Filler Acido Ialuronico | Proprietà, Risultati, Effetti Collaterali 21 Ott 2020 | In X115

Filler: Cosa sono

I cosiddetti filler (o riempitivi) sono dispositivi medici contenenti sostanze naturali o di sintesi, che vengono iniettate nella pelle o sotto di essa per ridurre i segni dell’invecchiamento.

I principali campi di applicazione dei fillers comprendono:

Filler Indicazioni

I filler a base di acido ialuronico (commercializzati con i marchi Restylane, Perlane, Juvéderm, Belotero) sono attualmente i più utilizzati.

Ciò è dovuto all’ampio portafoglio di prodotti disponibili, alla facilità d’uso, all’elevata biocompatibilità, al basso profilo di complicazioni e alla reversibilità dell’effetto.

Acido Ialuronico

L’acido ialuronico è una molecola chiave nell’idratazione della pelle.

La funzione principale dell’acido ialuronico è ritenere acqua: fino a 1.000 volte il suo peso (o addirittura 6.000 volte secondo altre fonti) 1, 2, 3.

Grazie alle sue dimensioni macromolecolari e alla spiccata igroscopicità e viscoelasticità, l’acido ialuronico mantiene uno spazio extracellulare idratato e stabile, dove le cellule, il collagene, le fibre di elastina e altri componenti della matrice extracellulare sono saldamente mantenuti.

In questo modo, oltre a fornire idratazione, l’acido ialuronico contribuisce a garantire una struttura di sostegno per la cute.

La sua presenza è molto importante anche per la cicatrizzazione delle ferite, sia profonde che superficiali, e ha un ruolo fondamentale nel rinnovamento cutaneo.

La pelle contiene circa la metà dell’acido ialuronico totale del corpo umano 4. Tuttavia, il naturale processo di invecchiamento e l’esposizione a fattori come le radiazioni ultraviolette, il fumo di tabacco e l’inquinamento possono ridurne le concentrazioni 5, 6.

Usi Cosmetici

L’applicazione di creme all’acido ialuronico (o di sieri all’acido ialuronico) non è una soluzione ottimale per aumentare le concentrazioni di questa macromolecola nella pelle.

In effetti:

Il turnover (rinnovamento) dell’acido ialuronico è molto rapido. Dei 15 grammi presenti nell’organismo di un adulto, 5 grammi vengono rinnovati ogni giorno. Inoltre, raggi solari, inquinamento e stile di vita disordinato ne accelerano la degradazione.

I filler all’acido ialuronico superano tutti questi limiti iniettando acido ialuronico modificato direttamente nella pelle.

Attraverso la ritenzione idrica, questi filler correggono il difetto estetico con un’azione riempitiva-volumizzante, che conferisce sostegno dermico.

Inoltre, l’acido ialuronico può espletare un effetto idratante e biostimolante (i frammenti di acido ialuronico sembrano stimolare l’attività dei fibroblasti, che aumenteranno la sintesi di collagene, elastina e acido ialuronico).

Per rallentarne la degradazione fisiologica, l’acido ialuronico può essere modificato chimicamente tramite reticolazione con diversi composti (divinilsulfone, BDDE, epossidi ecc.). In tal caso si parla di acido ialuronico reticolato o crosslinked (crosslinkato).

X115® Antiage System | Trattamento Professionale Nutri-Cosmetico Antiage | Sinergia "IN & OUT" | Biostimolante e Rigenerante | Senza Punturine

Filler all’Acido Ialuronico

I filler a base di acido ialuronico si sono imposti sul mercato della medicina estetica, con oltre 2 milioni di iniezioni praticate nei soli Stati Uniti nel 2019.

Numero totale di filler eseguiti negli Stati Uniti nel 2019 72.721.469
di cui:
Filler a base di acido ialuronico (Juvederm Ultra®, Juvederm Ultra Plus®, Perlane®, Restylane®, Belotero®)2.160.578
Filler a base di idrossiapatite di calcio (Radiesse®)221.307
Filler a base di plasma ricco di piastrine (PRP)130.230
Filler a base di acido polilattico (Sculptr®)120.689
Filler a base di grasso autologo47.123
Filler a base di polimetilmetacrilato (Bellafill®)17.878

I filler all’acido ialuronico sono indicati per correggere o diminuire sensibilmente le depressioni cutanee profonde e per aumentare il volume in presenza di difetti volumetrici del viso.

Cenni Storici

Il primo filler dermico a base di acido ialuronico fu sviluppato nel 1989, quando – valutato il rischio di rigetto nei confronti di molecole appartenenti ad altre specie (come le frazioni di collagene bovino) – si dimostrò la bassa immunogenicità e la buona biocompatibilità dell’acido ialuronico.

