Banaba | Proprietà, Benefici | Diabete e Dimagrimento 31 Mar 2022 | In X115

Che Cos’è

La banaba (Lagerstroemia speciosa) è un albero originario del sud-est asiatico tropicale, ampiamente diffuso in India, Malesia e Filippine.

Le foglie di questa pianta sono state tradizionalmente sfruttate nella medicina popolare per combattere il diabete 1.

In effetti, nelle foglie di banaba la moderna ricerca scientifica ha identificato una varietà di molecole – come l’acido corosolico – che possono migliorare il controllo della glicemia.

Questi componenti attivi aiuterebbero a ridurre l’assorbimento del glucosio nell’intestino e a favorirne il passaggio dal sangue alle cellule.

Un recente studio RCT su 24 pazienti con sindrome metabolica ha indagato gli effetti di 500 mg di estratto di foglie di banaba, assunti 2 volte al giorno per 12 settimane 2.

Ben 8 sui 12 pazienti trattati hanno mostrato una remissione della malattia. Inoltre, la banaba ha determinato una significativa riduzione della pressione arteriosa, della glicemia a digiuno e dei livelli di insulina.

A Cosa Serve

Varie parti dell’albero Lagerstroemia speciosa sono state usate nella medicina popolare per le loro proprietà medicinali.

Ad esempio, la corteccia viene spesso utilizzata per curare la diarrea, mentre si ritiene che gli estratti di radice e di frutti abbiano un effetto analgesico o antidolorifico 3.

La moderna fitoterapia si sta invece concentrando sulle proprietà delle foglie di banaba.

Sebbene esse offrano una varietà di potenziali benefici, la capacità di abbassare la glicemia (i livelli di zucchero nel sangue) sembra l’effetto più promettente e studiato 3. Tale azione, d’altronde, favorirebbe anche il controllo del peso corporeo.

Princìpi attivi

Le foglie di banaba contengono oltre 40 composti attivi, tra cui spiccano per efficacia:

Come Funzionano

L’acido corosolico favorisce il controllo della glicemia 3, 4, 5, 6:

Anche, gli ellagitannini, ovvero lagerstroemina, flosina B e reginina A, sembrano favorire il controllo della glicemia.

In particolare, favoriscono l’ingresso del glucosio nelle cellule attivando GLUT4 (una proteina che ha il compito di trasportare il glucosio dal sangue ai muscoli e alle cellule adipose) 3, 1, 7, 8.

Allo stesso modo, anche i gallotanini sembrano stimolare il trasporto del glucosio nelle cellule. Si ipotizza addirittura che un tipo di gallotanino chiamato penta-O-galloil-glucopiranosio (PGG) abbia un’attività stimolatoria maggiore dell’acido corosolico e degli ellagitannini 3, 8, 9.

Proprietà e Benefici

Contro il diabete

In uno studio crossover su 31 adulti, l’assunzione di 10 mg di acido corosolico prima di un test di tolleranza al glucosio (OGTT da 75 g) ha ridotto i livelli glicemici da 60 a 120 minuti dopo il test 10.

In un altro studio, 15 diabetici hanno assunto giornalmente 100 mg di estratto di banaba. Sia dopo 6 mesi che dopo 1 anno di assunzione, i pazienti mostravano una tolleranza al glucosio significativamente migliorata; in particolare, dopo 12 mesi di trattamento, la riduzione media della glicemia è stata del 16,6% 11.

Durante un ulteriore studio clinico, 24 pazienti con diabete di tipo 2 lieve sono stati trattati con 3 compresse al giorno contenenti una miscela di banaba, tè verde, caffè verde e garcinia. I pazienti hanno ottenuto una diminuzione media della glicemia del 13,5% 12.

Un altro studio ha scoperto che una dose quotidiana da 32-48 mg di estratto di banaba standardizzato all’1% di acido corosolico era in grado di ridurre la glicemia dei diabetici di tipo II dopo 15 giorni di assunzione.

Il grado di riduzione è stato del 3,18-4,9% con dosaggi di 16 mg, del 6,5-10,7% con dosi di 32 mg e del 20,2-30% con dosaggi di 48 mg 13.

In un altro studio su 10 diabetici di tipo 2, i pazienti hanno assunto capsule di banaba da 32 mg o 48 mg (1% di acido corosolico) al giorno. Alla fine della sperimentazione clinica di 2 settimane, hanno ottenuto una diminuzione del 30% dei livelli di glucosio nel sangue 1.

