Creme Antiossidanti | Funzionano? Efficacia, Ingredienti Attivi 27 Feb 2022 | In X115

Cosa sono gli Antiossidanti

L’invecchiamento cutaneo è un processo piuttosto articolato,  indotto da differenti fattori intrinseci e ambientali in grado di compromettere la vitalità cellulare.

In entrambi i casi, un ruolo diretto viene espletato dalle specie reattive dell’ossigeno e dai danni da esse indotti sulle strutture cutanee e cellulari (si rimanda alla lettura di "i radicali liberi dell’ossigeno" e "stress ossidativo e invecchiamento cutaneo").

La pelle e il corpo umano possiedono dei sistemi molto efficaci per difendersi dall’eccesso di radicali liberi.

A questi sistemi, chiamati antiossidanti endogeni, si affianca l’importante contributo degli antiossidanti alimentari (contenuti prevalentemente in frutta e verdura fresche e di stagione).

Un ulteriore aiuto può derivare dagli antiossidanti topici, applicati direttamente sulla pelle attraverso specifiche formulazioni cosmetiche.

Per questo motivo, al fine di mantenere una pelle più sana e giovane, si è diffuso l’impiego di creme e sieri antiossidanti.

Caratteristiche

Gli antiossidanti topici vengono commercializzati prevalentemente per:

Affinché gli antiossidanti per uso topico possano risultare efficaci è tuttavia necessario:

La corretta formulazione del prodotto, quindi, rappresenta una tappa fondamentale al fine di preservare i potenziali vantaggi derivanti dall’utilizzo di questi prodotti.

Un classico esempio è dato dalla vitamina C, la quale manifesta, in forma libera e biologicamente attiva, un’elevata instabilità a luce e ossigeno. In altre parole, se non vengono adottate opportune strategie, la vitamina C si degrada molto velocemente all’interno della formulazione cosmetica, perdendo la sua capacità antiossidante.

Principi Attivi

Tra gli ingredienti più utilizzati nella formulazione topica di creme antiossidanti ritroviamo:

Vitamina C

La vitamina C è una vitamina chiave per il mantenimento della salute cutanea.

Applicata sulla pelle, la vitamina C topica è altamente efficace come "terapia di ringiovanimento", inducendo una significativa sintesi di collagene con effetti collaterali minimi 1.

La vitamina C è anche un efficace trattamento a breve termine per il melasma e l’iperpigmentazione post-infiammatoria 2.

Vitamina E

La vitamina E è una vitamina antiossidante liposolubile, efficace nel prevenire i danni indotti dalle specie reattive dell’ossigeno e dalle radiazioni ultraviolette.

Differenti studi sembrano concordi nell’attribuire a questa vitamina, applicata topicamente, un’azione antinfiammatoria diretta e foto-protettiva, soprattutto in associazione ad altre vitamine antiossidanti.

Anche le proprietà idratanti (emollienti) della vitamina E sono state sfruttate nella prevenzione e nel trattamento delle rughe superficiali del volto 3.

Diminuendo la Trans-Epidermal Water Loss (TEWL) e aumentando l’idratazione dello strato corneo, la vitamina E permette un miglioramento delle rughe sottili e di quelle perioculari.

Niacinamide

La niacinamide, forma attiva della Vitamina B3, si è rivelata utile nel controllare l’evoluzione flogistica della reazione ai raggi UV, modulando al contempo anche l’attività del sistema immunitario.

Se applicata localmente o assunta per via orale come integratore, la niacinamide ha effetti antinfiammatori sulla pelle, utili nel trattamento di psoriasi, dermatiti e acne rosacea 4.

In uno studio clinico condotto su 50 donne bianche con pelle fotodanneggiata è stata applicata una crema al 5% di niacinamide 2 volte al giorno per 12 settimane su una parte del viso e l’altra controllata con placebo.

I risultati ottenuti mostrano un miglioramento delle rughe e delle linee sottili, del rossore, dell’iperpigmentazione, dell’ingiallimento e dell’elasticità della pelle 5.

In tre studi clinici, su un totale di 130 donne, la niacinamide topica ha dimostrato di ridurre rughe e linee sottili, arrossamenti della pelle e ingiallimento, migliorando l’elasticità cutanea 6, 5, 7.

Coenzima Q10

Il coenzima Q10 è un antiossidante liposolubile diffuso soprattutto a livello mitocondriale.

L’applicazione del coenzima Q10 direttamente sulla pelle può ridurre il danno da agenti interni ed esterni, aumentando la produzione di energia nelle cellule cutanee e promuovendo la protezione antiossidante 8.

Sembra efficace anche nel ridurre la profondità delle rughe e nel diminuire lo stress ossidativo e i danni al DNA dovuti alle radiazioni UV 9, 10, 11, 12.

Licopene

Il licopene è un carotenoide diffuso nei frutti rossi e nella verdura di colore rosso-arancio.

Oltre all’imponente azione antiossidante, il licopene si è dimostrato efficace, seppur solo in modelli sperimentali, nel prevenire la formazione di tumori foto-indotti.

In uno studio preliminare, l’applicazione topica di un un prodotto a base di licopene ha dimostrato una capacità protettiva molto maggiore rispetto al prodotto contenente la miscela di vitamine C ed E 13.

Attualmente, il licopene viene utilizzato soprattutto internamente come integratore solare.

Resveratrolo

Il resveratrolo è un antiossidante polifenolico presente nell’uva o nella frutta rossa, dimostratosi efficace sia nel controllo del photoaging che nell’eventuale trasformazione indotta dall’eccessiva esposizione alle radiazioni UV.

