Pelle Grassa | Cause, Sintomi | Creme, Dieta, Trattamenti Efficaci 14 Apr 2021 | In X115

Che Cos’è

La pelle grassa è un problema estetico comune, che compare quando le ghiandole sebacee producono quantità eccessive di sebo 1. Questo spiega come mai, in termini medici, la pelle grassa sia chiamata seborrea.

La pelle grassa tende a provocare segni clinici che causano disagio ai pazienti, perché conferisce un aspetto "lucido", "sporco" o "grasso" alla pelle.

A volte, la situazione si complica ulteriormente sfociando nella comparsa di infiammazioni cutanee, come l’acne e la dermatite seborroica.

Le cause della pelle grassa sono spesso difficili da identificare. Tuttavia, fattori come la genetica, i cambiamenti ormonali e persino la dieta e lo stress possono aumentare la produzione di sebo.

Le opzioni di trattamento comprendono una detersione ottimale (né eccessiva, né insufficiente) e l’uso di appositi prodotti cosmetici, fino all’impiego di farmaci per via topica (come i retinoidi da prescrizione) e nei casi più gravi per via orale.

La pelle grassa è caratterizzata dalla produzione di una quantità di sebo eccessiva per l’età e il sesso dell’individuo.

Sintomi

I segni clinici caratteristici della pelle grassa includono pori dilatati, cute dall’aspetto lucido e untuoso, comedoni e lesioni infiammatorie acneiche (papule, pustole e cisti) 2.

L’area interessata dalla seborrea è spesso arrossata e possono svilupparsi chiazze untuose e squamose; in questo caso si parla di dermatite seborroica.

La seborrea può anche favorire la comparsa di comedoni e portare all’acne.

Comedoni chiusi (punti bianchi)Comedoni aperti (punti neri)
Lesioni non infiammatorie che si formano quando il follicolo si chiude per un accumulo di sebo e cellule cornee al suo interno. Lesioni non infiammatorie che si formano quando lo sbocco del follicolo rimane aperto, nonostante il dotto della ghiandola sia ostruito dall’accumulo di sebo e cellule cornee.
Si manifestano come piccole protuberanze, solitamente bianche, sulla superficie della pelle.Si manifestano come piccole macchie di colore scuro sulla superficie della pelle. Il loro colore scuro non dipende dalla sporcizia, ma dall’ossidazione della melanina contenuta nel "tappo di cellule morte".

Il viso e il cuoio capelluto sono più comunemente colpiti dalla seborrea; tuttavia, la pelle grassa può essere presente anche in altre sedi del corpo, come il torace e le pieghe della pelle come le ascelle e sotto il seno.

Cause

Numerosi fattori possono svolgere un ruolo nella patogenesi della pelle grassa, aumentando la quantità di lipidi secreta dalle ghiandole sebacee.

Sebo e Ghiandole Sebacee

Il “grasso” presente sulla superficie della pelle è una miscela complessa di sebo, lipidi (dalle cellule superficiali della pelle), sudore e materiale ambientale.

La componente quantitativamente più importante è il sebo, che viene prodotto da apposite ghiandole chiamate ghiandole sebacee.

Le ghiandole sebacee si trovano sulla maggior parte del corpo, tranne nei palmi delle mani e nelle piante dei piedi. Sono più grandi e numerose (fino a 400-900 ghiandole per centimetro quadrato) sulla parte centrale della schiena, sulla fronte e sul mento.

I lipidi secreti dalle ghiandole sebacee svolgono diverse funzioni, come 3, 4, 5, 6:

Il tasso medio di produzione di sebo negli adulti è di 1 mg/10 cm2 ogni tre ore 46.

Fattori Ormonali

La produzione di sebo è sotto il controllo degli ormoni sessuali (androgeni), come il testosterone e soprattutto il DHT.

Nella pelle esiste un enzima chiamato 5α-reduttasi di tipo 1 che converte androgeni meno attivi in testosterone attivo e DHT. Questi ultimi stimolano le cellule delle ghiandole sebacee ad aumentare la produzione di sebo.

Pertanto la pelle grassa può derivare da un’eccessiva produzione di androgeni da parte delle ghiandole sessuali oppure da un’eccessiva attività dell’enzima 5α-reduttasi di tipo 1.

Fattori di Rischio

La pelle grassa è favorita da fattori come:

Vari studi hanno stimato che dal 66% al 75% dei giovani di età compresa tra i 15 ei 20 anni è interessato dal problema della pelle grassa. I sondaggi hanno anche scoperto che i malati si sentono brutti, a disagio o trasandati e infastiditi dalla condizione 7, 8.

Malattie Associate

Sebbene la maggior parte delle persone con seborrea non abbia altri problemi di salute, a volte la pelle grassa può essere un segno di malattie specifiche, come:

Acne e Dermatite Seborroica

La comparsa di acne o dermatite seborroica è dovuta essenzialmente all’associazione tra seborrea e alterazione della normale flora microbica della pelle.

Ad esempio, nell’acne la pelle grassa favorisce il proliferare del Propinobacterium acnes, mentre nella dermatite seborroica si assiste a una sovracrescita di funghi del genere Malassezia 9.

In tal senso, non solo la quantità di sebo ma anche la sua composizione sembrano svolgere un ruolo importante.

Un Consiglio per la Tua Bellezza

Il nostro integratore X115®+Plus2 contiene 5 grammi di collagene idrolizzato di pesce, potenziato da 100 mg di acido ialuronico.

X115®+Plus2 contiene anche un ricco pool di antiossidanti polifenolici (da cacao, olivo e melograno), vitamina C, biotina, astaxantina, resveratrolo, acido lipoico ed estratti di centella asiatica ed echinacea.

Integratore Collagene Antirughe
X115®+PLUS – Integratore Antirughe| Doppia Formula Day & Night | Con Collagene (5g), Acido Ialuronico, Astaxantina, Coenzima Q10, Acido Lipoico, Resveratrolo, ed Estratti Vegetali Biostimolanti e Antiossidanti (Melograno, Cacao, Olivo, Centella, Echinacea).

Trattamento

La seborrea può essere gestita lavando il viso due volte al giorno con acqua e sapone delicato o con un sostituto del sapone (sapone non sapone). Questo aiuta a rimuovere il sebo in eccesso e a mantenere la pelle pulita.

Se la seborrea è grave, il medico può prescrivere i seguenti farmaci:

I trattamenti medici dovrebbero naturalmente affrontare anche l’eventuale processo patologico sottostante. Ad esempio, nelle donne con ovaio policistico, la normalizzazione del quadro ormonale porterà anche a un miglioramento della pelle.

Retinoidi

La famiglia dei retinoidi topici comprende la vitamina A (retinolo), i suoi derivati naturali (come retinaldeide, acido retinoico ed esteri retinilici) e diversi derivati sintetici come l’adapalene e il tazarotene.

Alcuni retinoidi, come l’acido retinoico e l’isotretinoina, possono essere usati soltanto in campo farmaceutico; altri meno potenti, come il retinolo e i suoi esteri (retinil palmitato, retinil acetato, retinil linoleato ecc.) sono di libero utilizzo nei cosmetici.

I retinoidi interagiscono con specifici recettori nucleari, influenzando l’espressione di geni che codificano per proteine che, tra i vari effetti, riducono l’infiammazione e la produzione di sebo 10, 11.

Nei casi più gravi di pelle grassa associata ad acne, i retinoidi (in particolare l’isotretinoina) possono essere assunti anche per via orale. Si è visto ad esempio che la produzione di sebo diminuisce del 90% durante la terapia con isotretinoina orale 12.

Questa notevole riduzione della sintesi di sebo non è priva di effetti negativi, poiché provoca pelle secca generalizzata, labbra screpolate, xeroftalmia e infezioni secondarie della pelle. Inoltre l’isotretinoina orale è teratogena, per cui occorre massima attenzione nell’escludere gravidanze durante il periodo di trattamento.

Siero Viso

X115® ACE | Pure Vitamins Antiage Complex | 3 Formule Mono-Concentrate a Utilizzo Ciclico | Altamente Biodisponibili | In flaconcini monodose bifasici | Le Vitamine A | C | E | nello Stato più Puro ed Efficace | Per un Trattamento di Bellezza ai Massimi Livelli

Il Siero A contiene Vitamina A Pura (Retinolo) protetta in forma anidra, stabile e biologicamente attiva, nel tappo serbatoio, mentre il flaconcino sottostante contiene un complesso vitaminico a base di Retinyl Palmitate, Estratto di Carota e Polipeptidi. La presenza di polvere di diamante illumina la naturale bellezza del volto; inoltre, con la sua azione levigante, potenziata dall’acido lattico, favorisce la penetrazione della vitamina A nella pelle e il rinnovamento cutaneo.

Niacinamide

La niacinamide topica ha dimostrato di ridurre significativamente la produzione di sebo 13, 14. Benefici significativi sono stati osservati anche nel trattamento dell’acne 15, 16, 17, 18.

Sebbene la niacinamide topica possa essere utile per chi ha la pelle grassa, sono necessari ulteriori studi per delineare il meccanismo d’azione e il regime di trattamento ideale.

