Carenza di Vitamina D nei Fumatori – Rischi per la Salute 23 Feb 2018 | In X115

Introduzione

La Vitamina D è una Vitamina liposolubile presente in natura in varie forme e sintetizzata endogenamente nella pelle umana a partire dal 7-deidrocolesterolo esposto all’azione dei raggi ultravioletti di tipo B (UVB). Classicamente ritenuta fondamentale nel bilancio del metabolismo di alcuni minerali, come il Calcio ed il Fosforo, la Vitamina D ha rivoluzionato negli ultimi anni il panorama della medicina molecolare e della vitaminologia, manifestando proprietà biologiche del tutto innovative. Nel tempo infatti sono emerse:

Proprio per le numerose attività biologiche descritte, e soprattutto per l’attività simil-ormonale, la Vitamina D si è rivelata preziosa nella prevenzione di differenti stati morbosi tra i quali: osteoporosi, patologie neurodegenerative, cancro, patologie autoimmuni e patologie cardiovascolari.

Carenza di Vitamina D

Tralasciando gli stati carenziali “patologici di Vitamina D” – solitamente associati a problemi metabolici di grave entità e responsabili di rachitismo, ostemolamacia, dolore e debolezza muscolare – esistono differenti condizioni sub-carenziali correlate a quadri clinici cronico-degenerativi. Per questo motivo sarebbe opportuno individuare i fattori di rischio associati a tali condizioni, diffusi purtroppo anche nelle popolazioni vicine all’equatore, dove l’adeguata esposizione alla luce solare dovrebbe risultare un importante fattore protettivo. Condizioni geografiche, ed in particolare latitudini ed altitudini, situazioni culturali come l’eccessiva protezione dalla luce solare, la pigmentazione cutanea, particolari assetti genetici, l’età avanzata, inadeguate abitudini dietetiche, patologie intestinali da malassorbimento, malattie infiammatorie intestinali ed obesità, costituiscono solo alcuni dei principali fattori di rischio associati a stati carenziali di Vitamina D.

Vitamina D e fumo

Differenti studi epidemiologici hanno evidenziato associazioni significative tra livelli di Vitamina D e funzioni polmonari, spingendo così differenti ricercatori a caratterizzarne l’attività soprattutto in certi contesti a rischio, come per i fumatori. E’ noto infatti come le malattie respiratorie associate al fumo vedano una comune genesi legata alla cronica esposizione a fattori pro-infiammatori e pro-ossidanti, responsabili di un danneggiamento delle strutture cellulari direttamente coinvolte nella genesi di bronchiectasie, broncopneumopatie croniche ostruttive, declino della funzionalità respiratoria, lesioni pre-cancerose e cancro. In un recentissimo studio longitudinale e trasversale si è infatti osservato come il fumo di sigaretta diminuisca la produzione della forma attiva di Vitamina D nelle cellule epiteliali polmonari, alterando inoltre la normale espressione del recettore VDR. Questi due eventi molecolari contribuirebbero, proprio in virtù del ruolo antinfiammatorio ed immunomodulatorio della Vitamina D, all’insorgenza di un quadro flogistico locale, monitorabile attraverso l’aumentata espressione di citochine infiammatorie, alla base di patologie fumo-correlate come la BPCO ed il cancro. Situazione completamente sovrapponibile anche per il contesto ossidante, ed in particolare per l’azione genotossica dei radicali liberi dell’ossigeno, alle patologie dell’epitelio polmonare e delle alte vie respiratorie.

L’integrazione con Vitamina D nei fumatori

Alla luce delle evidenze epidemiologiche e dell’importante ruolo biologico della Vitamina D, la supplementazione opportuna di questa Vitamina nella popolazione di fumatori, evidentemente esposta a carenze, si sarebbe rivelata utile nel:

Queste evidenze quindi suggerirebbero l’importante ruolo della Vitamina D per la salute pubblica, identificando nei 20-30 ng/ml le concentrazioni ematiche sufficienti a dimostrare un azione preventiva nei confronti del danno fumo-indotto.

Bibliografia

Il Gesto d'Amore
Più Prezioso
Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è un trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi: