Migliore Crema Corpo Idratante | Quale Scegliere? 23 Lug 2022 | In X115

Cos’è

Le creme corpo idratanti sono prodotti cosmetici che aiutano ad aumentare il contenuto di acqua della pelle.

A sua volta, l’aumentata idratazione cutanea permette di migliorare l’aspetto, la salute e la funzione della pelle.

L’uso regolare di una crema corpo idratante è particolarmente utile in caso di pelle secca, la quale ha molte possibili cause, tra cui:

A Cosa Serve

L’uso abbondante di creme idratanti è una componente fondamentale della gestione di condizioni dermatologiche di interesse medico, come la dermatite atopica 1, 2.

Tuttavia, l’uso regolare di una crema corpo idratante è molto utile anche per mantenere una pelle sana, migliorandone l’aspetto e la morbidezza.

Alcune creme corpo idratanti vengono "specializzate" arricchendole con attivi ad azione rassodante, di contrasto agli inestetismi della cellulite, antiaging, antiossidante, esfoliante, dermopurificante, lenitiva e disarrossante o fotoprotettiva 3.

In questo modo, le varie creme idratanti possono adattarsi specificamente a diverse tipologie di pelle ed esigenze del consumatore.

Come Funziona

Le creme corpo idratanti migliorano l’idratazione della pelle e aumentano il contenuto di acqua dello strato corneo (lo strato più superficiale dell’epidermide).

Quest’azione idratante dipende dalla capacità di 4:

Inoltre, le creme corpo idratanti:

Perché Idratare la Pelle

Importanza per il rinnovamento cutaneo

Il ruolo dell’acqua all’interno dello strato corneo è fondamentale.

Infatti 5:

L’acqua è una componente cruciale delle reazioni enzimatiche responsabili della desquamazione della cute, con allontanamento dei corneociti invecchiati.

Al di sotto di una concentrazione di acqua critica, le connessioni tra i corneociti rimangono intatte, e questo rallenta la desquamazione cutanea.

Tutto ciò si traduce in un accumulo di corneociti e la pelle appare secca, arida e squamosa 6.

Importanza nell’invecchiamento

Idratare la pelle del viso e del corpo con una buona crema idratante è particolarmente utile in caso di pelle matura.

Il naturale processo di invecchiamento, unitamente all’esposizione a fattori come le radiazioni ultraviolette, il fumo di tabacco e l’inquinamento, possono infatti ridurre le quantità di acqua nella pelle 7, 8.

La molecola chiave coinvolta nell’idratazione cutanea è l’acido ialuronico, che ha una capacità unica di trattenere l’acqua 9.

Il contenuto di acido ialuronico epidermico passa dallo 0,03% nelle donne di età compresa tra 19 e 47 anni fino allo 0,015% nelle donne di 60 anni, per poi dimezzarsi ulteriormente allo 0,007% nelle donne di 70 anni 10. Inoltre, nel derma che invecchia i polimeri di acido ialuronico risultano progressivamente più ancorati ai tessuti 11, 12.

Purtroppo, l’acido ialuronico ha un peso molecolare troppo elevato, quindi se applicato tramite i cosmetici non riesce a penetrare nella pelle. Al contrario, gli integratori di acido ialuronico, agendo dall’interno, hanno dimostrato di aumentarne il contenuto nella pelle 13, 14.

L’integrazione di acido ialuronico a dosi di 120-240 mg al giorno per almeno un mese ha dimostrato di aumentare significativamente l’idratazione della pelle e ridurre il problema della pelle secca negli adulti 8.

Ingredienti Attivi

In generale, quando si valuta la qualità di una crema corpo idratante, è importante analizzare la formulazione nel suo complesso poiché questa è decisamente più importante rispetto al singolo ingrediente.

In cosmetologia esistono moltissimi ingredienti idratanti e la loro scelta mirata permette di ottenere creme corpo diverse, che si adattano meglio a specifiche esigenze del paziente (come il tipo di pelle, la sensibilità e l’eventuale presenza di inestetismi o malattie cutanee).

A livello generale, le principali strategie di idratazione sono due:

A tal proposito si possono utilizzare sostanze:

Le moderne creme corpo idratanti tendono a combinare ingredienti con diversi meccanismi d’azione per ottenere risultati specifici 15.

 Classe di Ingredienti Idratanti
 EmollientiUmettantiOcclusivi
Meccanismo d’azioneIdrocarburi saturi e insaturi di lunghezza variabile che migliorano la funzione di barriera cutanea, la fluidità della membrana e la segnalazione cellulare, con conseguente miglioramento generale della struttura e dell’aspetto della pellePrincipalmente sostanze a basso peso molecolare con capacità igroscopiche (attraggono e trattengono molecole di acqua nello strato corneo)Oli e cere che formano un film inerte sulla superficie della pelle, bloccando fisicamente la perdita di acqua transepidermica
IndicazioniPelle secca, rugosità, disturbi papulosquamosi, cura di routine della pelleXerosi, IttiosiXerosi, dermatite atopica, prevenzione della dermatite da contatto
Effetti collateraliRaramente irritazione da contattoIrritazione (urea, acido lattico)Untuosità, difficoltà di applicazione, follicolite (olio minerale), eruzioni acneiformi e dermatite da contatto (lanolina)
EsempiColesterolo, Squalene, Acidi Grassi, Alcoli grassi, Ceramidi, PseudoceramidiGlicerolo / Glicerina, glicole propilenico, pantenolo, sorbitolo, urea, alfa idrossiacidi, acido ialuronicoPetrolatum, cera d’api, olio minerale, siliconi, lanolina, zinco ossido

Emollienti

Sono principalmente lipidi e oli che idratano e migliorano la morbidezza, la flessibilità e la levigatezza della pelle.

