Carenza Vitamina B12 | Cause, Sintomi, Esami | Cosa Fare 05 Gen 2021 | In X115

Che Cos’è

La carenza di vitamina B12 è una condizione relativamente comune, soprattutto tra gli anziani.

Tuttavia, risulta spesso difficile da diagnosticare.

I sintomi che la caratterizzano – come affaticamento, pallore, debolezza muscolare, parestesie, crampi muscolari e difficoltà cognitive – sono infatti comuni a varie condizioni di salute.

Inoltre, il segno tipico della carenza di vitamina B12 – l’anemia megaloblastica / macrocitica – non è sempre presente.

Se ciò non bastasse, può sussistere una carenza di vitamina B12 anche in presenza di normali livelli della vitamina nel sangue.

Numerosi fattori di rischio possono predisporre alla carenza di vitamina B12, tra cui dieta vegana, età anziana, resezioni gastriche o dell’intestino tenue, malattie infiammatorie intestinali e uso a lungo termine di certi farmaci.

Il trattamento della carenza di vitamina B12 prevede l’assunzione di un farmaco o integratore a base di questa vitamina, somministrato per via orale o più raramente intramuscolare.

Vitamina B12 Infografica

Quanto è Comune

L’incidenza del deficit di vitamina B12 varia ampiamente in base ai criteri utilizzati per definirlo.

La carenza lieve e subclinica di vitamina B12 colpisce tra il 2,5% e il 26% della popolazione generale (a seconda del valore di cut-off considerato) 1.

Uno studio è stato effettuato su 240 donatori di sangue di età compresa tra 18 e 66 anni residenti in Molise. Solo il 16,3% dei soggetti ha mostrato livelli adeguati di vitamina B12 nel sangue 2.

Secondo uno studio, circa il 6% degli statunitensi di età pari o superiore a 60 anni risulta clinicamente carente di vitamina B12, mentre circa il 20% mostra livelli normali ma non ottimali 3.

La carenza di vitamina B12 è più comune negli anziani, indipendentemente dalla causa di origine.

La carenza aumenta infatti con l’età, passando da circa 1 caso su 20 tra le persone di età compresa tra 65 e 74 anni a 1 su 10 o anche di più tra le persone ultrasettantaquattrenni 4.

Sintomi e Conseguenze

I più comuni sintomi della carenza di vitamina B12 comprendono 5:

Uno studio ha rilevato che circa il 28% delle persone presentava sintomi neurologici di carenza di vitamina B12, senza alcun segno di anemia 1.

Il motivo per cui alcuni pazienti presentano principalmente anemia megaloblastica e altri sintomi neurologici rimane sconosciuto.

Complicazione della carenza di vitamina B12Sintomi
Anemia (compromissione dei globuli rossi)Stanchezza, vertigini, pallore e battito cardiaco accelerato
Neuropatia (degenerazione nervosa)Formicolio, intorpidimento, debolezza e problemi di equilibrio
Mielopatia (compromissione del midollo spinale)Problemi sensoriali, intorpidimento, formicolio
DemenzaDeclino cognitivo e cambiamenti comportamentali

Spesso è difficile individuare una carenza di vitamina B12, perché possono essere necessari anni prima che compaiano sintomi ben definiti.

Infatti, a differenza delle altre vitamine idrosolubili, le scorte epatiche di vitamina B12 possono sopperire a lunghi periodi di carenza alimentare (fino a 3-6 anni).

Per questo motivo, le carenze di vitamina B12 sono abbastanza rare e di solito derivano da una carenza a lungo termine 6.

Man mano che la carenza si aggrava, i sintomi comuni includono:

Nei casi più gravi, la carenza di vitamina B12 causa 7, 8, 9:

Anemia Megaloblastica

La carenza di vitamina B12 è spesso contraddistinta da un tipo specifico di anemia, chiamata anemia megaloblastica.

La vitamina B12 è infatti richiesta per la produzione di tetraidrofolato, a sua volta necessario per la normale sintesi del DNA. La carenza di B12, quindi, si traduce in una ridotta formazione del DNA.

Il conseguente rallentamento della divisione cellulare porta alla formazione di cellule megaloblastiche (con dimensioni superiori alla norma). Per questo si parla di anemia macrocitica o megaloblastica.

Tale anomalia interessa soprattutto le cellule a rapido turnover come i globuli rossi e le cellule epiteliali intestinali.

Il segno caratteristico della carenza di vitamina B12 è l’anemia megaloblastica. Tuttavia, non si tratta dell’unico segno correlato alla carenza e in molti casi è assente.

L’anemia megaloblastica può causare affaticamento, debolezza, costipazione, perdita di appetito e perdita di peso. Possono verificarsi anche intorpidimento e formicolio alle mani e ai piedi, depressione, confusione e scarsa memoria.

Quanto è comune

Alcuni studi hanno dimostrato che tra i pazienti con anemia, solo l’1-2% dei casi è dovuto alla carenza di vitamina B12.

Altri studi hanno dimostrato che tra i pazienti con macrocitosi clinica (cioè con globuli rossi ingrossati, definiti da valori di MCV > 100 fl), il 18-20% era dovuto a una carenza di vitamina B12 7.

Ci sono prove che nel mondo occidentale, così come in Cina, meno del 20% delle persone con bassi livelli sierici di vitamina B12 soffre di anemia macrocitica 10, 11, 12, 13.

Altre Conseguenze

La vitamina B12 è necessaria per un adeguato metabolismo dell’omocisteina, il cui aumento nel sangue è un comprovato fattore di rischio per le malattie cardiache.

La carenza di vitamina B12 aumenta quindi i livelli di omocisteina e il rischio cardiovascolare 15, 16, 17.

Bassi livelli di vitamina B12 sono stati collegati alla depressione, al morbo di Alzheimer e ad altri tipi di deterioramento cognitivo e mentale 18, 19.

Diversi studi dimostrano che la carenza di vitamina B12 negli anziani può aumentare il rischio di debolezza, fragilità e disabilità, e allungare i tempi di ricovero ospedaliero 20, 4, 21, 22.

Per quanto riguarda la salute delle ossa, alcuni studi dimostrano che la carenza di vitamina B12 è associata a una minore massa ossea 21, 23.

Carenze di vitamina B12 in gravidanza possono essere associate a una maggiore incidenza di difetti del tubo neurale (come la spina bifida), ritardo di sviluppo, prematurità e basso peso alla nascita 24, 25.

Uno stato insufficiente di vitamina B12 ha un’importante influenza negativa sullo sviluppo dei bambini e sul funzionamento cognitivo. Gravi carenze diagnosticate tardivamente sono associate a danni neurologici irreversibili, ritardo motorio e persino convulsioni 26, 27.

Cause

Le principali cause della carenza di vitamina B12 sono:

Assunzione Inadeguata

La vitamina B12 è presente negli alimenti di origine animale, inclusi carne, pesce e prodotti della pesca, latticini e uova, mentre risulta assente negli alimenti vegetali.

I pazienti che seguono una dieta vegana per un lungo periodo possono quindi sviluppare una carenza di vitamina B12 a causa della mancanza di apporto alimentare.

Scopri la lista degli alimenti più ricchi di vitamina B12 »

Origine Autoimmune

Premessa sull’assorbimento della Vitamina B12

Affinché la vitamina B12 alimentare possa essere adeguatamente assorbita, è necessario un adeguato funzionamento dello stomaco e dell’intestino.

Lo stomaco, in particolare, produce acido cloridrico (utile per liberare la vitamina B12 dalle proteine) e una sostanza chiamata fattore intrinseco.

Il fattore intrinseco si complessa con la vitamina B12 ed è indispensabile per il suo assorbimento, che avviene nell’ileo (tratto terminale dell’intestino tenue).

Anemia Perniciosa

L’anemia perniciosa è una malattia autoimmune in cui vengono prodotti anticorpi contro le cellule che producono fattore intrinseco.

Gli anticorpi anti-fattore intrinseco determinano l’incapacità di assorbire la vitamina B12 nel tratto terminale dell’intestino tenue.

Questa condizione si verifica in circa una persona su mille 28.

La carenza di vitamina B12 dovuta all’anemia perniciosa è più comune nelle persone di origine nordeuropea. È invece più rara nelle persone di origine africana e nelle persone di altre aree dell’Europa 29, 30.

Malassorbimento

Gastrite atrofica

La gastrite atrofica è una forma di infiammazione cronica dello stomaco, caratterizzata dalla perdita delle ghiandole proprie della mucosa gastrica. Provoca carenza di vitamina B12 per mancata secrezione di fattore intrinseco.

