Invecchiamento Cutaneo Intrinseco | Cause, Conseguenze 06 Gen 2022 | In Tesi Antirughe

Cos’è

L’invecchiamento cutaneo intrinseco riflette il background genetico dell’individuo e dipende dal tempo.

Rappresenta quindi un processo fisiologico inevitabile.

L’invecchiamento cutaneo intrinseco risulta strettamente correlato all’età cronologica ed è dovuto a:

Tutti questi fattori alterano la normale istologia cutanea, traducendosi nelle varie espressioni dell’invecchiamento intrinseco della pelle:

L’invecchiamento cutaneo intrinseco si verifica come conseguenza naturale dell’invecchiamento. È determinato geneticamente ed è dipendente dal tempo.

Invecchiamento Estrinseco

Il tasso intrinseco di invecchiamento cutaneo può tuttavia essere drammaticamente influenzato da fattori ambientali.

In questo caso si parla di invecchiamento estrinseco.

L’invecchiamento estrinseco è generato da fattori ambientali esterni come inquinamento atmosferico, fumo, cattiva alimentazione ed esposizione al sole.

Questi fattori determinano la conseguente formazione di rughe grossolane, perdita di elasticità, lassità e aspetto ruvido della pelle 1, 2.

In particolare, l’esposizione a lungo termine alla radiazione solare ultravioletta (UV) è il fattore principale dell’invecchiamento cutaneo estrinseco. In questi casi si parla di fotoinvecchiamento o photoaging 2.

L’invecchiamento delle aree fotoprotette, ad esempio la parte interna del braccio, è dovuto principalmente a fattori genetici o metabolici intrinseci. Al contrario, le aree cutanee esposte, come il viso e il dorso delle mani, sono ulteriormente influenzate da fattori estrinseci, in particolare dai raggi UV solari 3.

Cause

Stress Ossidativo

Il normale metabolismo ossidativo genera specie altamente ossigeno-reattive, chiamate ROS (radicali liberi dell’ossigeno). Queste molecole, se presenti in eccesso, attaccano i costituenti cellulari – come membrana, enzimi e DNA – danneggiandoli.

È ben noto che lo stress ossidativo contribuisce in modo significativo all’invecchiamento cutaneo estrinseco.

Infatti, non solo la produzione di ROS aumenta con l’età, ma la capacità delle cellule della pelle umana di riparare i danni al DNA diminuisce costantemente nel corso degli anni

I cambiamenti cutanei che si verificano con l’invecchiamento sarebbero quindi il risultato dell’accumulo negli anni di danni prodotti dallo stress ossidativo.

Sistema Immunitario

Il sistema immunitario produce grandi quantità di radicali liberi per distruggere i patogeni. Come tale, è dotato di una forte difesa antiossidante.

Tuttavia, con l’avanzamento dell’età (immunosenescenza), il sistema immunitario perde efficacia, sia nei confronti delle minacce esterne (batteri, virus ecc.), sia nei confronti delle minacce interne (mutazioni a livello cellulare, che rappresentano la base per lo sviluppo di patologie neoplastiche).

Telomeri

Studi hanno dimostrato che il telomero, ovvero la porzione terminale presente in ogni cromosoma degli eucarioti, è molto importante e potrebbe essere responsabile della longevità.

Durante ogni divisione cellulare la lunghezza del telomero umano diminuisce, infatti viene progressivamente erosa la sequenza finale (più del 30% della lunghezza dei telomeri dei fibroblasti viene persa durante l’età adulta).

I telomeri sono brevi sequenze di basi sempre disposte nel medesimo modo (TTAGGG); l’enzima telomerasi è il responsabile della loro manutenzione. La maggior parte delle cellule riesce a compiere circa 60-70 raddoppi postnatali durante il proprio ciclo vitale, prima di raggiungere la senescenza.

In quest’ultima fase, le cellule rimangono vitali ma incapaci di proliferare fungendo così da orologio biologico.

Fattori Endocrini

Oltre al corredo genetico, altri fattori che influenzano l’invecchiamento intrinseco sono gli ormoni sessuali.