Gli emollienti hanno un’azione che possiamo definire filmogena e lubrificante: formano un sottile film idrofobo che si oppone alla perdita di acqua, aumentandone indirettamente il contenuto epidermico.

Esempi di ingredienti attivi utili come emollienti includono:

Emollienti secchiEmollienti grassiEmollienti astringentiEmollienti protettivi
Decyl oleate, Isopropyl palmitate, Isostearyl alcoholCastor oil, glyceryl stearate, jojoba oil, octyl stearate, propylene glycolCyclomethicone, dimethicone, isopropyl myristate, octyl octanoateDiisopropyl dilinoleate, Isopropyl isostearate

Occlusivi

Gli idratanti occlusivi prevengono l’evaporazione dell’acqua dalla pelle attraverso la formazione di un film che agisce da barriera fisica.

Il petrolato (vaselina) è il più classico ed efficace idratante occlusivo. Una concentrazione minima del 5% di vaselina può infatti ridurre la perdita d’acqua transepidermica di oltre il 98%, con una resistenza alla perdita di vapore acqueo 170 volte superiore rispetto all’olio d’oliva 16.

Molte altre sostanze possono fungere da idratanti occlusivi. Lanolina, olio minerale (paraffina) e siliconi (come il dimeticone) possono ridurre la perdita di acqua transepidermica dal 20% al 30%.

Gli oli vegetali, come olio di jojoba, olio di semi di soia, olio di avocado e olio di mandorle sono invece poco efficaci in tal senso 17.

Gli effetti negativi delle sostanze occlusive sono l’odore sgradevole, la potenziale allergenicità di alcuni composti e la consistenza grassa, che le rendono talvolta poco accettabili dal punto di vista estetico.

ClassiEsempi
IdrocarburiPetrolatum, paraffin, mineral oil, caprylic/capric triglyceride, squalene
Acidi grassiLanolin acid, stearic acid
Alcoli grassiCetyl alcohol, stearyl alcohol, lanolin
FosfolipidiLecithin
Alcoli poliidriciPropylene glycol
SteroliCholesterol
Cere vegetaliCera carnauba, Cera candelilla
Esteri di cereBeeswax, lanolin, stearyl stearate

Umettanti

Gli umettanti sono composti che attraggono e legano l’acqua; per questo sono anche definiti agenti igroscopici.

Pertanto, le creme corpo idratanti ricche di questi ingredienti attirano acqua da due fonti:

Gli umettanti possono idratare la pelle se l’umidità ambientale è superiore al 70%, ma più comunemente attirano acqua dagli strati più profondi dell’epidermide e dal derma.

Senza l’uso concomitante di un’agente occlusivo che impedisca l’evaporazione, gli umettanti tendono quindi a provocare un’aumentata perdita di acqua transepidermica e ad esacerbare la secchezza cutanea.

Pertanto, la combinazione con gli occlusivi è spesso necessaria per aiutare a migliorare la funzione della barriera epidermica e l’idratazione 3.

Esempi di umettanti

Miele, sorbitolo, glicerina, pantenolo, urea, gelatina, acido ialuronico, alfa idrossiacidi (acido glicolico, acido lattico, pirrolidina sodica, acido carbossilico), glicole propilenico e glicole butilenico sono esempi comuni di umettanti.

Nell’etichetta di una crema corpo idratante li troveremo ovviamente elencati secondo la loro denominazione INCI, come:

Bufale green

Il giustificato e condivisibile interesse per l’ambiente e per "un mondo più pulito" è stato ampiamente sfruttato come leva di marketing per promuovere la vendita di "cosmetici naturali".

Purtroppo questa comunicazione non si è limitata ad esaltare gli "ingredienti di origine vegetale", ma ha anche demonizzato ingredienti di sintesi derivati del petrolio usati da decenni in cosmetologia, con efficacia e sicurezza.

Aldilà di alcuni conservanti cosmetici (come i parabeni), gli ingredienti più demonizzati sono i siliconi e i petrolati, perché considerati inquinanti, sensibilizzanti e occlusivi per la pelle. In realtà, gli studi sostengono una visione del tutto differente:

Nonostante questo, la demonizzazione di questi ingredienti ha raggiunto livelli tali che la loro presenza nelle creme corpo idratanti sta diventando sempre più rara.

Formulazioni

La maggior parte delle creme corpo idratanti combina agenti emollienti, occlusivi e umettanti.

