Doppia Detergenza | Cos’è, Come si Esegue | Benefici, Consigli 07 Giu 2022 | In X115

Che Cos’è

La doppia detersione è un trattamento di pulizia del viso basato sull’impiego di due diverse tipologie di detergenti.

In particolare:

I potenziali benefici includono una carnagione più luminosa, meno sfoghi e una pelle più pulita.

A Cosa Serve

Sebbene sia molto pubblicizzata, la doppia detersione dovrebbe rimanere una scelta personale, dettata da esigenze individuali.

Ad esempio, può essere necessaria quando si indossa un trucco "pesante" o resistente all’acqua, o quando si applica una crema solare resistente all’acqua.

Tuttavia, anche un latte detergente può funzionare bene in questi casi.

Quando Eseguirla

Un segno di pulizia insufficiente della pelle è dato dagli eventuali residui lasciati sulla biancheria da letto.

In alternativa, per verificare l’efficacia della detergenza è possibile passare sul viso una flanella umida di colore bianco: se compaiono segni di sporco, è necessaria una pulizia più profonda.

In questi casi, la doppia detergenza aiuta a pulire la pelle in profondità.

Anche le persone inclini all’acne potrebbero trarre beneficio dalla doppia detersione, che aiuta a rimuovere i batteri e il sebo in eccesso 1.

Si rimane comunque nel campo delle ipotesi, dato che non esistono prove scientifiche affidabili per incoraggiare la pratica della doppia detersione.

Pertanto, aldilà di prove aneddottiche e delle opinioni degli esperti, non sappiamo se la doppia detersione possa effettivamente apportare dei reali vantaggi per la pulizia e la bellezza del viso.

Potenziali Benefici

La doppia detersione può avere dei benefici per la pelle, che dipendono dall’azione dei detergenti applicati.

Uno studio su 60 adulti e bambini ha scoperto che l’olio da bagno, usato a giorni alterni per un mese, sembrava promuovere una migliore funzione di barriera cutanea e alleviare la pelle secca in modo più efficace rispetto ai detergenti oil-free 4.

Un altro studio ha osservato che l’olio detergente era più efficace nel rimuovere dalla pelle una crema solare rispetto all’acqua e a un detergente tradizionale, e lo era ancor di più nell’asportare una crema solare waterproof (resistente all’acqua) 3.

Inoltre, si è registrato un solo caso di pelle secca dopo il lavaggio con olio detergente rispetto agli 8 casi osservati nei soggetti che avevano usato un detergente tradizionale.

Occorre anche ricordare che una pelle pulita assorbe più facilmente i princìpi attivi dei sieri viso e delle creme antirughe applicati successivamente.

Scelta dell’Olio Detergente

La letteratura scientifica dimostra che alcuni oli naturali possono avere proprietà funzionali, come quelle idratanti, antinfiammatorie e antimicrobiche 2

L’olio detergente usato nella doppia detersione può quindi incorporare oli specifici per adattarsi meglio ad alcuni tipi di pelle.

Effetti degli oli vegetali applicati sulla pelle 2
Oli vegetaliEffetto antiossidanteEffetto antiageRiparazione della barriera cutaneaEffetto antibattericoEffetto antinfiammatorioGuarigione delle ferite
Olio d’olivaPossibileNo?
Olio di semi di girasole???Possibile
Olio di semi d’uvaPossibile?Possibile
Olio di cocco
Olio di semi di cartamo?????
Olio di Argan???
Olio di semi di soia??
Olio di arachidi????
Olio di sesamoPossibile??
Olio di avocado????Possibile
Olio di Borragine???Possibile?
Olio di jojobaPossibile
Olio d’avena?Possibile?
Olio di semi di melogranoPossibile????
Olio di mandorle?Possibile???
Olio di albicocca amara??????
Olio di rosa caninaPossibile??
Olio di camomilla tedesca??Possibile??
Burro di karité?Possibile??

Il punto interrogativo “?” indica che non ci sono prove concrete sull’effetto specifico di quel determinato olio vegetale.

Scelta del Secondo Detergente

Anche la scelta del secondo detergente va effettuata in base al proprio tipo di pelle.

Ad esempio, in caso di pelle grassa o tendente all’acne possono essere utili ingredienti antinfiammatori (come la vitamina E e il bisabololo) o blandamente esfolianti (come i polidrossiacidi).

Scelta del Detergente / Tensioattivo

Al giorno d’oggi, i detergenti a base acquosa utilizzano spesso una combinazione di sistemi tensioattivi delicati ed efficienti, arricchiti da oli emollienti naturali, lipidi, occlusivi e umettanti.

Soprattutto in caso di pelle secca o sensibile, vanno evitati tensioattivi aggressivi come SLS (Sodium Lauryl Sulfate) e SLES (Sodium Laureth Sulfate), che possono causare problemi di secchezza e irritazione.

Tensioattivi più delicati (o tamponanti) includono betaine (Cocamidopropyl Betaine, Coco-Betaine ecc.), Coco-glucoside, Disodium Cocoyl Glutamate, Sodium Lauryl Sarcosinate, Glyceryl Cocoate, Decyl Polyglucoside, Sodium Cocoyl Isethionate e Disodium Lauryl Sulphosuccinate.

Ad ogni modo, si rammenta che il potenziale irritativo di un detergente può essere misurato solo con appositi test in vivo, mentre la semplice lista degli ingredienti non è sufficiente per stabilirlo con certezza.

Ingredienti Funzionali

I produttori tendono a specificare in etichetta la tipologia di pelle adatta al proprio detergente.

Ricordiamo che la semplice presenza o assenza di un ingrediente non è sufficiente per valutare l’effetto di un prodotto cosmetico, poiché questo dipende dalla formulazione nel suo complesso.

Inoltre, il tempo di contatto dei detergenti con la pelle è talmente limitato da ridurre fortemente l’azione di eventuali ingredienti funzionali (in quanto la maggior parte di essi verrà lavata via durante il risciacquo).

Ad ogni modo, oltre ai tensioattivi, i detergenti possono contenere:

Frequenza dei Lavaggi

Per quanto riguarda la frequenza con cui effettuare la pulizia del viso, ricordiamo che una detersione insufficiente o eccessiva può rivelarsi dannosa per la pelle.

Ad esempio, in caso di tendenza all’acne, effettuare il lavaggio del viso due volte al giorno con un detergente delicato è considerata una misura appropriata 1.

Più in generale, la frequenza dei lavaggi va adattata al proprio tipo di pelle, come riportato in tabella.

Tipo di PelleFrequenza della Detersione
Una volta al giornoDue volte al giornoQuando necessarioMattinaNotte
Pelle secca o sensibile
Pelle grassa o tendente all’acne
Pelle mista
Se indossi il trucco
Se ti alleni o sudi

La comparsa di segni di secchezza o irritazione può indicare una detersione eccessiva della pelle, suggerendo il ricorso a detergenti più delicati.

Per evitare questi problemi, è anche importante massaggiare delicatamente la pelle durante la doppia detersione, evitando di strofinarla duramente.

Per quanto riguarda il momento della giornata in cui effettuarla, la doppia detersione andrebbe preferibilmente praticata di sera/notte. Questo garantisce un ottimale pulizia del viso dal trucco, dal sebo e dagli inquinanti che si depositano durante il giorno.

Come si Esegue – Consigli

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie?
Scopri Vitamina C Suprema ®
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come