Integratori per Mononucleosi | Esistono? Funzionano? 01 Gen 2023 | In X115

Generalità sulla Mononucleosi

Il virus di Epstein-Barr è un herpesvirus che infetta fino al 90-95% della popolazione adulta 1, 2.

L’infezione, di solito, si verifica nei bambini senza causare alcun sintomo. Quando l’infezione avviene più tardi nella vita (adolescenza ed età adulta), può causare mononucleosi infettiva nel 35-50% dei casi 2.

Poiché l’Epstein-Barr virus si diffonde attraverso la saliva, la mononucleosi si è guadagnata il soprannome di “malattia del bacio“.

La mononucleosi può avere sintomi lievi (cioè febbre, mal di gola, stanchezza e ingrossamento dei linfonodi) e accompagnarsi all’ingrossamento della milza (splenomegalia).

Potenzialmente fatale negli ospiti immunocompromessi, può anche portare a complicanze come emolisi autoimmune, ostruzione delle vie aeree da tonsille ingrossate, rottura della milza, encefalite, epatite grave e miocardite.

Inoltre, la mononucleosi si associa a un aumentato rischio di altre malattie, come alcuni tumori, sclerosi multipla e lupus eritematoso sistemico 3, 4, 5, 6, 7, 8.

Un’altra possibile complicanza della mononucleosi è la sindrome da stanchezza cronica, che può durare a lungo dopo la risoluzione della malattia.

I sintomi della mononucleosi di solito durano da 2 a 3 settimane, anche se alcuni disturbi come affaticamento e dolore muscolare possono durare più a lungo 9, 10.

Integratori per la Mononucleosi

Purtroppo, non esiste un trattamento specifico per guarire più velocemente dalla mononucleosi.

Gli antivirali in combinazione con farmaci immunomodulatori potrebbero essere efficaci. Tuttavia, non tutti gli studi hanno osservato benefici 11.

I corticosteroidi rimangono comunque il cardine per il trattamento delle complicanze legate alla mononucleosi infettiva 12.

In assenza di un trattamento ben definito, il supporto offerto dagli integratori alimentari può sostenere i livelli di energia e la funzione del sistema immunitario, permettendo un più rapido recupero dalla malattia.

Vitamina D

Numerosi studi epidemiologici su adulti e bambini dimostrano che la carenza di vitamina D è associata a un aumentato rischio e a una maggiore gravità di varie infezioni, in particolare del tratto respiratorio 13.

È stato anche osservato che i pazienti con mononucleosi hanno mediamente livelli più bassi di vitamina D nel sangue al momento dell’infezione rispetto ai soggetti sani 14.

Inoltre, Il virus di Epstein Barr è in grado di bloccare il recettore della vitamina D riducendone la capacità di combattere questa infezione 15.

Uno studio preliminare ha descritto i benefici ottenuti in 3 casi clinici trattati con un bolo di vitamina D (150.000-200.000 UI) seguito da 10.000 UI al giorno 16. I 3 adolescenti, tutti con mononucleosi sintomatica, hanno sperimentato entro pochi giorni dall’inizio dell’integrazione un miglioramento significativo dell’energia e della concentrazione.

Inoltre, altri studi hanno scoperto che la supplementazione di vitamina D3 ad alte dosi ha ridotto i livelli di alcuni anticorpi specifici contro l’Epstein-Barr virus, che sono associati a un aumentato rischio di sclerosi multipla 17, 18, 19.

Vitamina C

I pazienti affetti da infezioni virali presentano spesso una carenza di vitamina C 20, 21.

Negli studi in vitro, la vitamina C ha ostacolato l’infezione da Epstein-Barr e la replicazione virale. Inoltre, diversi studi hanno osservato un miglioramento del recupero da varie infezioni virali (come herpes zoster e influenza) dopo l’integrazione con dosi farmacologiche di vitamina C 22, 23, 24.

In uno studio, la terapia con vitamina C per via endovenosa ad alte dosi ha avuto un effetto positivo nell’abbreviare la durata della mononucleosi e ridurre i livelli di anticorpi virali 25.

Integratori per la Stanchezza Cronica

Gli studi hanno suggerito che alcuni integratori possono alleviare i sintomi della sindrome da stanchezza cronica (spesso associata alla mononucleosi).

Tra questi integratori ricordiamo 26, 27:

Altri Integratori Utili

Sebbene non siano stati testati in maniera specifica per il trattamento della mononucleosi, altri integratori hanno dimostrato potenziali benefici nel migliorare le risposte immunitarie o combattere la stanchezza.

Alcuni esempi sono dati da:

Vitamina C Suprema ®

Suprema: con Vitamina C naturale da Rosa canina e Vitamina C 100% europea
Difese immunitarie: con Echinacea, Sambuco Nero, Zinco, Selenio, Vitamina D
Energia e Benessere: con Magnesio, Potassio, Zenzero, Vitamine del Gruppo B

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
X115® FACE | Con Peptidi liftanti di 3a Generazione
Scopri i suoi Benefici
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Nuova Crema Corpo X115® BODY
Scopri i suoi Benefici
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie
Scopri Vitamina C Suprema ®
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come