In uno studio clinico su 80 adulti prediabetici, l’estratto di banaba (50-100 mg al giorno) ha migliorato la sensibilità all’insulina e ha preservato la funzione delle cellule beta del pancreas dopo 12 settimane di assunzione. Tuttavia, non ha ridotto l’aumento della glicemia dopo un pasto 14.

Banaba per Dimagrire

La banaba aiuterebbe a combattere l’obesità inibendo la lipogenesi e l’adipogenesi, ovvero la sintesi di grasso e di cellule adipose 15.

In uno studio su 30 pazienti con diabete, l’estratto di foglie di banaba in associazione a quello di caffè verde e vitamina D3 ha ridotto i livelli di massa grassa 16.

In uno studio di 12 settimane, i partecipanti hanno assunto una miscela di Banaba (16 mg), Melone Amaro (100 mg), Garcinia Cambogia (1500 mg, 60% HCA), Estratto di Gymnema (133 mg), Estratto di Pepe Nero (1,6 mg), Magnesio (50 mg), Vanadio (50 mcg) e Cromo (167 mcg), ottenendo una perdita di peso media di 6,29 kg 17.

Salute del Cuore

Studi su animali e umani suggeriscono che l’acido corosolico e i gallotannini nelle foglie di banaba possono aiutare a ridurre i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue. Inoltre, possono ridurre la produzione di endotelina-1 (una proteina fortemente coinvolta nelle malattie cardiache) e abbassare la pressione sanguigna 1, 9, 18, 19, 20, 1.

Uno studio su 40 adulti con alterata glicemia a digiuno ha rilevato che una combinazione di foglie di banaba ed estratti di curcuma, assunta per 10 settimane, ha ridotto i livelli di trigliceridi del 35% e ha aumentato i livelli di colesterolo HDL (buono) del 14% 19.

Attività Antiossidante e antinfiammatoria

Le foglie di banaba possono neutralizzare i radicali liberi in eccesso grazie al loro alto contenuto di antiossidanti, come quercetina e acidi corosolico, gallico ed ellagico 3, 1, 21, 22, 23.

Uno studio di 15 giorni sui ratti ha rilevato che 150 mg di estratto di foglie di banaba per kg di peso corporeo hanno neutralizzato i radicali liberi e altre specie reattive, mentre hanno aumentato i livelli di enzimi antiossidanti 24.

Altri studi sui topi confermano che la banaba contribuisce a ridurre i livelli di radicali liberi, come l’anione superossido e ad aumentare i livelli di enzimi antiossidanti come la catalasi 24, 25.

L’acido corosolico può anche aiutare a ridurre l’infiammazione prevenendo la sintesi di acido arachidonico e citochine pro-infiammatorie 1.

In uno studio su soggetti con colesterolo alto, un integratore a base di carciofo, riso rosso fermentato, banaba e coenzima Q10, assunto per 3 settimane, ha ridotto i livelli di proteina C reattiva, colesterolo totale e LDL, trigliceridi e transaminasi 27.

Modo d’uso

Vari studi clinici citati nell’articolo hanno utilizzato dosi da 32 a 48 mg al giorno di estratto di foglie di banaba, con una concentrazione di acido corosolico dell’1% 20.

Tuttavia, i dosaggi possono variare in base alla standardizzazione dell’estratto; pertanto, è importante seguire le istruzioni del produttore.

Inoltre, considerato l’impatto sui livelli glicemici, è consigliabile per prudenza assumere la banaba ai pasti.

Effetti Collaterali

La lunga storia di utilizzo popolare e i risultati degli studi sull’uomo e sugli animali depongono per la sicurezza d’uso della banaba.

Tuttavia, l’effetto ipoglicemizzante può andare a sommarsi a quello di eventuali farmaci per il diabete o integratori (come fieno greco, aglio, gomma guar e ippocastano) assunti contemporaneamente 1, 5. In questi casi, il rischio è che la glicemia si abbassi troppo, richiedendo un aggiustamento preventivo del dosaggio.

Uno studio su un adulto con diabete e funzionalità renale compromessa ha riportato che l’acido corosolico contenuto nelle foglie di banaba può causare danni ai reni quando assunto insieme al farmaco antinfiammatorio diclofenac 1, 28.

Attualmente non ci sono studi sulla sicurezza della banaba per i bambini o per le donne in gravidanza o che allattano.

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
X115® FACE | Con Peptidi liftanti di 3a Generazione
Scopri i suoi Benefici
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Nuova Crema Corpo X115® BODY
Scopri i suoi Benefici
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie
Scopri Vitamina C Suprema ®
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come