Creme Acido Ialuronico | Proprietà, Efficacia, Limiti 01 Dic 2022 | In Tesi Antirughe

Pelle e Acido Ialuronico

La pelle contiene circa la metà dell’acido ialuronico totale del corpo umano 1.

A livello cutaneo, l’acido ialuronico conferisce:

Tali azioni dipendono dalle proprietà igroscopiche dell’acido ialuronico, che gli consentono di legare un elevato numero di molecole d’acqua. Basti pensare che un singolo grammo di acido ialuronico riesce a legare fino a 6 litri d’acqua 26.

Oltre all’azione idratante, l’acido ialuronico modula l’immunità cellulare prevenendo le infezioni e impedendo i fenomeni allergici. Svolge anche un ruolo fondamentale nell’interazione delle cellule epidermiche con l’ambiente circostante 26.

Purtroppo, il naturale processo di invecchiamento e l’esposizione a fattori come le radiazioni ultraviolette, il fumo di tabacco e l’inquinamento tendono a ridurre le quantità di acido ialuronico nella pelle 2, 3.

Uso nei Cosmetici

Grazie alle sue proprietà, l’acido ialuronico trova impiego in diversi prodotti cosmetici, come:

Per questo motivo, l’acido ialuronico rappresenta un ingrediente irrinunciabili delle creme viso e creme corpo X115 ®.

L’acido ialuronico appartiene alla famiglia dei glicosamminoglicani ed è noto per l’elevatissima capacità di legare acqua. Questa caratteristica si traduce in un aumento delle proprietà viscoelastiche della cute e del tono cutaneo.

Acido Ialuronico Cosmetici Infografica

Acido Ialuronico e Bellezza

Creme all’Acido Ialuronico

L’acido ialuronico (INCI Hyaluronic Acid) trova ampio impiego in ambito cosmetico e rappresenta un ingrediente fortemente attrattivo per i consumatori.

In particolare, viene ampiamente promosso in ambito antiaging, per idratare la pelle e ridurre rughe, arrossamenti e dermatiti 4, 5, 6.

Applicato sulla pelle, l’acido ialuronico possiede proprietà filmogene, umettanti e viscosizzanti, proporzionali al peso molecolare e alla percentuale di utilizzo.

Considerata l’incapacità di attraversare la barriera cutanea, l’azione idratante dell’acido ialuronico è indiretta e avviene sostanzialmente per occlusività.

Purtroppo, nonostante le preziose attività biologiche, l’efficacia dell’acido ialuronico applicato sulla pelle è limitata da vari fattori, primo fra tutti lo scarso assorbimento cutaneo. Pertanto, aldilà del forte richiamo per il consumatore, le creme all’acido ialuronico devono puntare anche su altri ingredienti attivi per fornire benefici concreti alla pelle.

Concentrazioni di acido ialuronico nei cosmetici

Riguardo alle proprietà viscosizzanti, è interessante notare che, in cosmetologia, l’acido ialuronico viene usato in concentrazioni comprese tra lo 0,1 e lo 0,5%, fino a un massimo del 2%.

Infatti, concentrazioni superiori al 2% conferirebbero al sistema una viscosità tale da renderne difficoltosa la fuoriuscita dal flacone.

La "bufala" dei cosmetici con concentrazioni di acido ialuronico al 10-20% è palese, perché se quella fosse la reale concentrazione, il prodotto avrebbe una consistenza tra il budino e una poltiglia di cristalli solidi.

Inoltre, ad alte concentrazioni, l’elevata capacità igroscopica dell’acido ialuronico potrebbe rivelarsi controproducente, attirando ed estraendo l’acqua dalla pelle con aumento della secchezza cutanea 8.

Acido Ialuronico Idrolizzato

In commercio, sono disponibili molecole di acido ialuronico a diverso peso molecolare e diversa origine (anche se oggi viene prodotto quasi esclusivamente per via biotecnologica).

Essendo un polimero a elevato peso molecolare, l’acido ialuronico non riesce a penetrare gli strati superficiali della pelle. Le sue capacità idratanti sono quindi limitate a un’azione di tipo occlusivo.

L’acido ialuronico idrolizzato è il prodotto ottenuto dall’idrolisi dell’acido ialuronico ad alto peso molecolare.

La frammentazione della molecola originaria rende l’acido ialuronico idrolizzato:

Grazie al basso peso molecolare (circa 5.000-8.000 Dalton), l’acido ialuronico idrolizzato viene assorbito a livello cutaneo, svolgendo la sua azione idratante 7.

Acido Ialuronico Penetrazione

La capacità dell’acido ialuronico topico di aumentare le sue concentrazioni nel derma è comunque estremamente limitata (considerando anche la rapida degradazione che può essere rallentata introducendo legami di cross-linking 9).

Benefici, Efficacia e Vantaggi

Uno studio ha dimostrato che l’acido ialuronico a basso peso molecolare si è dimostrato più efficace nell’aumentare l’idratazione dell’epidermide dopo 9 giorni di trattamento, rispetto all’acido ialuronico ad alto peso molecolare. Tuttavia, una forma particolare di acido ialuronico cross-linkato ha sovraperformato entrambi 17.

Un altro studio ha esaminato l’azione di acidi ialuronici a diversi pesi molecolari, inclusi 50, 130, 300, 800 e 2.000 kDa, applicati sulla pelle alla concentrazione dello 0,1% 5.

Dopo 60 giorni, sia l’acido ialuronico 50 kDa che l’acido ialuronico 130 kDa hanno prodotto un miglioramento significativo della profondità delle rughe. Gli altri acidi ialuronici a maggior peso molecolare sono invece risultati meno efficaci. 

Un altro studio ha valutato i benefici di un cosmetico a base di acido ialuronico micronizzato (a bassissimo peso molecolare, 50KDa), che ne ha consentito una maggiore penetrazione negli strati epidermici 13.

Sul piano estetico sono stati osservati benefici in termini di miglioramento dell’idratazione, elasticità e profondità delle rughe della pelle del viso.

Un altro studio ha testato gli effetti di un siero contenente protezione solare, acido ialuronico idrolizzato con peso molecolare 50 kDa e ialuronato di sodio con peso molecolare 10-1.000 kDa 14.

Dopo 6 settimane di trattamento, l’esame dermatologico ha riportato un miglioramento di levigatezza (64%), rimpolpamento (60%), idratazione (63%), linee sottili (31%), rughe (14%) e valutazione globale della pelle (43%).

Trattamenti sinergici e Alternativi

Antiossidanti

L’acido ialuronico viene facilmente depolimerizzato dai radicali liberi presenti nei tessuti.

Di conseguenza, tutte le sostanze "scavanger" e gli antiossidanti fungono da protezione nei confronti dello stesso.

Per questa ragione, molte creme all’acido ialuronico sono arricchite con antiossidanti, come vitamina C, vitamina E, niacinamide, resveratrolo e acido lipoico.

Stimolare i Fibroblasti

I fibroblasti del derma sono la centrale metabolica della pelle, responsabile della sintesi di acido ialuronico.

Pertanto rappresentano il bersaglio elettivo dei tentativi cosmetici, nutraceutici e farmacologici di migliorare l’idratazione della pelle.

Peptidi

Le creme antirughe di ultima generazione possono contenere, insieme all’acido ialuronico, dei particolari peptidi bioattivi.

Si tratta di piccole sequenze di amminoacidi che – da soli o veicolati da carrier lipofili – possono attraversare la barriera cutanea e raggiungere i fibroblasti del derma.

La loro particolare struttura gli conferisce la capacità di interagire con recettori specifici dei fibroblasti, stimolandone l’attività negli studi su colture cellulari.

Esistono vari tipi di peptidi, ma la portata della loro efficacia – sebbene dimostrata da studi preliminari – rimane un’incognita.

Esempi di peptidi bioattivi che possono modulare l’attività dei fibroblasti includono 10:

Integratori di Collagene

Alcuni frammenti proteici (in particolare quelli contenenti idrossiprolina) originati dalla digestione del collagene vengono assorbiti dall’intestino, passano nel sangue e aumentano la sintesi ex-novo di collagene da parte dei fibroblasti.

Inoltre, stimolano la produzione di altre molecole importanti per la bellezza della pelle e la salute articolare, tra cui elastina, acido ialuronico e fibrillina 11, 12.

Dal punto di vista clinico, diverse evidenze scientifiche raccolte in questi ultimi anni hanno ottenuto risultati positivi in merito all’integrazione di collagene di pesce sull’aumento dell’idratazione cutanea, dell’elasticità cutanea, sulla riduzione della rugosità e sull’aumento della densità del collagene cutaneo 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21.

Integratori di Acido Ialuronico

L’assunzione di integratori di acido ialuronico può aumentarne le concentrazioni nella pelle 22, 23.

Dosi di 120-240 mg di acido ialuronico al giorno, assunte per almeno un mese, hanno dimostrato di aumentare significativamente l’idratazione della pelle riducendo la secchezza cutanea 3.

La pelle idratata riduce anche la comparsa delle rughe; ciò spiega perché diversi studi dimostrano che l’integrazione con acido ialuronico può rendere la pelle meno rugosa 24, 25.

Trattamenti medici

La sintesi di acido ialuronico aumenta notoriamente nel danno tissutale e nella guarigione delle ferite.

Alcuni trattamenti di medicina estetica (come microneedling, radiofrequenza, laser ecc.) si basano proprio sull’induzione di un danno tissutale localizzato, a cui la pelle risponde aumentando naturalmente la sintesi di acido ialuronico e soprattutto di collagene.

Effetti Collaterali

Attualmente, l’acido ialuronico ad applicazione topica è considerato un ingrediente sicuro, non sensibilizzante e ben tollerato.

Più che il singolo ingrediente andrebbe comunque valutata la formulazione nel suo complesso; ad esempio, le creme all’acido ialuronico potrebbero contenere ingredienti sensibilizzanti o comunque poco tollerati dalla pelle sensibile.

Idrossiacidi contro l’invecchiamento della PelleMetalli contro l’invecchiamento della Pelle

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
X115® FACE | Con Peptidi liftanti di 3a Generazione
Scopri i suoi Benefici
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Nuova Crema Corpo X115® BODY
Scopri i suoi Benefici
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie
Scopri Vitamina C Suprema ®
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come