Nel tempo, si è passati dall’acido ialuronico aviario (estratto da creste di gallo) a quello di origine biotecnologica, ottenuto per fermentazione batterica (Staphylococcus equine).

Quest’ultimo si è imposto come fonte preferenziale, grazie al maggior grado di purezza e viscosità, e all’assenza di allergenicità.

Ulteriori studi hanno consentito di ottenere acidi ialuronici più sicuri, duraturi ed efficaci, modulandone concentrazioni, dimensione macromolecolare e numero e tipologia di legami crociati (cross-linking).

Tipi di Filler all’Acido Ialuronico

I vari tipi di filler all’acido ialuronico differiscono per:

Tutte queste caratteristiche hanno un impatto significativo sull’effetto clinico di questi filler.

Va ad esempio notato che i prodotti più concentrati e con un più alto grado di reticolazione hanno una maggiore durata dell’effetto; tuttavia, aumentano anche la reattività nel corpo, quindi il rischio di infiammazione, fibrosi e formazione di granulomi.

I filler a base di acido ialuronico lineare sono completamente riassorbibili. I filler a base di acido ialuronico reticolato vengono generalmente riassorbiti in tempi maggiori, che vanno da 45 giorni fino a 6-8 mesi.

All’aumentare della reticolazione aumenta anche l’assorbimento d’acqua, un altro fattore che aiuta la selezione del prodotto. Ad esempio, regioni come le labbra rispondono favorevolmente ai filler con elevato assorbimento d’acqua.

Oltre alla composizione, i prodotti attualmente disponibili differiscono in base alle indicazioni approvate, alla durata dell’effetto estetico, alla modalità operativa putativa, alla profondità consigliata di iniezione, alla tecnica di iniezione, all’idoneità per le diverse aree del viso e agli eventi avversi.

Tipi di Acido IaluronicoCaratteristiche
Bassa Densità
  • Indicato per correggere le rughe del labbro superiore e le zampe di gallina.
  • Breve durata dell’effetto: 2-3 mesi
Media Densità
  • Indicato per il riempimento delle labbra e il trattamento delle rughe profonde.
  • Maggiore durata dell’effetto: 4-6 mesi
Alta Densità
  • Indicato per il trattamento dei solchi naso-labiali, riempimento degli zigomi e correzione dei volumi del volto.
  • Lunga durata dell’effetto: 8-12 mesi

Sul mercato, esistono anche filler di associazione, in cui l’acido ialuronico è associato ad altre sostanze, come vitamine, fattori di crescita o tossina botulinica.

Per il trattamento delle labbra esistono ad esempio prodotti commerciali a base di acido ialuronico + lidocaina: in tal caso solo le prime punture risulteranno fastidiose; successivamente, con l’effetto dell’anestetico, l’iniezione risulterà indolore.

Indicazioni

Le principali indicazioni all’uso dei filler a base di acido ialuronico sono legate alla correzione degli inestetismi e dei segni del tempo:

Il costo di una seduta di filler all’acido ialuronico varia mediamente dai 250 ai 500 euro. Sul prezzo del filler incidono soprattutto il tipo e l’estensione dell’area da trattare, da cui dipendono la qualità e la quantità di acido ialuronico iniettato.

Esecuzione

Durante la visita preliminare, il medico valuterà il volto nella statica e nella dinamica, per definire le caratteristiche degli inestetismi che potranno trarre giovamento dall’uso di filler all’acido ialuronico.

Viene generalmente raccolta una documentazione fotografica e un’anamnesi accurata, chiedendo al paziente informazioni sulla sua storia medica, sulle terapie in corso ed eventuali allergie.

L’iniezione di acido ialuronico è una tecnica fortunatamente poco invasiva, ma che deve necessariamente essere effettuata da un medico esperto in filler, secondo procedure adeguate.

Le fasi preparatorie al trattamento prevedono:

Per l’iniezione del filler, il medico si avvale di una siringa preriempita con ago ultrafine, che consente di iniettare direttamente nel derma la corretta quantità di acido ialuronico.

La tecnica di iniezione dipenderà dal tipo di filler, dalle caratteristiche della lesione e dall’esperienza del medico.

Dopo aver disinfettato accuratamente la zona, e dopo aver effettuato alcune iniezioni, il medico massaggerà l’area trattata spostandosi successivamente in un’altra zona.

A seconda della sensibilità del paziente, il trattamento potrà essere preceduto dall’applicazione di una crema anestetica o di una modesta anestesia locale, per ridurre la sensazione di puntura associata all’iniezione.

Dopo il Filler

La cute appena trattata potrà apparire arrossata e leggermente gonfia; segni che tuttavia scompariranno nelle successive ore.

