Vitamina C Pura | Usi, Vantaggi, Effetti Collaterali 15 Gen 2021 | In X115

Che Cos’è

La vitamina C pura è una polvere di acido L-ascorbico priva di eccipienti.

Questo prodotto riconosce vari ambiti di impiego, ad esempio come:

In questo articolo ci concentreremo sull’uso della vitamina C pura come integratore alimentare.

Origine

La vitamina C si trova naturalmente in numerosi alimenti. Tuttavia, l’estrazione da fonti vegetali è meno conveniente rispetto alla sintesi chimica.

Pertanto, la vitamina C pura presente in commercio viene prodotta industrialmente a partire da zuccheri come il glucosio o il sorbitolo.

Il grado di purezza e i limiti massimi dei contaminanti presenti (come arsenico, cadmio, piombo e mercurio) sono regolamentati dalle normative vigenti.

Nel 2017, la Cina ha prodotto circa il 95% della fornitura mondiale di vitamina C sintetica, con un fatturato totale di 880 milioni di dollari.

La vitamina C DSM® (Quali®-C) è l’unico acido ascorbico sintetico prodotto nel mondo occidentale, precisamente nello stabilimento di Dalry, in Scozia 1.

Migliore Vitamina C Suprema

Vitamina C Suprema® | Multivitaminico per le Difese Immunitarie | Con 500 mg di Vitamina C naturale da Rosa canina e Vitamina C 100% europea DSM®
Sostiene le difese immunitarie | Con Echinacea, Sambuco, Zinco, Selenio, Vitamina D
Contro stanchezza e affaticamento | Con Vitamine del gruppo B, Magnesio, Potassio, Zenzero, Bioflavonoidi

Altri Tipi di Vitamina C

La vitamina C pura è solo una delle molte forme di vitamina C che possiamo trovare in commercio.

Il vantaggio principale della vitamina C pura è il basso costo, che si aggira intorno ai 25 euro per kg.

Tuttavia, a seconda dei casi, possono essere preferibili altre tipologie di vitamina C o specifiche associazioni.

Sali dell’Acido Ascorbico

Rispetto alla vitamina C pura, i sali dell’acido ascorbico (come l’ascorbato di magnesio, l’ascorbato di sodio, l’ascorbato di calcio, l’ascorbato di potassio ecc.) sono meno acidi, quindi considerati “tamponati".

Pertanto, gli ascorbati vengono generalmente raccomandati alle persone che soffrono di problemi gastrointestinali (come bruciore di stomaco o diarrea) quando assumono vitamina C pura.

La scelta del minerale associato alla vitamina C andrebbe effettuata in base alle specifiche esigenze dell’utilizzatore, secondo consiglio medico.

L’assunzione di vitamina C pura o suoi sali in presenza di condizioni patologiche o situazioni particolari, o se si sta seguendo una terapia farmacologica, è consigliata soltanto sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del paziente, saprà dare i migliori consigli.

Sale dell’Acido AscorbicoComposizione p/pIndicazioniControindicazioni
Ascorbato di Magnesio93,6% Acido AscorbicoSoggetti con ipertensione, sportivi, diabetici, sindrome premestruale, mal di testa; altre cause di deficit o aumentato fabbisogno di magnesioPazienti con insufficienza renale cronica, dialisi o terapia digitalica
6,4% Magnesio
Ascorbato di Potassio82,5% Acido AscorbicoSoggetti con ipertensione, sportivi, diabetici; altre cause di deficit o aumentato fabbisogno di magnesio

Pazienti con insufficienza renale cronica, soggetti che assumono diuretici risparmiatori di potassio.

17,5% Potassio
Ascorbato di Sodio88,9% Acido AscorbicoSoggetti che soffrono di acidità di stomaco o di altri problemi gastrici e che non tollerano la vitamina C puraSoggetti che devono controllare l’apporto di sodio nella dieta (come gli ipertesi)
11,1% Sodio
Ascorbato di Calcio89-91% Acido AscorbicoSoggetti vegani, donne in menopausa; altre cause di deficit o aumentato fabbisogno di calcioInsufficienza renale, ipercalcemia o ipercalciuria, iperparatiroidismo
11-9% Calcio

Vitamina C Naturale o Sintetica?

Oltre alla vitamina C pura di origine sintetica, in commercio è possibile trovare estratti vegetali ricchi di vitamina C naturale, come quelli di acerola e rosa canina.

Diversi studi hanno messo a confronto analoghe quantità di vitamina C naturale e sintetica, dimostrando che non esistono differenze sostanziali in termini di capacità di assorbimento e biodisponibilità 2.

Nonostante questo, molti consumatori preferiscono assumere integratori di vitamina C ottenuta da estratti naturali.

In questi casi, aldilà della vitamina C, è possibile beneficiare anche degli altri nutrienti e sostanze fitochimiche che – pur non influendo sulle funzioni o sull’assorbimento della vitamina C – possono apportare ulteriori benefici all’organismo.

Ad esempio, uno studio ha confrontato gli effetti del bere succo di arancia rossa e acqua zuccherata, entrambi contenenti uguali quantità di vitamina C. I ricercatori hanno scoperto che il succo aveva un potere antiossidante significativamente maggiore 3.

Per maggiori informazioni, leggi: Vitamina C Naturale

Vitamina C e Bioflavonoidi

Alcuni integratori contengono vitamina C pura arricchita con bioflavonoidi, solitamente estratti da agrumi (Citrus bioflavonoidi).

Nel complesso, l’impatto dei flavonoidi sulla biodisponibilità della vitamina C sembra trascurabile. Tuttavia, come nel caso della vitamina C naturale, benefici additivi potrebbero derivare dall’azione biologica dei bioflavonoidi.

I potenziali vantaggi dei flavonoidi derivano dalla loro attività antiossidante, antinfiammatoria e chelante nei confronti di ioni metallici. Inoltre, sembrano modulare le vie di segnalazione cellulare.

I flavonoidi da agrumi, come l’esperidina, sembrano avere un effetto protettivo contro le malattie cardiovascolari 4. Vengono addirittura usati come farmaci per trattare i sintomi dell’insufficienza venosa cronica 5, 6, 7, 8, 9, 10 e i sintomi delle emorroidi 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18.

Per maggiori informazioni, leggi: Vitamina C e Flavonoidi

Altre Associazioni

La vitamina C pura o i suoi sali possono essere associati ad altri principi attivi, selezionati in base alle destinazioni d’uso dell’integratore.

Molti prodotti a base di vitamina C, ad esempio, si propongono di aumentare le difese immunitarie.

In questo caso la vitamina C pura può essere associata a

Per maggiori informazioni, leggi: Integratori per aumentare le Difese Immunitarie.

Dosi

Diverse fonti suggeriscono che l’apporto ideale di vitamina C dovrebbe essere doppio rispetto ai 75-125 mg attualmente consigliati a seconda dell’età, del sesso, delle condizioni di salute e delle abitudini al fumo 19.

Uno studio ha concluso che 200 mg al giorno è l’apporto dietetico ottimale di acido ascorbico per la maggior parte della popolazione adulta, adatto a massimizzare i potenziali benefici per la salute con un basso rischio di inadeguatezza o effetti negativi 20.

Il Linus Pauling Institute raccomanda un apporto di vitamina C di 400 mg al giorno per gli adulti, necessario a garantire la saturazione delle scorte tissutali 21. Si tratta di una quantità sostanzialmente superiore alla RDA ma con un rischio minimo di effetti collaterali 22.

In genere, è preferibile aumentare l’apporto di vitamina C attraverso la dieta; un nutrizionista può aiutarti a correggere l’alimentazione aumentando l’apporto di cibi ricchi di vitamina C.

