Carenza di Zinco | Cause e Sintomi | Cosa Fare? 20 Set 2021 | In X115

Che Cos’è

La carenza di zinco interessa circa il 10% della popolazione statunitense. Risulta abbastanza comune in tutto il mondo, ma è riscontrata con maggiore frequenza nei Paesi in via di sviluppo, dove coinvolge fino a un terzo della popolazione 1.

Considerata la molteplicità delle funzioni biologiche dello zinco, la sua carenza compromette la salute dell’intero organismo. Si associa tipicamente a una maggiore suscettibilità alle infezioni, stati infiammatori e coinvolgimenti gastrointestinali e cutanei 2.

Il ruolo dello zinco all’interno del corpo umano è esteso alla funzione riproduttiva e immunitaria e alla riparazione delle ferite. Scopri di più sui benefici dello zinco per il sistema immunitario »

Fonti Alimentari

Nonostante sia uno degli oligoelementi più abbondanti nel corpo umano, lo zinco non può essere immagazzinato in quantità significative. Di conseguenza, richiede un’assunzione regolare tramite la dieta o specifici integratori.

Negli Stati Uniti, legumi e cereali forniscono circa il 30% dello zinco alimentare, la carne circa il 50% e i latticini circa il 20% 3.

Gli alimenti ricchi di zinco includono:

Leggi il nostro articolo di approfondimento sugli alimenti più ricchi di zinco »

Cereali integrali e legumi contengono fitati che riducono l’assorbimento dello zinco, ma sono comunque buone fonti del minerale 4.

Sintomi e Conseguenze

La carenza di zinco è caratterizzata da crescita ritardata, perdita di appetito, letargia, disfunzione sessuale, ridotta funzione immunitaria, sintomi infiammatori e suscettibilità alle infezioni 5, 6, 7.

Nei casi più gravi, la carenza di zinco provoca perdita di capelli, diarrea, alterazione dell’acuità del gusto, perdita di peso, maturazione sessuale ritardata, impotenza, carenza di testosterone (ipogonadismo) nei maschi e lesioni oculari e cutanee.

Conseguenze della Carenza di Zinco
Sistema RiproduttivoIpogonadismo e complicanze associate, oligospermia
Sistema nervoso centrale (SNC)Labilità emotiva, disturbi mentali, alterazioni del gusto e dell’olfatto, fotofobia
PelleCheilite angolare, lesioni cutanee simili a scottature, soprattutto nelle aree di attrito come gomiti, ginocchia, nocche, aree malleolari, caviglie e sacro
UnghieParonichia (infezione che interessa il tessuto localizzato lungo il margine dell’unghia), infiammazione della cuticola, linee di Beau, bande trasversali bianche
CapelliAssottigliamento dei capelli, aspetto fragile a punta di lancia o striature trasversali con spaccature longitudinali o pseudomoniletrix

Per il benessere del tuo sistema immunitario, ti consigliamo il nostro miglior integratore multivitaminico: Vitamina C Suprema® con estratti di sambuco nero, echinacea, zenzero, zinco, magnesio, potassio e una formula multivitaminica con Vitamina D3 ad alta biodisponibilità.

Migliore Vitamina C Suprema

Vitamina C Suprema® | Multivitaminico per le Difese Immunitarie | Con 500 mg di Vitamina C naturale da Rosa canina e Vitamina C 100% europea
Sostiene le difese immunitarie | Con Echinacea, Sambuco, Zinco, Selenio, Vitamina D
Contro stanchezza e affaticamento | Con Vitamine del gruppo B, Magnesio, Potassio, Zenzero, Bioflavonoidi

Soggetti a Rischio

I gruppi a rischio di carenza di zinco includono 8, 9:

La carenza di zinco è un grave problema di salute in tutto il mondo, specialmente nei Paesi in via di sviluppo 10, quindi è designata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come uno dei principali fattori che contribuiscono alla malattia 11.

Cause

La carenza di zinco può essere acquisita o ereditata.

La carenza acquisita può verificarsi a causa di una ridotta assunzione, incapacità di assorbire il micronutriente, aumento della domanda metabolica o perdita eccessiva.

Assunzione inadeguata

La carenza di zinco può essere causata da un’assunzione insufficiente attraverso la dieta, sia in termini quantitativi che qualitativi.

Nei Paesi in via di sviluppo, l’assunzione di zinco inadeguata può verificarsi a causa della malnutrizione generale (calorico-proteica) e dell’elevata assunzione di fitati.

Vegani e vegetariani hanno un rischio maggiore di sviluppare una carenza, perché la carne è una ricca fonte di zinco altamente biodisponibile.

Legumi e cereali integrali contengono antinutrienti, come le fibre e i fitati, che legano lo zinco e ne inibiscono l’assorbimento.

Assorbimento inadeguato

Diverse malattie dell’apparato digerente potrebbero causare un assorbimento inadeguato dello zinco, tra cui:

Farmaci

Alcuni farmaci – tra cui penicillamina, vari diuretici e valproato di sodio – possono ridurre l’assorbimento di zinco o aumentarne le perdite.

Sia i chinoloni che le tetracicline riducono l’assorbimento di zinco nell’intestino e viceversa. L’assunzione dell’antibiotico almeno 2 ore prima o 4 – 6 ore dopo l’assunzione di un integratore di zinco riduce al minimo questa interazione.

Aumentato Fabbisogno

L’aumento del fabbisogno di zinco si verifica in più contesti, inclusa la gravidanza e l’allattamento 10. Il fabbisogno di zinco aumenta fino a 2 volte durante questi periodi e si verificano perdite fino a 2 mg al giorno, che durano fino a 2 mesi dopo il parto.

Anche i neonati prematuri richiedono apporti di zinco più elevati, a causa di riserve inadeguate, assorbimento intestinale ridotto e tasso metabolico più elevato 12.

Aumento delle perdite

Un aumento della perdita di zinco può favorire la carenza del minerale, soprattutto se la dieta è già carante.

Perdite aumentate di zinco possono verificarsi a causa di:

Trattamento

L’integrazione di zinco per via orale o endovenosa può prevenire e trattare la carenza di zinco di diversa origine.

Il trattamento inizia con la sostituzione orale.

Il dosaggio ottimale di zinco può variare in base all’individuo. Come regola generale, 15 mg al giorno sono considerati un dosaggio preventivo, mentre sono necessarie dosi più elevate fino a 30 mg al giorno per correggere una carenza lieve.

Da 2 a 3 mg/kg al giorno spesso curano tutte le manifestazioni cliniche della carenza di zinco entro 1 o 2 settimane 2.

Nei pazienti con acrodermatite enteropatica, l’integrazione orale con 1-2 mg/kg al giorno è ancora lo standard di trattamento 13, 14.

Un consiglio per la tua Bellezza

Lo zinco è un minerale importantissimo per la salute e la bellezza della pelle.

Integratore Collagene Antirughe

X115®+PLUS2Integratore Antirughe| Doppia Formula Day & Night | Con Collagene (5g), Acido Ialuronico, Zinco, Rame, Astaxantina, Coenzima Q10, Acido Lipoico, Resveratrolo, ed Estratti Vegetali Biostimolanti e Antiossidanti (Melograno, Cacao, Olivo, Centella, Echinacea).

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie?
Scopri Vitamina C Suprema ®
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come