La sua popolarità in cosmetologia e dermatologia è principalmente associata alla comprovata capacità di penetrare nella barriera cutanea ed espletare un’attività antiaging 12a.

Inoltre, il resveratrolo ha anche proprietà antiossidanti, quindi può proteggere le cellule dai danni ossidativi associati agli effetti dei radicali liberi e delle radiazioni UV sulla pelle, e rallentare il processo di fotoinvecchiamento della pelle.

Inoltre, è stato dimostrato che le formulazioni con resveratrolo possono stimolare la proliferazione dei fibroblasti e contribuire all’aumento della concentrazione di collagene di tipo III 13.

L’uso del resveratrolo applicato localmente per 12 settimane, usando una miscela brevettata contenente 1% di resveratrolo, 0,5% di baicalina e 1% di vitamina E, ha mostrato un miglioramento statisticamente significativo di linee e rughe, tonicità ed elasticità della pelle, lassità cutanea, iperpigmentazione, luminosità e rugosità rispetto al basale 14.

Tè Verde

Il tè verde è ricco di antiossidanti noti come catechine polifenoliche.

Queste sostanze si sono rivelate preziose nell’espletare, in seguito ad applicazione topica, un’azione antinfiammatoria, antiossidante ed antitumorale, controllando contestualmente l’espressione delle metallo proteinasi (enzimi coinvolti nella degradazione della matrice extracellulare).

Un piccolo studio su 80 donne ha osservato un miglioramento dell’elasticità della pelle nei partecipanti trattati con un regime combinato di tè verde topico e orale 15.

Uno studio su 10 persone ha osservato che l’applicazione di una crema contenente estratto di tè verde sulla pelle per 60 giorni ha comportato un miglioramento dell’elasticità cutanea 17.

Inoltre, sia i supplementi che l’applicazione topica dell’estratto di tè verde sembrano aiutare a prevenire condizioni della pelle come perdita di elasticità, infiammazione, invecchiamento precoce e cancro causati dall’esposizione ai raggi UV 18, 19.

Silimarina

La silimarina è un flavonoide polifenolico estratto dal cardo, in grado di proteggere le strutture cellulari dagli eventi lesivi indotti dai ROS, esercitando contestualmente un’azione schermante nei confronti dei raggi UV.

La silimarina di cardo mariano formulata in una crema (Leviaderm) ha prevenuto i danni alla pelle causati dalla radioterapia in uno studio su oltre 100 pazienti con carcinoma mammario 20.

Un gel di silimarina all’1% applicato su palmi delle mani e piante dei piedi ha protetto dai danni della pelle causati da un farmaco chemioterapico (capecitabina) in 40 persone con cancro allo stomaco 21.

La silimarina ha aumentato la rigenerazione della pelle e diminuito l’infiammazione nei ratti con ferite. Negli studi cellulari, il gel di cardo mariano ha aumentato il collagene e l’attività delle cellule produttrici di collagene (fibroblasti) 22.

Acido Ferulico

L’acido ferulico è un antiossidante di origine naturale, che oltre a combattere i radicali liberi, aumenta l’efficacia di altri antiossidanti.

L’acido ferulico (FA) può essere usato come antiossidante per prevenire danni da radiazioni ultraviolette (UV) e carcinogenesi cutanea 23, 24, 25. La sua aggiunta a comuni filtri solari ha permesso di aumentare la protezione SPF del 37% e il fattore di protezione UVA (UVA-PF) del 26% 26.

L’incorporazione dell’acido ferulico in una soluzione topica di acido l-ascorbico al 15% e alfa-tocoferolo all’1% ha migliorato la stabilità chimica delle vitamine (C + E) e ha raddoppiato la fotoprotezione del preparato topico 27.

Formulazioni

Al fine di ottimizzare l’efficacia dei prodotti topici, molte aziende particolarmente attente agli aggiornamenti in ambito scientifico propongono l’utilizzo di sistemi di delivery particolari, come i liposomi o l’uso di emulsioni multiple A/O/A.

Naturalmente importante è anche l’aggiunta di ulteriori molecole funzionali, come ad esempio l’ acido  ialuronico, gli acidi grassi polinsaturi o i peptidi bioattivi, in grado di sostenere al contempo la qualità della matrice extracellulare. Quindi, se da un lato gli antiossidanti agirebbero proteggendo il tessuto dall’azione lesiva dei ROS, dall’altro tali sostanze favorirebbero il mantenimento di un tessuto di qualità.

Creme o Integratori Antiossidanti?

Molti antiossidanti hanno dimostrato di produrre benefici sia per via orale che per via topica.

La nostra pelle è una barriera cutanea molto selettiva, che si oppone alla penetrazione della stragrande maggioranza delle sostanze con cui viene a contatto, inclusi gli ingredienti cosmetici.

In generale, solo ingredienti molto piccoli (di basso peso molecolare) e lipofili penetrano efficacemente questa barriera. Un esempio sono le vitamine liposolubili come la Vitamina A, la Vitamina E e la Vitamina D, e alcuni farmaci su base ormonale come gli estrogeni, gli androgeni e i derivati del cortisone.

Le sostanze di grandi dimensioni molecolari e solubili in acqua (esempi sono il collagene e l’acido jaluronico, ma anche molti altri attivi funzionali) vengono invece assorbite in modo generalmente incostante, ridotto o addirittura nullo.

Questo spiega perché ancora oggi le vitamine della bellezza A | C | E siano tra gli antiossidanti topici più usati ed efficaci.

Bibliografia

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie?
Scopri Vitamina C Suprema ®
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
Scopri il Nuovo Siero X115®ACE
Provalo Gratis - Vitamine Pure | A | C | E
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come