Un apporto quotidiano di 200 mg di vitamina C può essere facilmente soddisfatto attraverso il cibo, a condizione che la dieta includa un paio di porzioni di frutta e verdura ricche di vitamina C (come agrumi, kiwi, peperoni).

Vitamina C Suprema ®

Suprema: con Vitamina C naturale da Rosa canina e Vitamina C 100% europea
Difese immunitarie: con Echinacea, Sambuco Nero, Zinco, Selenio, Vitamina D
Energia e Benessere: con Magnesio, Potassio, Zenzero, Vitamine del Gruppo B

Megadosi

In giovani adulti sani, apporti di vitamina C tra 200 e 400 mg al giorno fanno sì che le concentrazioni di vitamina C nel sangue raggiungano lo stato stazionario (tra 60 e 80 μmol/l), seppur con un certo grado di variabilità individuale 1, 2.

Di conseguenza, assunzioni di Vitamina C superiori a 400mg al giorno non aumentano ulteriormente le concentrazioni plasmatiche di acido ascorbico, poiché il rene elimina rapidamente gli eccessi.

Una volta che le concentrazioni plasmatiche di vitamina C raggiungono la saturazione, la vitamina C aggiuntiva assunta per bocca viene ampiamente escreta nelle urine.

Sempre in riferimento all’assunzione orale, occorre considerare che la capacità di assorbimento intestinale della vitamina C è pari al 100% della dose assunta soltanto fino a dosi di circa 200 mg alla volta.

Dosi più elevate (> 500 mg) comportano un assorbimento frazionalmente minore della vitamina C eccedente, che diminuisce all’aumentare della dose.

Occorre infine considerare che durante un’infezione il corpo può richiede dosi di vitamina C significativamente più alte 1.

Megadosi di vitamina C o la sua somministrazione endovenosa possono quindi trovare spazio in ambito ospedaliero.

Per aumentare i livelli plasmatici di vitamina C dei pazienti critici, riportandoli entro il range di normalità, sono necessarie dosi molto elevate (1-4 g/die) 12, 13.

Effetti Collaterali

Disturbi Gastrointestinali

La vitamina C pura ha una bassa tossicità e non si ritiene che provochi gravi effetti collaterali ad alte dosi.

Gli effetti collaterali più comuni includono diarrea, nausea, crampi addominali e altri disturbi gastrointestinali. Tali sintomi sono dovuti all’effetto osmotico della vitamina C non assorbita nel tratto gastrointestinale.

Per la vitamina C è stato fissato un livello di assunzione superiore tollerabile (UL) a 2 grammi (2.000 mg) al giorno per gli adulti, al fine di prevenire la comparsa di diarrea e disturbi gastrointestinali nei soggetti generalmente sani.

Calcoli Renali

Le assunzioni elevate di vitamina C possono aumentare l’escrezione di ossalato urinario e acido urico, che potrebbe contribuire alla formazione di calcoli renali in soggetti predisposti 36.

Tuttavia, studi dai risultati contrastanti non permettono di chiarire se la vitamina C abbia effettivamente un ruolo nello sviluppo dei calcoli renali.

Effetti Pro-Ossidanti

La vitamina C è nota per funzionare come un antiossidante altamente efficace negli organismi viventi.

Esperimenti in vitro hanno tuttavia dimostrato che, in presenza di rame e/o ferro, dosi elevate di Vitamina C producono un’attività pro-ossidante 28, 29. In pratica, secondo questo "paradosso antiossidante" alte dosi di vitamina C promuoverebbero, anziché prevenire, i danni ossidativi.

Tuttavia, occorre segnalare che questi studi si sono rivelati difettosi o di nessuna rilevanza fisiologica. Una revisione completa della letteratura non ha trovato prove scientifiche credibili che la vitamina C supplementare promuova il danno ossidativo in condizioni fisiologiche o nell’uomo 29.

Controindicazioni

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie?
Scopri Vitamina C Suprema ®
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come