D’altro canto, la niacinamide aumenta la sintesi di un altro tipo di lipidi cutanei, chiamati ceramidi, che rinforzano la barriera cutanea “cementando” tra di loro le cellule epidermiche (i cheratinociti). In questo modo, le ceramidi aiutano a ripristinare e a mantenere integra la barriera cutanea, migliorando l’aspetto e l’idratazione della pelle secca, eczematosa e irritata 19, 20, 21.

Tè Verde

Un ingrediente cosmeceutico che potrebbe aiutare nel trattamento della pelle grassa è il tè verde 22.

In un piccolo studio, 10 pazienti hanno applicato un’emulsione di tè verde al 3% per otto settimane. Quando la pelle del viso è stata valutata da un sebometro (un dispositivo fotometrico non invasivo), si è verificata una significativa riduzione della produzione di sebo rispetto al basale 23.

Uno studio leggermente più ampio con 22 partecipanti ha riscontrato una significativa riduzione della secrezione di sebo dopo 60 giorni di applicazione di un’emulsione topica di tè verde 24.

Carnitina

L’applicazione topica di carnitina può indurre un aumento del metabolismo dei grassi sottocutanei. Per questo motivo, si tratta di un ingrediente comune nei prodotti anticellulite.

È stato tuttavia dimostrato che la L-carnitina topica al 2% riduce significativamente il contenuto di acidi grassi intracellulari nei sebociti umani e ha portato a una significativa riduzione del contenuto di sebo 25.

Agenti Esfolianti

Gli agenti esfoliati favoriscono lo sfaldamento (esfoliazione) degli strati più superficiali della pelle, aiutando a liberare i follicoli ostruiti.

Questi prodotti sono particolarmente utili in presenza di pori ostruiti (comedoni) e aiutano a prevenire la formazione di foruncoli e punti neri nelle persone con pelle grassa.

Gli esfolianti chimici ad uso cosmetico comprendono:

La concentrazione di queste sostanze determina la profondità dell’effetto esfoliante. Esfoliazioni molto leggere e superficiali possono essere eseguite anche 2-3 volte alla settimana nei soggetti con pelle grassa.

Mesobotox

La tossina botulinica intradermica (mesobotox) può essere un’opzione di trattamento efficace per la pelle grassa. Alcuni studi hanno infatti ottenuto risultati positivi in tal senso 27, 28, 29.

La sua capacità di bloccare il rilascio di acetilcolina ha dimostrato di avere effetti inibenti sulla proliferazione delle cellule responsabili della produzione di sebo 30, 31, 32.

In uno studio, 25 pazienti con pelle grassa hanno ricevuto iniezioni intradermiche di tossina botulinica sulla fronte. Gli esami strumentali hanno rivelato una produzione di sebo significativamente inferiore a una settimana e dopo uno, due e tre mesi dalle iniezioni. Inoltre, il 91% dei soggetti si è dichiarato soddisfatto dei risultati della tossina botulinica intradermica come trattamento per la pelle grassa 33.

Dieta

Una dieta sana può contribuire a ridurre l’eccessiva produzione di sebo e la comparsa dell’acne.

In tal senso, andrebbe evitato l’eccesso di cibi malsani, come cibi fritti, cibi ricchi di zuccheri, formaggi grassi, carni grasse, alcool e cibi lavorati 34, 35, 36, 37, 38, 39.

D’altra parte, le diete a basso indice glicemico ricche di frutta e verdura, possono contribuire a ridurre la gravità della seborrea e dell’acne 40, 41, 42.

Consigli Generali

Per migliorare la pelle grassa, è importante trovare il giusto equilibrio nella detersione quotidiana, in modo che il sebo sulla pelle non sia né scarso né eccessivo.

In generale, per il trattamento della pelle grassa si consiglia di:

Crema Antirughe Uomo
X115® Crema Antirughe Uomo/Donna | Emulsione Gel Leggera, di Rapido Assorbimento, ideale per Prime Rughe e Pelli Grasse e Asfittiche

Laser

Esistono innumerevoli laser sul mercato che possono essere adatti a pazienti con pelle grassa. 

Uno studio ha osservato una riduzione del 18% del sebo totale raccolto sei settimane dopo tre trattamenti con laser a diodi da 1.450 nm 43.

Un altro studio ha osservato un miglioramento significativo nella produzione di sebo in 26 soggetti dopo 4 trattamenti sul viso con laser a diodi da 1.450 nm 44.

D’altra parte, un altro studio ha riferito che tre sessioni di trattamento con laser a diodi da 1.450 nm non hanno causato cambiamenti significativi nell’escrezione di sebo 45.

Il laser a diodi non è la più efficace delle opzioni di trattamento esaminate, ma offre comunque una modalità di trattamento unica per affrontare la pelle grassa 46.

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie?
Scopri Vitamina C Suprema ®
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come