Vitamina C – Per una Pelle più Giovane – Proprietà Antiage 23 Feb 2018 | In X115

Caratteristiche generali

La vitamina C, nota anche come acido ascorbico, è una vitamina idrosolubile fondamentale per la salvaguardia della salute umana, coinvolta principalmente nei processi di ossido-riduzione e nel metabolismo intermedio. Più precisamente, la Vitamina C rappresenta il più importante antiossidante non enzimatico presente nel sangue e nei tessuti, proteggendo molecole come le proteine, i grassi, gli zuccheri e gli acidi nucleici dall’azione lesiva delle specie reattive dell’ossigeno, grazie sia alla diretta azione antiossidante sia alla capacità di rigenerare altri fondamentali antiossidanti endogeni come la Vitamina E. Inoltre, in qualità di cofattore enzimatico, la Vitamina C rientra anche nella sintesi enzimatica di molecole chiave per il corretto funzionamento cellulare, come il collagene, la carnitina e le catecolammine, non dimenticando al contempo anche il suo ruolo nel metabolismo del colesterolo e degli acidi biliari.

Carenza e fonti alimentari

Il grave deficit di Vitamina C, noto come scorbuto, è ormai fortunatamente un lontano ricordo, nonostante persistano rari casi nella popolazione pediatrica gravemente malnutrita. Questa patologia, caratterizzata da sanguinamento eccessivo, ulcere, perdita di capelli e di denti, stanchezza, dolori articolari, aumentata suscettibilità alle infezioni ed in ultima analisi anche sintomi neurologici, evidenziava indirettamente, per la vasta gamma di sintomi, il ruolo biologicamente complesso della Vitamina C. Fortunatamente, l’ampia presenza di tale vitamina negli alimenti di origine vegetale, ha reso decisamente più agevole il soddisfacimento del fabbisogno giornaliero di questa vitamina, riducendo sensibilmente il rischio di carenze e deficit. Una dieta sana ed equilibrata con almeno 4-5 porzioni di frutta e verdura giornaliera, risulterebbe infatti sufficiente a raggiungere e superare abbondantemente i 60 mg giornalieri consigliati per la popolazione adulta.

Vitamina C nella prevenzione e nella terapia

L’importantissimo e pleiotropico ruolo biologico della Vitamina C ha spinto nel tempo i vari ricercatori a sperimentarne l’efficacia nella prevenzione e nella terapia di alcuni stati morbosi. Sintetizzando i decenni di studi fatti a riguardo, è stato possibile definire l’azione preventiva di questa vitamina:

Tantissimi studi sono ancora in opera per caratterizzare al meglio l’efficacia clinica di questa Vitamina, il cui utilizzo potrebbe risultare fondamentale in ambito clinico.

Vitamina C e salute della pelle

L’imponente attività antiossidante da un lato e il ruolo chiave nella sintesi del collagene dall’altro, fanno della Vitamina C un perfetto candidato per la protezione della cute dagli inesorabili processi di invecchiamento. Ad avvalorare ulteriormente tale ipotesi subentra anche la presenza ad alte concentrazioni di questa vitamina nel derma e nell’epidermide, la capacità dell’integrazione orale di aumentare il contenuto cutaneo di Vitamina C ed il graduale declino delle sue concentrazioni che si osserva nel fisiologico processo di senescenza. Alla luce di queste evidenze, la Vitamina C è stata impiegata con successo in cosmetologia e in medicina antiaging, dimostrandosi utile nel:

Alle suddette attività della Vitamina C, ben caratterizzate da numerosi studi sia sperimentali che clinici, se ne aggiungono altre in fase di definizione, che farebbero di questa vitamina un importantissimo fattore per la prevenzione delle complicanze cutanee associate ai disturbi immunologici sia di natura ipereattiva che infiammatoria. A tal proposito, alcuni studi sembrano suggerire la capacità della Vitamina C di modulare l’espressione genica, controllando la sintesi di fattori pro-infiammatori come le citochine e di enzimi, come le metalloproteinasi e le collagenasi, coinvolti nella degradazione e degenerazione della matrice extracellulare del derma. Ancora da indagare, inoltre, è il ruolo antitumorale svolto dall’Acido Ascorbico nei confronti dei tumori cutanei, per i quali tuttavia l’azione antiossidante e genoprotettiva di questa Vitamina potrebbe rappresentare una chiave di interpretazione importante, non dimenticando tuttavia il potenziale ruolo regolatorio nei confronti dei processi proliferativi e differenziativi dei cheratinociti e dei fibroblasti. In conclusione, quindi, la Vitamina C, per le funzioni note e per le sue potenzialità ancora da chiarire, rappresenterebbe un pilastro da cui partire in ambito dermatologico, cosmetologico ed antiaging. Non a caso, il mercato segue tale tendenza, con un crescente numero di integratori e prodotti per uso topico a base di Vitamina C, proposti per la salvaguardia dell’integrità e della giovinezza cutanea.

Possibili effetti collaterali

Nonostante siano descritti in letteratura effetti collaterali clinicamente rilevanti in modelli sperimentali sottoposti a dosi massive di Vitamina C, per tempi particolarmente lunghi (situazione poco riproducibile negli uomini), gli effetti collaterali osservati nei pazienti in caso di sovradosaggio sono per lo più rappresentati da dolori addominali, pirosi gastrica, diarrea, nausea e vomito. In particolare, la sensazione di bruciore restrosternale sembra verificarsi anche a dosaggi normali in soggetti predisposti; per contrastare tale sensazione, molti supplementi a base di acido ascorbico sono stati complessati a sali, proprio per controllare tale sintomo senza alterare il normale profilo farmacocinetico e la biodisponibilità di questa vitamina.

Bibliografia

Il Gesto d'Amore
Più Prezioso
Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è un trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi: