Vitamina B12 Bassa | Cause, Valori Normali, Cure 17 Gen 2021 | In X115

Che Cos’è

Si parla di vitamina B12 bassa quando le concentrazioni di questa vitamina nel sangue scendono sotto l’intervallo di normalità.

Sebbene esistano differenze da laboratorio a laboratorio, in genere i valori normali per la vitamina B12 sono compresi tra 200 e 950 pg/ml (picogrammi per millilitro) 7.

Interpretazione dei valori di vitamina B12 nel sangue
Inferiori a 200 pg/mlVitamina B12 Bassa – Carenza
Da 200 a 300 pg/mlVitamina B12 Borderline per Carenza – Insufficienza
Da 300 a 950 pg/mlVitamina B12 Normale
> 950 pg/mlVitamina B12 Alta – Eccesso

In presenza di bassi livelli di vitamina B12 nel sangue, il medico può prescrivere ulteriori indagini per appurare le cause che hanno portato alla carenza di questa vitamina.

Innanzitutto, è importante valutare anche i livelli di:

In presenza di una carenza di vitamina B12, i livelli di MMA e omocisteina sono tipicamente elevati. Questo permette di individuare anche i casi in cui, nonostante la carenza, la vitamina B12 nel sangue risulta normale o solo leggermente inferiore alla norma.

Ad esempio, è stato riportato che negli anziani con lieve carenza anche una dose di soli 10 μg/die di vitamina B12 può aumentare i livelli ematici della vitamina fino ai livelli di normalità 54.

Tuttavia, nonostante la normalità del livello sierico, quando l’integrazione viene effettuata a dosi troppo basse potrebbe non reintegrare adeguatamente i livelli di vitamina B12 nei tessuti 54.

Il dosaggio di MMA e omocisteina permette anche di distinguere la carenza di vitamina B12 dalla carenza di acido folico, anch’essa associata ad anemia megaloblastica (vedi in seguito).

Carenza di Vitamina B12Carenza di Folati
Omocisteina: elevataOmocisteina: elevata
MMA: elevatoMMA: normale
Vitamina B12: bassa o insufficienteVitamina B12: normale
Folati: normaliFolati: bassi o insufficienti

Quanto è Comune

La carenza di vitamina B12 è una condizione abbastanza comune, specie tra gli anziani.

Ad esempio, uno studio americano ha stimato che 3:

Altre indagini suggerisono che la carenza lieve e subclinica di vitamina B12 colpisce tra il 2,5% e il 26% della popolazione generale (a seconda del valore di cut-off considerato) 1.

Uno studio è stato effettuato su 240 donatori di sangue di età compresa tra 18 e 66 anni residenti in Molise. Solo il 16,3% dei soggetti ha mostrato livelli adeguati di vitamina B12 nel sangue 2.

Cause

Bassi livelli di vitamina B12 nel sangue possono essere dovuti a:

Assunzione Inadeguata

Gli alimenti ricchi di vitamina B12 sono tutti di origine animale e comprendono carne, pesce e prodotti della pesca, latticini e uova.

La vitamina B12 risulta invece assente negli alimenti vegetali. Fanno eccezione alcune alghe, certi funghi e le verdure fermentate (come crauti, natto e tempeh), ma in molti casi si tratta di analoghi vitaminici privi di attività biologica 7.

I pazienti che seguono una dieta vegana per un lungo periodo possono quindi sviluppare una carenza di vitamina B12, a causa della mancanza di apporto alimentare 8, 9.

Secondo alcune stime, circa il 14-16% delle persone non assume abbastanza vitamina B12 attraverso la dieta 2, 3, 4, 5, 6.

Ridotto assorbimento intestinale

Premessa sull’assorbimento della Vitamina B12

Affinché la vitamina B12 assunta con la dieta possa essere assorbita, stomaco e intestino devono funzionare correttamente.

Lo stomaco, in particolare, produce acido cloridrico (utile per liberare la vitamina B12 dalle proteine) e una sostanza chiamata fattore intrinseco.

Il fattore intrinseco si complessa con la vitamina B12 ed è indispensabile per il suo assorbimento, che avviene nel tratto terminale dell’intestino tenue.

Gastrite atrofica

La gastrite atrofica è un’infiammazione cronica che colpisce lo stomaco, portando alla distruzione delle ghiandole proprie della mucosa gastrica.

Viene quindi compromessa la secrezione di fattore intrinseco, provocando carenza di vitamina B12 per mancata capacità di assorbimento.

La gastrite atrofica può essere di origine autoimmune o avere altre cause, come un’infezione persistente da Helicobacter pylori.

Per diagnosticarla, si esegue tipicamente una gastroscopia associata a biopsia.

Anemia Perniciosa

L’anemia perniciosa è una malattia autoimmune in cui vengono prodotti anticorpi contro le cellule che producono il fattore intrinseco.

Gli anticorpi anti-fattore intrinseco determinano l’incapacità di assorbire la vitamina B12 nel tratto terminale dell’intestino tenue.