L’attività ormonale diminuisce con l’età e molti ormoni subiscono delle modifiche, soprattutto gli estrogeni, il testosterone, il deidroepiandrosterone (DHEA), e il suo estere solfato (DHEAS), ma declinano anche ormoni come melatonina, insulina, cortisolo, tiroxina e ormone della crescita.

Di conseguenza, calano pure i livelli di alcune molecole di segnalazione, come citochine e chemiochine, e dei loro recettori, provocando un declino nella funzionalità della pelle. Per esempio la citochina responsabile della senescenza dei fibroblasti è il factorbeta1 crescita trasformante. .

Conseguenze

L’invecchiamento cellulare è associato ad alterazioni all’interno della cellula e queste modifiche gradualmente portano a una risposta aberrante ai fattori ambientali, con conseguente possibilità di apoptosi.

Caratteristiche istologiche accompagnano questi cambiamenti; infatti, nell’epidermide vi è una evidente diminuzione nel numero dei melanociti e delle cellule di Langerhans. Inoltre, si ha una riduzione dello spessore dell’epidermide e del normale turnover epidermico.

Le creste dermiche si appiattiscono, riducendo la superficie di contatto tra epidermide e derma, di conseguenza si riduce lo scambio di nutrienti e metaboliti.

Si può anche notare una perdita di volume dermico, per aumento della degradazione della matrice e rallentato metabolismo dei fibroblasti, un minor afflusso di sangue e una diminuzione dell’innervazione sensoriale e autonoma della cute.

Anche gli annessi cutanei risentono dell’invecchiamento; infatti, i peli si tramutano in peluria, si perdono melanociti del bulbo ingrigiendo i capelli e l’attività delle ghiandole si riduce.

Le manifestazioni cliniche dell’invecchiamento cutaneo sono xerosi (pelle secca), lassismo, rughe, fiacchezza e comparsa di neoplasie benigne come cheratosi seborroica e angiomi ciliegia.

Cambiamenti morfologici e strutturali nell’invecchiamento intrinseco

CambiamentoConseguenze
Assottigliamento dell’epidermide dal 10% al 50%Incremento vulnerabilità e fragilità
Atrofia strato spinosoIncremento vulnerabilità e fragilità
Incremento eterogeneità delle cellule basaliIncremento vulnerabilità e fragilità
Diminuzione attività mitotica, incremento durata ciclo cellulare e tempo di migrazioneDiminuzione della desquamazione, ritardo nella guarigione da ferite
Lenta sostituzione dei lipidiDisturbo della funzione di barriera
Appiattimento delle giunzioni dermo-epidermicheDiminuzione della superficie di scambio, aumento rischio di separazione per forze di taglio
Diminuzione eterogeneità dei melanocitiIngrigimento capelli, gotta amelanosa, lentiggini
Diminuzione cellule di LangerhansDiminuzione funzione immunitaria
Riduzione spessore dermico e diminuzione fibroblastiRiduzione forza e resistenza
Riduzione e disintegrazione di collagene e fibre elastiche, deposito di sostanze esogeneSensibilizzazione a forze deformanti, formazione di rughe fini
Riduzione microvascolo cutaneoRiduzione reattività vascolare cutanea, disturbo nella termoregolazione e alimentazione
Diminuzione annessi cutanei e loro funzioniRiduzione lipidi e produzione di sudore, disturbo della guarigione da ferite profonde e riepitelizzazione
Assottigliamento grasso sottocutaneoRidotto isolamento e produzione di energia
Riduzione terminazioni nervoseDisturbo funzione sensoriale

Rughe della pelle

Tratto dalla Tesi della Dr.ssa Virginia Conti – Progettazione e sviluppo di un trattamento cosmeceutico antietà per la medicina estetica – Corso di laurea in Scienze e tecnologie dei prodotti erboristici, dietetici e cosmetici. Università di Ferrara. Relatore: Prof. Silvia Vertuani. Correlatore: Prof. Stefano Manfredini

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie?
Scopri Vitamina C Suprema ®
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come