Come spiegato, la combinazione di occlusivi e umettanti migliora la capacità di ritenzione idrica della pelle. Inoltre, l’aggiunta di alcuni emollienti può migliorare la qualità estetica e la stabilità dei principi attivi del prodotto 26.

Tipi di Formulazioni
CremeLozioniBurri e Unguenti

Il termine “crema” si riferisce tradizionalmente a un prodotto contenente ingredienti più occlusivi, mentre una “lozione” contiene principalmente umettanti 1.

Le creme corpo sono emulsioni olio in acqua adatte per pelli sane e "normali" (senza particolari esigenze).

In genere, sono idratanti e nutritive, con una consistenza leggera e ben assorbibili.

Sono creme corpo di consistenza molto fluida e leggera, povere di lipidi e ricche di acqua.

Questi cosmetici sono adatti per pelli grasse, non sono appiccicosi e vengono facilmente assorbiti dalla pelle.

Le lozioni sono anche il tipo di crema corpo più adatto alla pelle maschile, la quale è notoriamente più grassa e ricca di peli terminali rispetto a quella femminile.

Questa categoria di creme corpo si caratterizza per la texture densa e corposa.

I burri sono ideali per nutrire la pelle e trattenere l’umidità, risultando particolarmente utili per la cute molto secca (xerosi) o screpolata.

Gli unguenti esaltano ulteriormente queste caratteristiche e sono particolarmente adatti per l’uso su gomiti e ginocchia.

Come sceglierla

In caso di pelle grassa

In caso di pelle grassa, consigliamo una crema corpo idratante:

In caso di pelle sensibile

In caso di pelle sensibile, consigliamo una crema corpo idratante:

Per approfondire, leggi il nostro articolo sull’Allergia ai Cosmetici | Cause, Sintomi e Ingredienti Pericolosi »

In caso di pelle irritata (dermatite) e pruriginosa

La pelle con problemi di prurito, irritazione e dermatite richiede una crema corpo:

In caso di pelle matura / invecchiata

La pelle matura tende a essere più sottile e disidratata, ma anche meno tonica ed elastica.

Pertanto, la crema corpo idratante ideale per questo tipo di pelle dovrebbe essere:

Tuttavia, per questioni di costo e limiti tecnici, le concentrazioni di ingredienti attivi nelle creme corpo antiaging sono spesso troppo basse per produrre un beneficio significativo sul piano estetico.

Pertanto, considerata la scarsa capacità di assorbimento, gran parte dell’effetto “anti-età” si deve all’azione idratante e ristrutturante della base cosmetica.

Per superare questi limiti delle creme corpo, è importante supportare l’azione del cosmetico con un integratore come X115®+PLUS3, che agisce dall’interno per sostenere idratazione e il tono della pelle.

In caso di Inestetismi della Cellulite

Le cosiddette creme corpo rassodanti sono arricchite con attivi:

Effetti Collaterali

Le creme corpo idratanti sono raramente associate a rischi per la salute.

Tuttavia, considerando anche la loro applicazione ripetuta su ampie aree della superficie corporea, possono causare reazioni cutanee in alcuni individui sensibili.

L’irritazione cutanea, con o senza segni e sintomi di infiammazione, è l’effetto avverso più frequente 29.

La seguente tabella elenca i possibili effetti avversi delle creme corpo idratanti e gli ingredienti potenzialmente implicati 30, 16.

Effetto indesideratoCause possibili
Irritazione soggettivaUmettanti: acido lattico, urea, conservanti come acido benzoico o sorbico
Reazioni irritantiProteine in oli o estratti vegetali, urea, acidi idrossilici, glicoli propilenici, solventi
Dermatite allergica da contattoLanolina, glicoli propilenici, vitamina E, Kathon CG, conservanti, profumi, filtri solari, ingredienti erboristici (come olio di melaleuca, olio di oliva, olio di camomilla, aloe)
Follicolite occlusivaPetrolato, oli minerali
Eruzioni di fotosensibilità e fotomelanosiFragranze, acidi idrossilici, conservanti, filtri solari
Acne cosmeticaOli occlusivi utilizzati in acqua nelle preparazioni oleose
Orticaria da contattoConservanti come acido sorbico, fragranze, balsamo del Perù

Il Gesto d'Amore Più Prezioso Per la Tua Pelle

X115® Antiage System è il trattamento antirughe di nuova generazione, basato sull'utilizzo combinato di due prodotti sinergici a elevata concentrazione di attivi:

  • un integratore per la pelle, con doppia formula DAY & NIGHT
  • una crema antirughe contro i segni del tempo SOS TOTAL YOUTH
X115® - Il Gesto d'Amore più Prezioso per la Tua Pelle
Scopri Come Funziona
X115® FACE | Con Peptidi liftanti di 3a Generazione
Scopri i suoi Benefici
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come
Nuova Crema Corpo X115® BODY
Scopri i suoi Benefici
Un Aiuto per le Tue Difese Immunitarie
Scopri Vitamina C Suprema ®
Condividi L'Efficacia X115®
Condividi su Facebook
Prova L'Efficacia di X115®
Sconto 10% Primo Acquisto - Scopri Come