Questa condizione si verifica in circa una persona su mille 28.

La carenza di vitamina B12 dovuta all’anemia perniciosa è più comune nelle persone di origine nordeuropea. È invece più rara nelle persone di origine africana e nelle persone di altre aree dell’Europa 29, 30.

Altre cause

I pazienti che hanno subìto interventi di resezione gastrica o dell’intestino tenue sono a forte rischio di carenza di vitamina B12.

Tali interventi – che possono essere praticati in caso di obesità morbosa, tumori o gravi forme di morbo di Crohn – compromettono fortemente la capacità di assorbimento della vitamina B12.

Uno studio dei Paesi Bassi ha riportato un’incidenza del 60% della carenza di vitamina B12 dopo interventi di chirurgia bariatrica 31.

Anche altri danni all’intestino tenue, come l’infiammazione da celiachia o l’infezione da tenia Diphyllobothrium latum, possono provocare una carenza di vitamina B12.

Un’altra possibile causa di vitamina B12 bassa è l’insufficienza pancreatica.

Farmaci

L’uso a lungo termine di certi farmaci può portare a bassi livelli di vitamina B12 nel sangue.

Tra questi medicinali ricordiamo:

Altri Fattori di Rischio

Tra i fattori di rischio che possono favorire o aggravare la carenza di vitamina B12 ricordiamo:

Sintomi

Una vitamina B12 troppo bassa può generare una lunga lista di sintomi e disturbi.

I sintomi più comuni possono comprendere 5:

Nei casi più gravi, la carenza di vitamina B12 causa 7, 8, 9:

Il segno caratteristico della carenza di vitamina B12 è l’anemia megaloblastica, una forma anemica caratterizzata dalla presenza di cellule megaloblastiche (con dimensioni superiori alla norma).

Tuttavia, non si tratta dell’unico segno correlato alla carenza e in molti casi è assente.

Complicazione della carenza di vitamina B12Sintomi
Anemia megaloblastica (compromissione dei globuli rossi)Stanchezza, vertigini, pallore e battito cardiaco accelerato
Neuropatia (degenerazione nervosa)Formicolio, intorpidimento, debolezza e problemi di equilibrio
Mielopatia (compromissione del midollo spinale)Problemi sensoriali, intorpidimento, formicolio
DemenzaDeclino cognitivo e cambiamenti comportamentali

Tuttavia, non tutti questi sintomi possono essere presenti 1.

Ad esempio, alcuni pazienti presentano principalmente anemia megaloblastica, mentre in altri prevalgono i sintomi neurologici.

Altre Conseguenze

Una vitamina B12 bassa può portare ad alti livelli di omocisteina, che rappresenta un comprovato fattore di rischio per le malattie cardiache. La carenza di vitamina B12 aumenta quindi il rischio cardiovascolare 15, 16, 17.

Bassi livelli di vitamina B12 sono stati collegati anche alla depressione, al morbo di Alzheimer e ad altri tipi di deterioramento cognitivo e mentale 18, 19.

Diversi studi dimostrano che la carenza di vitamina B12 negli anziani può aumentare il rischio di debolezza, fragilità e disabilità, e allungare i tempi di ricovero ospedaliero 20, 4, 21, 22.

Per quanto riguarda la salute delle ossa, alcuni studi dimostrano che la carenza di vitamina B12 è associata a una minore massa ossea 21, 23.

Carenze di vitamina B12 in gravidanza possono essere associate a una maggiore incidenza di difetti del tubo neurale (come la spina bifida), ritardo di sviluppo, prematurità e basso peso alla nascita 24, 25.

Uno stato insufficiente di vitamina B12 ha un’importante influenza negativa sullo sviluppo dei bambini e sul funzionamento cognitivo. Gravi carenze diagnosticate tardivamente sono associate a danni neurologici irreversibili, ritardo motorio e persino convulsioni 26, 27.

Cosa Fare

Una vitamina B12 troppo bassa può essere corretta aumentando l’apporto della vitamina tramite la dieta o specifici farmaci o integratori.

La dose necessaria dipende dalle cause che hanno determinato la carenza di vitamina B12 e dalla sua entità.

In particolare, nei pazienti con malassorbimento è necessario ricorrere a dosi molto elevate di vitamina B12, tramite farmaci o integratori.

Infatti, a livello intestinale esiste un assorbimento passivo, che seppur marginale garantisce l’assorbimento di circa l’1% della dose assunta.

In questo modo, somministrando per via orale alte dosi di vitamina B12 (da 1 a 2 mg al giorno) è possibile correggere la carenza senza ricorrere alle iniezioni intramuscolari 52, 53, 7.

Iniezioni che vanno comunque prese in considerazione nei pazienti con grave carenza o sintomi neurologici gravi, perché garantiscono un più rapido miglioramento clinico 52.

Spetta naturalmente al medico stabilire le dosi e le modalità d’assunzione più idonee al singolo paziente.

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie?
Scopri Vitamina C Suprema ®
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come