest al sud-ovest della Cina – sono maggiormente a rischio di carenza di selenio

Alimenti Ricchi di Selenio – Tabelle Italiane (INRAN)

Alimento

Selenio (µg/100g p.e.)

1) Rene di bovino145
2) Rene di ovino145
3) Rene di suino145
4) Tonno, fresco112
5) Mormora102
6) Sardine fritte84,5
7) Aragosta, bollita68
8) Sardine fresche58
9) Aragosta fresca54
10) Cozza o mitilo49
11) Fegato di bovino42
12) Fegato di ovino42
13) Fegato di suino, crudo42
14) Sogliola, fresca36
15) Sogliola, surgelata36
16) Triglia30
17) Gamberi, freschi30
18) Anatra domestica22
19) Agnello cotto [tessuto muscolare privato del grasso visibile]19
20) Anguilla di fiume18
21) Agnello [tessuto muscolare privato del grasso visibile]18
22) Agnello, coscio crudo [tessuto muscolare privato del grasso visibile]18
23) Agnello, coscio, cotto [tessuto muscolare privato del grasso visibile, cotto in forno senza aggiunta di grassi e di sale]18
24) Agnello, costoletta cruda [tessuto muscolare privato del grasso visibile]18
25) Agnello, costoletta, cotta [tessuto muscolare privato del grasso visibile, cotta in forno senza aggiunta di grassi e di sale]18
26) Bovino adulto o vitellone – filetto – [tessuto muscolare privato del grasso visibile]17
27) Anguilla d’allevamento, filetti17
28) Coniglio intero crudo17
29) Merluzzo o nasello, surgelato, cotto [in forno senza aggiunta di grassi e di sale e scolato dal grasso prodotto con la cottura]16,8
30) Merluzzo o nasello, surgelato, cotto [in forno a microonde senza aggiunta di acqua e di sale]16,8
31) Merluzzo o nasello crudo16,5
32) Merluzzo o nasello, surgelato16,5
33) Merluzzo o nasello, surgelato, filetti16,5
34) Fagioli crudi16
35) Bovino adulto o vitellone – spalla, muscolo, girello, fesone- [tessuto muscolare privato del grasso visibile]16
36) Fagioli -Borlotti secchi crudi16
37) Mais15,5
38) Maiale, leggero, coscio14
39) Maiale, leggero, lombo14
40) Maiale, leggero, spalla14
41) Maiale, leggero, bistecca cruda14
42) Maiale, leggero, bistecca, cotta [saltata in padella senza aggiunta di grassi e di sale]14
43) Riso parboiled crudo14
44) Provolone13,1
45) Grana12
46) Parmigiano12
47) Anacardi12
48) Lenticchie secche crude10,5
49) Pollo intero senza pelle crudo10
50) Pollo, fuso senza pelle crudo10

Alimenti Ricchi di Selenio – Tabelle Americane (USDA)

CiboSelenio (µg per porzione)
Noci del Brasile, 28 grammi (6-8 noci)544
Tonno, pinna gialla, cotto, calore secco, 85 grammi92
Halibut, cotto, calore secco, 85 grammi47
Sardine, in scatola in olio, solidi scolati con ossa, 85 grammi45
Prosciutto, arrosto, 85 grammi42
Gamberetti, in scatola, 85 grammi40
Maccheroni, arricchiti, cotti, 1 tazza (236,6 ml)37
Bistecca di manzo, arrosto, 85 grammi33
Tacchino, disossato, arrosto, 85 grammi31
Fegato di manzo, fritto in padella, 85 grammi28
Pollo, carne leggera, arrosto, 85 grammi22
Ricotta, 1% di grassi, 1 tazza (236,6 ml)20
Riso, marrone, a grano lungo, cotto, 1 tazza (236,6 ml)19
Manzo, macinato, grasso 25%, grigliato, 85 grammi18
Uovo, sodo, 1 grande15
Pane integrale, 1 fetta13
Fagioli al forno, in scatola, semplici o vegetariani, 1 tazza (236,6 ml)13
Farina d’avena, regolare e veloce, non arricchita, cotta con acqua, 1 tazza (236,6 ml)13
Latte, 1% di grassi, 1 tazza (236,6 ml)8
Yogurt, semplice, magro, 1 tazza (236,6 ml)8
Lenticchie, bollite, 1 tazza (236,6 ml)6
Pane, bianco, 1 fetta6
Spinaci, congelati, bolliti, ½ tazza (118,3 ml)5
Salsa per spaghetti, marinara, 1 tazza (236,6 ml)4
Anacardi, tostati a secco, 28 grammi3
Corn flakes, 1 tazza (236,6 ml)2
Piselli, congelati, bolliti, ½ tazza (118,3 ml)1
Banane, a fette, ½ tazza (118,3 ml)1
Patate al forno, carne e buccia, 1 patata1
Pesche, gialle, crude, 1 media0
Carote, crude, ½ tazza (118,3 ml)0
Lattuga, iceberg, crudo, 1 tazza (236,6 ml)0

Fabbisogno

Le quantità di selenio di cui l’organismo ha bisogno dipendono dall’età.

L’apporto giornaliero raccomandato (55 µg/giorno per l’adulto), si basa sulla quantità necessaria per massimizzare l’attività del glutatione, un importantissimo enzima antiossidante dipendente dal selenio.

Gli apporti medi giornalieri raccomandati sono elencati nella seguente tabella.

Fase della vitaApporto quotidiano raccomandato
Nascita a 6 mesi15 mcg
Neonati 7-12 mesi20 mcg
Bambini 1-3 anni20 mcg
Bambini 4-8 anni30 mcg
Bambini 9-13 anni40 mcg
Ragazzi 14-18 anni55 mcg
Adulti 19-50 anni55 mcg
Adulti 51-70 anni55 mcg
Adulti di età pari o superiore a 71 anni55 mcg
Ragazze e donne incinte60 mcg
Ragazze e donne che allattano al seno70 mcg

Si tratta di quantità facilmente raggiungibili attraverso una dieta sana ed equilibrata, con l’opportuna presenza di alimenti di origine animale.

Integratore Collagene Antirughe

X115®+PLUS – Integratore Antiage | Doppia Formula Day & Night | Con Collagene (5g), Acido Ialuronico (100mg) ed Estratti Vegetali Antiossidanti | Utile per supportare la Naturale Attività dei Fibroblasti nella Sintesi di Collagene ed Elastina

Carenza di Selenio

Nonostante il deficit di Selenio, legato a carenze nutrizionali, sia fortunatamente raro, esistono alcune patologie caratterizzate da un aumentato rischio di tale deficit.

Le categorie più a rischio per una carenza di selenio sarebbero:

La carenza di selenio potrebbe quindi contribuire all’insorgenza di evidenti manifestazioni cliniche, come stanchezza muscolare, affaticabilità, problemi  articolari e problemi cardiovascolari.

La carenza di selenio può causare seri problemi di salute, inclusa la malattia di Keshan, un estremo indebolimento del cuore che può causare insufficienza cardiaca. D’altra parte, l’eccesso di selenio nel sangue è associato a diabete e iperglicemia.

Integratori di Selenio

Vista l’importanza del Selenio nell’economia cellulare e soprattutto nella prevenzione di numerose condizioni morbose, già da diversi anni è possibile reperire facilmente integratori a base di selenio.

Al contrario dei sali inorganici a base di selenio – per i quali insiste purtroppo una bassa biodisponibilità legata per lo più all’aumentata escrezione renale – gli integratori a base di seleniometionina rappresentano valide fonti di questo minerale.

Al fianco dei classici supplementi esistono anche numerosi alimenti fortificati, in grado di supportare l’assunzione dietetica.

Integratori di Selenio e Malattie della Tiroide

Gli integratori di selenio potrebbero essere utili per le persone con determinate malattie della tiroide.

La supplementazione può ad esempio essere utile per i pazienti con tiroidite di Hashimoto o ipotiroidismo autoimmune. In una revisione di quattro studi clinici, il selenio ha migliorato l’umore, il benessere generale e gli anticorpi anti-perossidasi tiroidea nelle persone con questa malattia 1.

I benefici della supplementazione di selenio per la malattia di Graves-Basedow (ipertiroidismo con gozzo) possono essere limitati ai soggetti con carenza di selenio. In uno studio su 38 pazienti con deficit di selenio con malattia di Graves, l’integrazione ha ridotto significativamente i livelli degli ormoni tiroidei 2.

Integratori di Selenio e Salute

Gli integratori di selenio possono aiutare a rafforzare il sistema immunitario, come dimostrato nelle persone con influenza, tubercolosi ed epatite C 3.

Una revisione di 69 studi su oltre 350.000 persone ha scoperto che avere un livello ematico elevato di selenio era associato a un minor rischio di alcuni tipi di tumore, inclusi tumori al seno, ai polmoni, al colon e alla prostata 4.

È importante notare che questo effetto era associato solo al selenio ottenuto attraverso gli alimenti, non agli integratori. La mancanza di un effetto benefico della supplementazione di selenio è stata supportata in una meta-analisi di studi randomizzati controllati 5.

In un’analisi di 25 studi osservazionali, un aumento del 50% dei livelli ematici di selenio è stato associato a una riduzione del 24% del rischio di malattie cardiache 6.

Una revisione di 16 studi controllati su oltre 433.000 persone con malattie cardiache ha mostrato che l’assunzione di integratori di selenio ha ridotto gli indici di infiammazione (i livelli della proteina C-reattiva). Inoltre, ha aumentato i livelli di glutatione perossidasi, un potente antiossidante 7.

Uno studio ha scoperto che somministrare alle persone con asma 200 mcg di selenio al giorno riduceva l’uso dei farmaci corticosteroidi usati per controllare i loro sintomi 8.

Prove preliminari da studi controllati randomizzati suggeriscono che l’integrazione di selenio può prevenire la progressione della carica virale e aumentare il conteggio delle cellule immunitarie nei pazienti positivi all’HIV 9, 10.

Reazioni avverse e interazioni

L’eccessivo uso di integratori a base di selenio potrebbe contribuire all’insorgenza di manifestazioni clinicamente rilevanti.

La cosiddetta selenosi, ossia un’intossicazione cronica da selenio, potrebbe infatti determinare la perdita di capelli e più in generale una maggiore fragilità degli annessi cutanei. Noti sono anche gli effetti collaterali a livello del tratto gastroenterico, nonché l’astenia, l’irritabilità, i rashes cutani ed infine i disturbi neuropsichiatrici.

I sintomi dell’eccesso di selenio possono includere:

Assunzioni estremamente elevate di selenio possono causare gravi problemi, tra cui difficoltà respiratorie, tremori, insufficienza renale, attacchi di cuore e insufficienza cardiaca.

Inoltre, non sarebbero da escludere interazioni farmacologiche o ripercussioni biologiche in pazienti sottoposti a terapia con statine o anticoagulanti orali.

Poiché alcune evidenze suggeriscono che alte concentrazioni sieriche di selenio possono avere effetti negativi sul controllo glicemico, gli individui con un elevato stato di selenio e/o quelli a rischio di diabete mellito di tipo 2 dovrebbero evitare di assumere integratori di selenio 11, 12, 13.

La seguente tabella riporta gli apporti massimi quotidiani di selenio che verosimilmente non causano problemi nella popolazione sana (UL).

EtàLimite superiore
Nascita a 6 mesi45 mcg
Neonati 7-12 mesi60 mcg
Bambini 1-3 anni90 mcg
Bambini 4-8 anni150 mcg
Bambini 9-13 anni280 mcg
Ragazzi 14-18 anni400 mcg
Adulti400 mcg

Un Consiglio per la Tua Bellezza

Siero Viso

X115® ACE | Pure Vitamins Antiage Complex |
3 Formule Mono-Concentrate a Utilizzo Ciclico | Altamente Biodisponibili | In flaconcini monodose bifasici | Le Vitamine A | C | E | nello Stato più Puro ed Efficace | Per un Trattamento di Bellezza ai Massimi Livelli

Bibliografia

Il Gesto d'Amore
Più Prezioso
Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è un trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come