La gastrite atrofica può essere di origine autoimmune o avere altre cause, come un’infezione persistente da Helicobacter pylori.

Altre cause

Qualsiasi paziente con una storia di intervento chirurgico con resezioni gastriche o dell’intestino tenue è a forte rischio di carenza di vitamina B12.

Tali interventi possono rendersi necessari in caso di obesità morbosa, tumori o gravi forme di morbo di Crohn.

Uno studio dei Paesi Bassi ha riportato un’incidenza del 60% della carenza di vitamina B12 dopo interventi di chirurgia bariatrica 31.

Anche altri danni all’intestino tenue, come l’infiammazione da celiachia o l’infezione da tenia Diphyllobothrium latum, possono provocare una carenza di vitamina B12.

Un’altra possibile causa di carenza di vitamina B12 dovuta ad alterato assorbimento è l’insufficienza pancreatica.

Farmaci

Anche l’uso a lungo termine di certi farmaci può generare carenza di vitamina B12; tra questi ricordiamo:

Altri Fattori di Rischio

Tra i fattori di rischio che possono favorire o aggravare la carenza di vitamina B12 ricordiamo:

Diagnosi

La carenza di vitamina B12 può essere evidenziata attraverso un semplice esame del sangue.

Quando si dosa la vitamina B12 totale nel plasma, i valori normali sono compresi tra 200 e 950 pg/ml (picogrammi per millilitro).

Il range di normalità può comunque variare leggermente a seconda del laboratorio.

Interpretazione dei valori di vitamina B12 nel sangue 7
Inferiori a 200 pg/mlBassa – Carenza
Da 200 a 300 pg/mlBorderline per Carenza
Da 300 a 950 pg/mlNormale
> 950 pg/mlAlta – Eccesso

Sebbene la dimostrazione di un basso livello ematico di vitamina B12 sia considerato diagnostico, occorre considerare che:

Pertanto, se si valuta soltanto la vitamina B12 sierica totale, molti casi di carenza possono sfuggire alla diagnosi.

Soprattutto nelle persone con livelli di vitamina B12 borderline, è quindi opportuno dosare anche i livelli di MMA (acido metilmalonico) e/o omocisteina, che si presentano tipicamente aumentati.

Questi ulteriori esami possono anche aiutare a distinguere la carenza di vitamina B12 dalla carenza di acido folico, che si presenta con livelli di omocisteina elevati e normali livelli di MMA.

Il dosaggio dei livelli di B12 e MMA e/o omocisteina può essere giustificato in pazienti con uno o più fattori di rischio per la carenza di vitamina B12 (elencati nel capitolo precedente) 52.

Dopo la conferma sierologica, il medico cercherà di stabilire con ulteriori indagini le cause che hanno portato alla carenza di vitamina B12.

Trattamento

L’integrazione orale e la somministrazione intramuscolare di cobalamina vengono sfruttate per trattare carenze di vitamina B12 di diversa origine.

Grazie all’assorbimento intestinale passivo, che garantisce l’assorbimento di circa l’1% della dose assunta, la somministrazione orale di alte dosi di vitamina B12 (da 1 a 2 mg al giorno) è efficace quanto la somministrazione intramuscolare per correggere l’anemia e i sintomi neurologici 52, 53, 7.

Tuttavia, l’iniezione intramuscolare porta a un miglioramento più rapido e dev’essere presa in considerazione nei pazienti con grave carenza o sintomi neurologici gravi 52.

Nei pazienti con compromissione dell’assorbimento intestinale dovuto a gastrite atrofica / anemia perniciosa, chirurgia bariatrica o altre cause, è quindi importante che l’integrazione orale avvenga a dosi molto elevate.

Infatti, è stato riportato che anche una dose di soli 10 μg/die di vitamina B12 può aumentare i livelli di vitamina B12 negli anziani fino ai livelli di normalità 54.

Tuttavia, sebbene l’integrazione orale possa aumentare il livello sierico di vitamina B12, quando viene effettuata a dosi troppo basse potrebbe non reintegrare adeguatamente i livelli di vitamina B12 nei tessuti 54.

Spetta naturalmente al medico stabilire la dose e la modalità d’assunzione adeguate al singolo caso.

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie?
Scopri Vitamina C Suprema ®
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come