L’intera seduta, ambulatoriale, potrà avere una durata compresa tra i 15 e i 60 minuti, a seconda delle aree da trattare.

Dopo l’iniezione del filler il paziente dovrà:

I pazienti devono anche evitare di esercitare pressione e/o manipolare l’area trattata.

Siero Viso

X115® ACE | Pure Vitamins Antiage Complex | 3 Formule Mono-Concentrate a Utilizzo Ciclico | Altamente Biodisponibili | In flaconcini monodose bifasici | Le Vitamine A | C | E | nello Stato più Puro ed Efficace | Per un Trattamento di Bellezza ai Massimi Livelli

Durata del risultato

L’effetto riempitivo ottenuto mediante l’uso dei filler all’acido ialuronico non è perenne.

In genere, presenta una durata compresa tra i 3 e i 24 mesi, al termine dei quali ci si potrebbe sottoporre a un nuovo trattamento.

L’ampia variabilità di tali risultati dipende da numerosi fattori, come:

E’ noto, infatti, come un’alimentazione disequilibrata, il fumo di sigaretta e le sostanze tossiche associate, nonché l’esposizione inadeguata alle radiazioni ultraviolette, possano compromettere la durata del trattamento.

In tal senso, l’utilizzo di un supporto nutri-comesmetico adeguato come X115® New Generation Skin Care rappresenta un valido supporto per aumentare la durata degli effetti ottenuti.

Controindicazioni

Le controindicazioni al trattamento riempitivo con filler all’acido ialuronico o altri tipi di filler comprendono:

Salvo diverso parere medico, il filler all’acido ialuronico non dev’essere utilizzato in associazione con altre tecniche di medicina estetica quali delaminazione (peeling), dermoabrasione o trattamenti laser, prima della completa guarigione dell’ultimo trattamento.

I pazienti che assumono sostanze antitrombotiche, quali aspirina o farmaci antinfiammatori non steroidei, hanno una maggiore probabilità di sviluppare reazioni quali ematomi, noduli o sanguinamento in sede di iniezione.

Effetti Collaterali

La presenza di lidocaina all’interno degli stessi filler, o la sua applicazione prima della procedura, consente di ridurre il dolore locale associato all’iniezione del prodotto, migliorando il comfort del paziente.

Medici e atleti devono tener conto che la lidocaina può causare risultati positivi ai test anti-doping e reazioni in soggetti sensibili.

L’intera procedura risulta generalmente sicura, grazie anche alla qualità dei prodotti odierni. Tuttavia, non è completamente scevra da effetti collaterali.

Più precisamente, in seguito all’iniezione di acido ialuronico, nell’area trattata potrebbero comparire:

Fortunatamente, molto rare sono le reazioni allergiche al filler, così come la formazione di nodularità o altri effetti collaterali particolarmente evidenti.

Eventuali noduli, che di solito compaiono dopo circa 10-15 giorni dall’impianto, si possono comunque trattare mediante ialuronidasi, un enzima che scioglie prontamente e rapidamente (nel giro di 24-48 ore) il nodulo di acido ialuronico.

Rischi di Allergie

L’allergia all’acido ialuronico è in pratica impossibile, dal momento che l’acido ialuronico di origine biotecnologica è omologo a quello umano.

Può esistere, invece, una sensibilizzazione e una successiva reazione allergica all’anestetico oppure alla componente proteica o al cross-linkante presenti nella fiala di acido ialuronico.

Alternative Nutri-Cosmetiche

Per chi ha paura degli aghi o teme gli effetti collaterali dei filler all’acido ialuronico, sono disponibili alternative cosmetiche e nutraceutiche.

I risultati non sono così immediati ed eclatanti come con i filler, ma scegliendo i prodotti giusti e utilizzandoli per un periodo adeguato, è senz’altro possibile ottenere buoni risultati.

L’alternativa ai filler cosmetici di acido ialuronico sono i cosiddetti filler nutraceutici; si tratta di speciali integratori i cui attivi – assunti per bocca e veicolati dal sangue – raggiungono la pelle stimolando la sintesi di collagene e acido ialuronico, e prevenendone la degradazione 8, 9.

X115® ha sviluppato un trattamento antirughe di nuova generazione basato sull’utilizzo combinato di due prodotti sinergici, a elevata concentrazione di attivi:

Il trattamento X115® Antiage System supera i limiti di creme e integratori antirughe usati singolarmente, poiché apporta all’organismo concentrazioni nettamente superiori di attivi antiage di nuova generazione:

X115® Antiage System | Trattamento Professionale Nutri-Cosmetico Antiage | Sinergia "IN & OUT" | Biostimolante e Rigenerante | Senza Punturine

Bibliografia

Il Gesto d'Amore
Più Prezioso
Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è un trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come